Wednesday, January 09, 2008

ALLE RADICI DELL'ESTETICA MEDIEVALE: "..LE CAPRETTE TI FANNO CIAO"!







Neanche i favellatori provenzali nelle loro fulgurazioni liriche più alate (si pensi al magnifico BERNART DE VENTADORN di "Quando la vedo , ben è palese dagli occhi, dal viso, dal colore(als olhs, al vis, a la color), ..ch'io tremo di paura come fa la foglia incontro al vento".

Neanche lo IACOPONE DA TODI più apocalittico, furente, , misticamente febbricitante di "Quanno iubel se scalda,
sì fa l’omo cantare;
e la lengua barbaglia
e non sa che parlare:
dentro non pò celare,
tant’è granne ’l dolzore."

Neanche la composta, benevola serenità del DINO FRESCOBALDI di "Che luce il lume de la sua bellezza/come stella diana o margarita".

Nè , tantomeno, i toni "liggieri" del LAPO GIANNI di " ed ogni su' atterello è maraviglia" potranno mai giungere alle trasognanti vette raggiunte da questi aerei versi:" Heidi, Heidi /ti sorridon i monti, Heidi, Heidi,..le caprette ti fanno "ciao!"/neve bianca, sembra latte di nuvola,..Heidi
Heidi,...Holalailà /holalaidì/ holalaidì/holalailà!!"

(immagine tratta dal sito ufficiale di ELISABETTA VIVIANI, all rights reserved

217 Comments:

Anonymous Anonymous said...

Accipicchia.. qui c'e' un mondo fantastico..heidi hedi tutto somiglia a te (?)....

la storia del formaggio mi e' rimasta in mente xche' da piccolo tentai di imitarla cercando di fondere un grosso "tocco" di fontina in pentola..i risultati (disastri li puoi immaginare) come puoi immaginare la reazione di mia madre!!

all'inizio dei 90s un gruppo ska tedesco, i "No Sport" (che proclamavano"chi fa sport avvelena anche te digli di smettere) ne fecero una loro versioe..
Ad un concerto qui in italia ci fu una dele scene piu' buffe di tutta la mia carriera di music fan: immaginati una sala piena di pelati in maglietta bretelle ed anfibi cantare i coro tutti abbracciati "heidi,ti sorridono i monti.." (in taliano perche' eravamo a torino, of course.)
Momeni epici del rock&roll!!
C

4:22 AM  
Anonymous URSUS said...

Elisabetta Viviani mi piaceva moltissimo,perchè la vidi da ragazzino a teatro nella compagnia di Macario(UNA DIVINITA'!Mai ricordato abbastanza,purtroppo)ed ho recuperato la commedia proprio di recente,perchè ne hanno ristampate una serie su La Stampa,lì Elisabetta porta una minigonna vertiginosa,siamo nei primi 70...dopo se l'è cuccata Gianni Rivera,credo che sia stata una velina ante-litteram,con tanto di calciatore a seguito.

4:37 AM  
Anonymous Anonymous said...

hehe veramente momenti epici del r'n'r,...:MACARIO era un grandissimo, faceva già film negli anni '30-40 , tipo "Il Pirata Sono Io" (1940), "Il Fanciullo Del West" (1942 e molti altri
Mich.

5:40 AM  
Anonymous Anonymous said...

la Viviani faceva anche una specie di musical a puntate alla tele col grande claudio lippi..
ma sta ancora con rivera?
anche a me piaceva un casino,tra parentesi.
(la viviani non rivera neh..)
C

6:02 AM  
Anonymous URSUS said...

Non si può mai dire,Cris,
anche tu potresti diventare improvvisamente un'icona gay come la Carrà,magari per il caschetto biondo ti ci andrebbe una parrucca(AH!AH! che buontempone che sono,neh!)
Macario è stato un attore grandissimo,per Torino vale esattamente come Totò vale per Napoli,eppure non viene sempre valutato nel modo adeguato,secondo me...anch'io ho quei films d'epoca,così come altri girati con lo stesso Totò,ma la cosa straordinaria era vederlo in teatro,per cui vi consiglio i dvd con le commedie che la rai trasmetteva in b/n negli anni 60/70,ci sono dei veri capolavori.

8:15 AM  
Anonymous CresceNet said...

Hello. This post is likeable, and your blog is very interesting, congratulations :-). I will add in my blogroll =). If possible gives a last there on my site, it is about the CresceNet, I hope you enjoy. The address is http://www.provedorcrescenet.com . A hug.

4:56 PM  
Anonymous Anonymous said...

grande CLAUDIO LIPPI, ma non ricordo nella fattispecie quella trasmissione,....cmq ELISABETTA VIVIANI fece anche la sigla de "LA BANDA DEI CINQUE",...ps: ho letto su wikipedia che ERNESTO CALINDRI la obbligava ad andare sul palco anche quando aveva la febbre a 38!...haha un sadico, altrochè "logorio della vita moderna"!!
Mich.

12:15 AM  
Anonymous Anonymous said...

ah ora ricordo, latrasmissione con Lippi era "No No Nanette", c'era anche il grandissimo GIANRICO TEDESCHI, quello delle caramelle Sperlari
Mich.

12:20 AM  
Anonymous Anonymous said...

Ecco giusto!!
vedi che alla fine arriviao sempre alla quadratura del cerchio!
pesa che trittico:Viviani Lippi Tedeschi! altro che Hollywood boulevard!!

Ursus. eh beh si..un caschetto posticcio farebbe proprio il caso mio vista la situazione (anche se il rischio di somigliare piuttosto a Nino D'Angelo e' sempre in agguato!! haha!!)

C

2:04 AM  
Blogger pibio said...

c'era anche un'altra brava cantante che a volte faceva le sigle dei disegni animati: Giorgia Lepore. era proprio brava, devo dire.
Anche secondo me quelle sigle erano delle bellissime operine di pop-art...poi venne Cristina D'Avena e ciau pep!
Anche se mi hanno raccontato che durante una festa di Carnevale a S.Giuliano Milanese 2 anni fa, la bella Cristina è stata protagonista di uno scivolamento di vestito con esposizione di davanzale (stile cantanti americane d'oggidì) che ha "irrigidito" grandi e piccini, compresa statua di un Visconti sulla piazza antistante il teatrino...

4:41 AM  
Anonymous Anonymous said...

che era gia' "rigida" di suo..

4:54 AM  
Anonymous Anonymous said...

haha beh questa non la sapevo, comunque leggendaria CRISTINA D'AVENA e bellissima donna, quelle erano grandi canzoni!!.....ahh, ho iniziato a scrivere TORINO BEAT,...già fatto il "trancio" su ROLL'S 33, ho trovato online anche la loro figurina PANINI
ps Ursus ,ma mi mandasti la cover di quei PAKI & PAKI, ma erano torinesi??..
Mich.

4:55 AM  
Anonymous URSUS said...

Dunque...Paki&Paki non erano torinesi,ma lo erano gli altri Nuovi Angeli,infatti loro erano il gruppo fisso di alcune sale da ballo,tra il '66 e il '67 si dividevano le serate tra loro,i Primitives e i COCKS,questi ultimi si torinesi doc...anche nelle formazioni post-beat dei Nuovi Angeli molti erano di Torino,tra cui il mio amico Marco Bonino e alcuni eroi dell'emittenza libera degli anni 70,come Valerio Liboni,pionieri dell'etere non di stato.

5:07 AM  
Anonymous URSUS said...

AAAHH non dimentichiamo che anche i ROGERS erano delle vicinanze e di loro c'è una storia che arriva fino a Simonetti(pre-Goblin)o anche alcuni gruppi storici della balera tipo ROBY E I GENTLEMEN,ma questi erano bands che solo di rado sfioravano il beat,perchè il loro scopo era di fare gruppo di sala,per cui spaziavano anche in altri territori.

5:10 AM  
Anonymous Anonymous said...

perfect per le info,...peccato solo che anche GIANRICO TEDESCHI non suonasse in un gruppo beat, la zazzera beat ce l'aveva però seppur canuta!
Mich.

7:36 AM  
Anonymous Anonymous said...

hahah!! Tedeschi proto-beatnick!!

Grandissini i Cocks di Guerrieri,no?

Sapevo del cantantePAKIma non sapevo fossero di torino!

Ursus sai che Carlo Pavone (fratello di rita ed autore della bellissima "la mia liberta") abita in zona?
(non scrivo dove pero'), mentre il figlio suona la chitarra inun gruppo che e'stato "discretamente" conosciuto qui da noi..
C

8:09 AM  
Anonymous URSUS said...

Carlo Pavone all'epoca era stato anche contattato dai Ragazzi del sole,che poi invece(per sostituire Franchino)scelsero Paolo Melfi(parliamo del 1966)il quale non so se abiti ancora in C.so De Gasperi,ho frequentato abbastanza anche lui sia per il libro che per televox,mentre Gigi Guerrieri so che dirige ancora il minirec,no??
A proposito di beat:mi ha scritto Moreno de Gli Avvoltoi per chiarire che la sua dimenticanza in radio è stata solo casuale e francamente nel suo caso(e in quello di Michele de I Barbieri)ci credo,quello che ancora mi suona strano è il caso di Scanna,perchè lì c'è stata una vera e propria collaborazione ed un rapporto di amicizia più stretto,quello ancora non me lo spiego,vabbè!

11:54 AM  
Anonymous Anonymous said...

Mi dicevano che Pavone abita a Settimo, mentre Guerrieri penso abbia ancora la Minirec.
la casa di macario invece era in via lessona ang cso lecce

C

2:47 AM  
Anonymous URSUS said...

Un altro cantante che fu "provinato" dai RAGAZZI DEL SOLE era Mario Di Bari,il quale guidava un gruppo chiamato I NOMADI,che in seguito(per ovvi motivi)dovette cambiare nome,indovinate come??
I NOMADIX! Robe da pazzi...
Paolo Melfi,invece,proveniva dai KAIMANI che era una formazione studentesca.

4:31 AM  
Anonymous Anonymous said...

Diobono..NOMADIX!! ma come si fa..
C

5:44 AM  
Anonymous Anonymous said...

..sembra un criminale in calzamaglia dei fumetti
Mich.

5:48 AM  
Anonymous URSUS said...

Ma infatti credo che lo abbiano fatto perchè in quel periodo andavano i caroselli di MISTER X,quelli del Dixan che contiene XELENE,la famosa formula magica che certi cattivoni tentavano invano di sottrarre al nostro super-eroe...che oltretutto aveva origini nei fumetti di PAUL CAMPANI di fine anni 40.

11:45 AM  
Anonymous Anonymous said...

e il gnocchi-based lunch??

7:33 AM  
Anonymous Anonymous said...

per adesso gli gnocchi ( o gnòcc in dialetto) me li scordo,perchè hanno il lievito, meglio non ci pensi o M'INCAZZOO!!....via di riso integrale con ragù di tacchino macinato alla grande!
Mich.

8:24 AM  
Anonymous Anonymous said...

Ehi Mich ma la cosa si fa luga! va un po meglio?
C

7:19 AM  
Anonymous Anonymous said...

eh infatti è una cosa lunga m'ha detto l'otorin...va un pò meglio da quando mi son messo a dieta specifica(niente zuccheri, lieviti , caffè etc.) però ci vorrà tempo (ma SOPRATTUTTO dovrei smettere con le fottute sigarette) ,è veramente una rottura perchè ti attanaglia la gola e fai fatichissima a mangiare/deglutire e ti indebolisce molto
Mich.

7:44 AM  
Anonymous Anonymous said...

beh accidenti, capisco..
le diete "forzate" stendono parecchio (e va da se che se uno proprio non e' in ospedale debba compensare in altro modo,vedi sigarette -sono un fumatore anch'io-)..
se va un po meglio bene, hold on!
c

7:56 AM  
Anonymous Anonymous said...

denghiuu a lotte, cmq ho già iniziato con Torino Beat,...Ursus te che sei un esperto, della cantante beat francese STELLA ti ricordi qualcosa?...ho ascoltato la sua "Cauchemar Auto-Protestateur" , il testo mi sembra molto valido,..malgrado ne traduco un pezzo
Mich

9:18 AM  
Anonymous URSUS said...

Allora Mich
cosa aspetti a gettare via quelle sigarette di m....?
Fallo adesso che sei in tempo,mi raccomando.
Di STELLA avevo dei dischi in negozio,che poi vendetti(non si può tenere tutto,aimè!)
per le notizie ecco qua:

http://www.retrojeunesse60.com/stella.html

10:27 AM  
Anonymous Anonymous said...

..I agree, è veramente merda il tabacco,...ah, ho visto, pensa te , poi fece parte dei MAGMA,...perònulla potrà mai eguagliare la potenza simbolica dei FIL DI FERRO!
Mich.

1:14 AM  
Anonymous Anonymous said...

vogliamo uun blog di EX FUMATORI ANONIMI?

3:53 AM  
Anonymous Anonymous said...

non sarebbe male, ma purtroppo io non sono ancora ex,...cmq grandissimo SALVATORE ADAMO di "Tombe La Neige", "tombe la neige /tu ne viendras pas ce soir"
Mich.

4:03 AM  
Anonymous Anonymous said...

neanche io sono un ex..e pur amettendo tutta la mia coglionaggine al momento non ho MAI ne deciso ne provato asmettere..
C

7:46 AM  
Anonymous Anonymous said...

Enzo garinei..un grande caratterista

7:55 AM  
Anonymous URSUS said...

Cris,c'è un modo per smettere subito(io non ho mai cominciato,ma mi dicevano alcuni ex che funziona)fatti un giretto in qualsiasi reparto oncologico di ospedale,dopodichè pensaci bene...

8:35 AM  
Anonymous Anonymous said...

grande ENZO GARINEI
M.

10:23 PM  
Anonymous Anonymous said...

Si ursus, capisco..
C

2:36 AM  
Anonymous Anonymous said...

..wow, ma ho visto e sentito di un brano della grande RITA PAVONE, "Peppino Aus Torino",gran track,...ora mi è venuta l'ispirazione su come iniziare il pezzo
Mi.

10:11 AM  
Anonymous Anonymous said...

Let's go!!
C

2:05 AM  
Anonymous Anonymous said...

Qui ci vorrebbe kawasaki con una bella volata sulla fascia sinistra!
Una volta era nel team dell'under 21..ora che fa?
C

3:59 AM  
Anonymous Anonymous said...

ma soprattutto..Esiste ancora il Liquore STREGA?

4:23 AM  
Anonymous Anonymous said...

ma soprattutto..Esiste ancora il Liquore STREGA?

4:23 AM  
Anonymous Anonymous said...

haha il Liquore STREGA,..come dimenticarlo,..Kawasaki so che lo trombarono in Federazione,chissà dov'è ora
Mich

4:28 AM  
Anonymous URSUS said...

Il liquore Strega esiste eccome...ed hanno pure uno spot nuovo:"La prima goccia affascina,la seconda STREGA!"
Che facciamo??come nei filmetti degli anni 70 in cui la pubblicità era sfacciata(altro che occulta,SFACCIATISSIMA) a me piacerebbe sapere dagli interessati(Banfi,Vitali e dai loro registi sopratutto)quanto prendevano dalle ditte di bevande(Fernet branca,puntemes ecc.)per quei films,inoltre c'erano gli enti per il turismo che fornivano le locations(Martinafranca per esempio!)un bel giro,ma perlomeno era tutto alla luce del sole...oggi si fa di molto peggio e lo si nasconde!
Per fortuna che è ritornato L'Allenatore nel pallone!

4:44 AM  
Anonymous Anonymous said...

E ve lo ricordate quel (falso) liquore "etnico", l'INCA PISCO, con bottiglia a forma di sedicente testa di INCA..
C

5:16 AM  
Anonymous Anonymous said...

Su Wikipedia danno kawasaki ancora in federazione
C

6:08 AM  
Anonymous Anonymous said...

ricordo il PUNT E MES esibito senza vergogna nei film anni 70!,..Kawasaki ancora in federazione?? e che fa?...lezioni di ballo lisssio??
Mich.

6:25 AM  
Anonymous Anonymous said...

mitico punt e mes!
con bellissimo "logo" di giugiaro!!
kawasaki non so bene cosa faccia ma e' scritto cosi..tipo allenatore dell'under 18 e 19!
C

6:53 AM  
Anonymous Anonymous said...

pensavo c'avessero messo Frappampina,..di prodotti anni 70 mi ricordo le PATATINE PAI,..ma soprattutto mi viene in mente "Maria Rosa /Ogni Cosa sai far Tu"
Mich.

7:21 AM  
Anonymous URSUS said...

"Brava brava Maria Rosa,ogni cosa sai far tu,qui la vita è tutta rosa" ecc...era un carosello,ma adesso non ricordo di quale marca
mentre la pubblicità di bevande su certi b-movies era una cosa pazzesca...tenete d'occhio questi marchi:
PEJO(io ricordo un cartellone con la mitica Bouchet nuda,lo rubavamo per le strade!)crodino,puntemes.ramazzotti,fernet branca...poi c'erano i bagnoschiuma come PinosilvestreVidal o le sigarette esibite in modo sfacciato di fronte alla cinepresa(Muratti sopratutto!)mi sono sempre chiesto quanto fruttasse questo genere di reclame...

1:03 PM  
Anonymous Anonymous said...

yeh, ricordo benissimo tutte queste marche,le Muratti tra l'altro eran cattivissime,....penso che MARIA ROSA fosse del LIevito Bertolini,...ricordo poi il caffè PAULISTA e la CARMENCITA e soprattutto la carne MONTANA,...quella dove c'era il cowboy
Mich.

1:02 AM  
Anonymous Anonymous said...

...con GRINGO e Carne Montana " sarà mezzogiorno,..mezzogiorno di CUOCO!" haha
Mich.

1:08 AM  
Anonymous Anonymous said...

ieri non e' passato il mio comment!!
parlavo di maria rosa e credo fosse proprio il lievito..
brava brava maria rosa
ogni cosa sai far tu
qui la vita e' sempre rosa
solo quando cisei tu..!!
Mezzogiorno di cuoco era bellissima!
con la reclame a metaì fra il cartone animato ed uil "fotoromanzo"..
Le Muratti erano tremende,confermo!
C

1:29 AM  
Anonymous Anonymous said...

e l'amaro PETRUS col pugno guantato che sbatteva sulla tavola!!
C

1:30 AM  
Anonymous Anonymous said...

e anche le Merit,...dammn è vero, grande la pubblicità dell'Amaro PETRUS, me l'ero scordata
Mich.

1:35 AM  
Anonymous URSUS said...

PETRUS BONEKAMP,
l'amarissimo che fa benissimo!
Ricordo anche una marca di orologi,credo la TIMEX:l'orologio che funziona sempre!
Perchè lo mettevano sugli sci e ci facevano un giro sulle dolomiti...
dopo è arrivato Mike Bongiorno con la grappa Bocchino,sopra i duemila metri...

2:18 AM  
Anonymous Anonymous said...

c'era poi il Pongo DAS,.."tutti scultori con Das!"
Mich.

4:17 AM  
Anonymous Anonymous said...

e , soprattutto, Topolino pubblicizzava SERENELLA, aka" la bambola che strilla e piange vere lacrime, così vere che devi asciugarle!"
Mi.

4:19 AM  
Anonymous URSUS said...

Adesso sta tornando lo scoiattolino ALVIN sui teleschermi,negli anni 60/70 lui e la sua banda pubblicizzavano(a fumetti)il formaggino Prealpino,sul corriere dei piccoli,se ti serve ti mando qualche vignetta...

4:38 AM  
Anonymous Anonymous said...

E' vero! mettevano l'orologio sotto uno sci e lui funzionava lo stesso!
E il pugno del Petrus era veramente suggestivo!

tempo fa invece Mich si rievocava la pubblicita su topolino della BOGGIO, che pero' non so piu' cosa fosse..comunque c'era un bambino con la benda e la bandana da pirata che gridava ALL'ARREMBOGGIO!!
C

5:05 AM  
Anonymous Anonymous said...

sure , lo ricordo, manda,...quello dell'ALL'ARREMBOGGIO è davvero fantastica, geniale
Mich.

6:46 AM  
Anonymous URSUS said...

Mich,per caso tu riesci a farmi avere quel libro su Paul Campani,possibilmente con un pò di sconto...a me hanno chiesto 30 sacchi,se si potesse fare meno gradirei,neh!

9:49 AM  
Anonymous Anonymous said...

30 euro?? ma è un libro non molto voluminoso, 31 pagine,...non penso che mio zio ne abbia altre copie perchè ne avrà date anche ai figli etc. ,farò chiedere,ma hai scritto al sito?
Mi.

10:58 AM  
Anonymous URSUS said...

E' proprio lì che mi hanno chiesto quella cifra!
Può darsi che non si tratti dello stesso volume...o almeno spero,perchè per 31 pagine mi sembra un'esagerazione.
Mich,per l'idea che hanno lanciato sul forum ci potrebbero stare anche certe copertine che qui non puoi pubblicare,ad esempio,pensaci!
Proprio adesso ho inserito IL SERGENTE ROMPIGLIONI e la comicità da caserma,dai un'occhiata!

2:20 PM  
Anonymous Anonymous said...

e vai col SERGENTE ROMPIGLIONI, una leggenda d'infanzia,...ricordo anche quei film sulle STURMTRUPPEN del GENIO BONVI, se non ricordo male c'era anche Lino TOFFOLO,...e della grande nostra compatriota italo-americana ANNETTE FUNICELLO che ne pensate?...il suo "Sings Golden Surf Hits" del 1964 è un gran disco con versioni di "Surf City", "Surfer Boy" e la grande "No One Could Be Prouder" o "(She Loves) The Monkey's Uncle"
Mich.

5:17 AM  
Anonymous URSUS said...

Io ricordo bene un capodanno del '78 in cui vidi al cinema STURMTRUPPEN e fu fulminante,perchè già conoscevo le strisce di Bonvi da anni e non era facile renderle in quel modo sullo schermo.
Oltretutto Bonvi stesso faceva una piccola parte,anche perchè lui era stato attore negli anni 60,sopratutto al fianco di Franchi e Ingrassia...
lì c'erano Lino Toffolo,Felice Andreasi ,Teo Teocoli e Massimo Boldi(oltre ai protagonisti Cochi e Renato)e dire che in tv lo programmano pochissimo...

8:33 AM  
Anonymous URSUS said...

Ahh,una curiosità de IL SERGENTE ROMPIGLIONI sono GLI ALISEI,la band di rock progressivo che compare nel film:veramente bravi,lo dimostrano i pezzi suonati nel locale in cui ballano il sergente con la fidanzata,interpretata dalla mitica Francesca Romna Coluzzi.

8:36 AM  
Anonymous Anonymous said...

Fantastica la Coluzzi
donna giunonica,alta più di due metri e dalla simpatia esplosiva
EMILY

3:17 PM  
Anonymous Anonymous said...

ah yeh, ora ricordo Francesca Romana COLUZZI,...è quella che ,moglie del Bènfi, gli preparava l'ovetto sbattuto "perchè si tirasse su" uauah!...
Mich.

1:04 AM  
Anonymous URSUS said...

Con Banfi uno dei primi che aveva girato era IL BRIGADIERE PASQUALE ZAGARIA AMA LA MAMMA E LA POLIZIA(1973)in cui Lino si esibisce pure come cantante nella mitica "Fior di ogni fiore".

2:52 AM  
Anonymous Anonymous said...

ursus conosci il cantante MARZIO?
C

3:03 AM  
Anonymous URSUS said...

Mi pare di averlo sentito nominare,ma non ricordo bene...Marzio??Cos'è,parente di Febbrazio??
Azz,che battute!Ma come mi vengono?

4:14 AM  
Anonymous Anonymous said...

..e MADLEEN KANE??? quella era veramente notevole,..io conosco MARZIALE , i cui epigrammi sono STRAORDINARI,...
Mich.

6:25 AM  
Anonymous Anonymous said...

avete voglia di ridere eh??
Ti chiedevo di marzio perche' ho visto la copertina di un suo 45 (anni 60 direi)con cover dei beatles (non mi ricordo piu quale..)
Tutto cio ad una mostra di collezionista sui beatles ieri ad aosta (con nebbia al ritorno da antologia).
C

6:45 AM  
Anonymous Anonymous said...

Ci sarebbe anche ANCO MARZIO!!
hahaha..

6:46 AM  
Anonymous Anonymous said...

e finANCO DI MARZIO!
Mich.

7:49 AM  
Anonymous Anonymous said...

questa e' grandissima!!!
hahahaha!!!
C

8:09 AM  
Anonymous URSUS said...

Azz,è vero!
Adesso mi sembra di ricordare che di questo MARZIO avevo una cover di "Lady Madonna",che però avevano fatto in italiano anche i GLEEMEN(pre-Garybaldi)in una versione molto più bella,quella di Marzio mi pare fosse scadente,mi pare...
Il primo ad incidere covers dei Beatles in Italia fu FAUSTO LEALI("Please please me")nel 1963 e l'anno dopo I METEORS di Bologna incisero l'album "Beatlemania",fantastici i Metors con le calzamaglie nere come Diabolik!

8:14 AM  
Anonymous Anonymous said...

hehe,..cmq negli anni '70 c'eran squadre dai nomi stranissimi in serie C, tipo il CUOIO PELLI, il SOTTOMARINA CHIOGGIA ,l'ENTELLA, il FANFULLA Lodi
Mich.

8:56 AM  
Anonymous URSUS said...

Io ho fatto anche il tifo per la PRO VERCELLI
e quasi quasi,visto i tempi...torno a tifare per loro.
Volevo dire una cosa,anche se non c'entra un caz,mentre scrivo sto giracchiando sui canali e ho visto che al grandefratello è entrato un coglione di 25 anni circa che imita Berlusconi,no!Non può essere vero,sarà un imitatore!!
Ditemi che non è vero!!

1:38 PM  
Anonymous Anonymous said...

Tipico prodotto della Milano yuppista,sono anche io milanese ma prendo le distanze subito da certi elementi...merde! Direbbe Cambronne!
Joe

3:01 PM  
Anonymous URSUS said...

Mi consenta...
ma è ammissibile che Cinecittà,il luogo mitico in cui hanno preso corpo i migliori films della storia italiana,sia diventato la discarica di certa immondizia vivente??
Ma cacciamoli via!!

4:28 AM  
Anonymous Anonymous said...

Ursus, giusto era proprio lady madonna la cover del mitico MARZIO..

Il Grande fratello merita quindi un'occhiata non fosse che per vedere quel coglione..

In passato (causa parenti a vercelli) seguii parecchio la Pro Vercelli.. mitiche le gesta di Paolo Sollier,a fine carriera.

Grandissi mi nomi MICH! la fanfulla e' eccezionale

C

5:03 AM  
Anonymous Anonymous said...

boh, io non ho mai (ma proprio mai)guardato il grande fratello, ho letto ora dopo i vs posts che c'è un tipo che si atteggia a "cummenda",...grandissime quelle squadre , ma io tifavo FRAM Reykjavik e VIKING STAVANGER
Mich.

5:16 AM  
Anonymous Anonymous said...

mi correggo,ma la memoria vacilla, l'in effetti preferivo l'IBK KEFLAVIK,....damn su Wikipedia sto guardando i 32esimi di finale della Uefa Cup 1973-74,...che tuffo nella memoria: c'erano grandi squadre tipo lo STROMSGODSET IF (che impose l'1-1 al LEEDS UTD.),il mitico FINN HARPS FC e il GWARDIA WARSZAWA,per non parlare dell'RWD MOLEENBECK
Mich.

5:25 AM  
Anonymous Anonymous said...

Io seguivo popivoda!
c

6:32 AM  
Anonymous URSUS said...

Più che altro meriterà vedere come lo concerà la Gialappa's band,quella sottospecie di novellino rampante...guardate,io l'ho visto per sbaglio e non ci volevo credere,eppure esistono persone del genere:caricature,macchiette,non so come definirli,solo a sentirlo parlare mi viene la cagarella.
Fantastica la PRO,pensate che ha sette scudetti nella sua storia,che finì malamente negli anni 60 per un tracollo finanziario.

10:21 AM  
Anonymous Anonymous said...

e too il bomber Jupp HEYNCKES,...dimenticavo un'altra grande squadra islandese: lo IA AKRANES,...Ursus, ho ascoltato recentemente l'unico lp di una prog band chiamata ODISSEA, nulla di trascendentale ma in definitiva non malaccio, penso l'album fosse del 1973
Mich.

2:25 AM  
Anonymous URSUS said...

Li vidi dal vivo,in quell'anno,al Teatro Alfieri:un pomeriggio come gruppo di spalla al Banco,che aveva appena pubblicato "Io sono nato libero"(forse il loro migliore)e mi pare fossero dalla provincia di Alessandria,comunque il singolo "Cuor di rubino" entrò persino in Hit parade (quando per entrarci dovevi vendere cifre a cinque zeri!)fu uno dei miei primi concerti live,credo...
l'album ce l'ho anche io,lo reputo di buon livello e piuttosto originale,al contrario non mi piacciono quei gruppi(tipo Acqua fragile)che ricalcavano senza fantasia i soliti modelli inglesi,ma allora non erano molti ad essere così esterofili,perchè si cercava di sperimentare sempre,adesso che tutto è stato già fatto ci si affida alle solite covers o ai plagi,perciò tutto sommato è meglio guardare al passato.

2:58 AM  
Anonymous Anonymous said...

yes, esatto, incisero un unico 45, "Cuor Di Rubino/ UNione",...avevano barbone alla GUCCINI anni '70,sempre grande GUCCINI,amo "Via Paolo Fabbri 43" LP
Mich.

4:58 AM  
Anonymous Anonymous said...

X me del Banco il migliore e' DARWIN..
Guccini sfondi una porta aperta,Mich:
Via Paolo Fabbri Amerigo Radici..
C

5:50 AM  
Anonymous URSUS said...

"Darwin" è un bel disco,ma molto impegnativo...in "Sono nato libero" c'è quel pezzo mitico che è NON MI ROMPETE:sarà perchè mi ricorda molte cose,ma ci sono particolarmente affezionato.
Tra l'altro,non so se conoscete le edizioni in vinile originali,ma la confezione sagomata ad album di più pagine è una cosa che oggi non si può più neanche immaginare,così come la prima tiratura del 1°LP che era a forma di salvadanaio(molto scomoda da sistemare però),però del Banco non mi piace proprio tutto,mentre di Guccini ho una predilizione per i primi due,molto legati ancora al folk-beat Dylaniano,ma anche i seguenti mi rievocano molte immagini della memoria,sopratutto "La locomotiva" che era diventata un inno.

11:01 AM  
Anonymous Anonymous said...

a me piacciono un casino "L'Avvelenata" of course, "Eskimo", "Canzone Di Notte N.2" e la grandissima "Il Sociale E L'Antisociale"
Mich.

12:33 PM  
Anonymous URSUS said...

Senza contare le versioni de I NOMADI dei primissimi brani di Guccini,dalla più nota "Dio è morto" fino ad "Ofelia" e "Giorno d'estate"...ma la mia preferita resta "Due anni dopo" che uscì nel '69 anche come singolo(a nome FRANCESCO),se ci fate caso ha un arrangiamento psichedelico,con le voci che si sovrappongono con l'eco,da cui i No strange hanno appreso molto.

12:48 PM  
Anonymous Anonymous said...

ursus,certo che hai cominciato presto ad intenderti di musica,è una malattia di famiglia
Joe

1:10 PM  
Anonymous URSUS said...

Si,debbo dire che sono stato "contagiato" in tenera età,ma questo oltre che per ragioni famigliari,anche per l'epoca in cui sono cresciuto,dove c'era poca televisione,ma molti locali(anche per bambini e ragazzini),c'erano inoltre molti fumetti e molto cinema(altre malattie!)e per esempio i primi concerti dal vivo li ho visti in parrocchia(anche se non siamo mai andati a messa,ne io ne i miei)ed era abbastanza facile che si iniziasse da giovanissimi a fare cultura,adesso è un casino perchè se i piccoli non vengono indirizzati meglio finiscono per rincoglionirsi con la play station o con la tv di oggi(che è ben diversa da quella di allora)...io non ho avuto figli,ma mi rendo conto di quanto sia difficile educarli vedendo quelli degli altri.

2:12 PM  
Anonymous Anonymous said...

riguardo alla parrocchia, ricordo che quando ero piccolo venne ad esibirsi il CORO dell'ANTONIANO,...per tutto lo spettacolo guardai una biondina del coro col caschetto alla Raffaella Carrà , un vero angelo,..chissenefregava del Mago Tortorella!
Mich.

2:10 AM  
Anonymous Anonymous said...

hahaha!! Mich! buon sangue non mente eh? ma c'era anche il mitico RICHETTO?

Due anni dopo e' molto bella,infatti..
Un album poco considerato ma che a me piace molto e' L'Isola non trovata. Li ci sono parecchie "soluzioni" psichedeliche..vedi ad es. i pezzi Asia (rifatta dai nomadi), la collina, L'Uomo, soprattutto..

L'antisociale e' fihissima, io ce l'ho anche versione equipe 84 e mi fa morire quando dice "Non mi piaccion le gran dame, preferisco le...mondane!" (applausi/risate).

Anche primavera di praga era molto suggestiva..

C

5:38 AM  
Anonymous Anonymous said...

haha è vero, quella delle "mondane" è grandiosa
Mich.

5:41 AM  
Anonymous Anonymous said...

e richetto?

5:46 AM  
Anonymous Anonymous said...

damnn RICHETTO non lo ricordo ora, qual'era?????
Mich.

5:47 AM  
Anonymous Anonymous said...

Anche OPERA BUFFA era uno spasso!
C

5:48 AM  
Anonymous Anonymous said...

Richetto era in qualche modo la spalla d Zurli'..
praticamente era un attore uomovestito da bambino che faceva lo scolaro somaro e zurli lo sgridava sempre!
C

8:05 AM  
Anonymous Anonymous said...

ah yeh yeh, associato ai rimproveri del Tortorella ora mi viene in mente , tipo "ahi, ahi Richetto",...e NICOLETTA ORSOMANDO???
Mich.

8:17 AM  
Anonymous URSUS said...

RICHETTO era interpreatato dall'attore Peppino Mazzullo,che oltretutto è stato anche un grande doppiatore...mentre Nicoletta Orsomando è la prima delle annunciatrici rai,lei nel 1954 ha dato il via alle primissime trasmissioni televisive...pensate che io mi ricordo ancora che,quando ero piccolo,alcuni vicini di casa venivano da noi a vedere la tivù(i miei avevano un KENNEDY a valvole)perchè non tutti ancora la possedevano,oppure mi ricordo certe sere in cui ci si ritrovava al bar per seguire il cantagiro o il disco per l'estate(presentava Mario Carotenuto!!!)

10:56 AM  
Anonymous Anonymous said...

da Peppino Mazzullo a Marzullo,..ogni epoca ha i suoi simboli:)....
Mich.

1:18 AM  
Anonymous Anonymous said...

ora di fisionomia non lo ricordo bene ma forse mi ricordava uno dei Brutos..altri immensi
C

(ursus,ti ho risposto due mail)

5:05 AM  
Anonymous Anonymous said...

incredibbbbbile, "Amore" di CHRISTIAN (1990)...è stato un successo in Finlandia nella versione finnica appunto di tal ARJA KORISEVA,...il primo lp dell'Uomo si chiamava "Piccola Incosciente" (1977), che titolo, che genio!!
Mich.

7:18 AM  
Anonymous Anonymous said...

ma il capolavoro che ha consacrato CHRISTIAN ai vertici dell'ermetismo e dell'ésprit révolutionnaire italico è il disco del 1990" Se Non E' Amore..Deve Essere Amore!",...con titoli estremamente variati e metamorfici come "Amore" , "Se Non E' amore", "Signora", e "Mia Bella Signora"!!
Mich.

7:33 AM  
Anonymous Anonymous said...

ma Christian non ebbe la gloria piu fulgida gia negli 80? x non dire 70..?
C

8:05 AM  
Anonymous Anonymous said...

yes, negli 80s ma scopro ora che incise anche nei 70s,..da questo momento,dopo questa notizia, si aprono nuove prospettive filosofiche,direi...queste son news che possono cambiare il corso della storia di un intero paese!
Mich.

8:38 AM  
Anonymous URSUS said...

Non dimenticate I RAGAZZI DI PETRA,con ben due singoli nel 1967:capolavoro "Il lamento del barbiere"...
Ed ora TORINO BEAT,altrimenti scoppia la rivoluzione!!!

1:38 PM  
Anonymous Anonymous said...

ci sto lavorando,next week penso di concluderla
Mi.

1:52 AM  
Anonymous URSUS said...

Tra l'altro leggo qui,sul libro molto interessante che mi ha dato Cristiano(grazie ancora!)la prima formazione dei ROGERS,che come si sa erano della zona Canavesana intorno a Torino,cosa difficile da stabilire perchè di formazioni ne hanno avute molte...nel 1966 erano:
Piergiorgio Bussacchetti-voce,chitarra
Romy Regruto-basso
Carlo Reposi-batteria
Gerardo Monteforte-chitarra,voce
Bruno Bosio-tastiere.

2:14 AM  
Anonymous Anonymous said...

well, inserirò anche queste,..Ursus,te che sei esperto di prog, mi chiedeva un mio amico di un singolo 1982 di GUGLIELMO (aka ALESSIO FELTRI, ex tastierista de LA CORTE DEI MIRACOLI e IL GIRO STRANO,.. penso fossero di Savona),ne sai qualcosa di questo 45, si trova?
Mich.

11:49 AM  
Anonymous URSUS said...

LA CORTE DEI MIRACOLI conosco l'album,niente male:l'originale introvabile,ovviamente,ma è stato ristampato diverse volte...sul singolo mi trovi impreparato,magari è una di quelle cose che ho avuto ma non ricordo bene,solitamente quei musicisti,passata l'età d'oro dei 70s,hanno fatto cose discutibili,perchè si buttavano sul commerciale andante o su di un electro-pop un pò stucchevole,non so più di tanto sul caso,comunque...
invece ho sentito il CD dei SACKA che mi ha dato Cris,malgrado non sia il mio genere preferito suonano molto bene e alcuni momenti stanno sicuramente sopra la media(in genere i gruppi di neo-prog anni 80/90 erano molto banali)per cui voto per la sufficienza piena(bene,bravo,sette più! Alla Cochi e Renato)
Il libro: splendido nella sua semplicità,anche se la grafica è un pò poverina,ma è molto ben fatto.

1:25 PM  
Blogger pibio said...

Hey Mich, l'altra sera ci siamo trovati io + Cris + Ursus a Torino, in occasione Temponauts live... mancavi solo tu!
alla prossima tappa contiamo su di te!

4:57 AM  
Anonymous Anonymous said...

d'accord,...quindi già sanno la new della vostra esibizione in may al mitico Cavern club di Liverpool, che cmq posto nei prox giorni
Mic.

5:01 AM  
Anonymous Anonymous said...

Bella serata infatti!!
ti aspettiamo alura neh?

Urusus: son contento che ti piaccia il libro. e' sicuramente un'opera da amatori e fatta x passione..
Dei SACKA mi colpirono i due live a cui assistetti ed il disco trovo sia ben realizzato e parecchio 2creativo" (come ti dicevo adoro "navigo" e "Il folle")..

c

5:22 AM  
Anonymous Anonymous said...

Cazzo vorrei tornare indietro nel tempo e vedere i pelati che cantano heidi ti sorridono i monti Hahhahhahhahhaaaaa

Pelatu Rulez & Hard Core Heidi e le sue caprette

Ciao Mikele


Devil;)

5:27 AM  
Anonymous Anonymous said...

haha sempre Mitico Devil,w gli FFD.....but , Cristiano,di che cazz.. di libro parlate??
Mich.

5:35 AM  
Anonymous Anonymous said...

Guarda Mich era uno spasso..immaginati appunto braccia tatuate,sguardi "duri", Doc Martens a otto buchi etc tutti abbracciati fra di loro (me compreso ovviamente!)a cantare HEEEEIIDIIIIIIII.....eri triste laggiu in citttaaaaaa'....dondolando a tempo a destra e sinistra

c

5:40 AM  
Anonymous Anonymous said...

Il libro in questone (come si intitola gia'????) e' una ricostruzione di eventi e sorta di censimento dei gruppi beat secona meta anni sessanta/primi settanta della zona del CANAVESE (la "regione"che a nord di torino sale fino alla val d'aosta), scritto da un protagonista dell'epoca..
C

6:20 AM  
Anonymous Anonymous said...

beh, deve essere molto interessante!
Mich.

6:31 AM  
Anonymous Anonymous said...

beh adesso che ursus e' frsco di lettura puo' parlarcene lui
C

6:49 AM  
Anonymous Anonymous said...

infatti Ursus, immagino anch'io sia un 45 "poppeggiante",...anyways stavo riascoltando "Emotional Rescue", tra l'altro uno dei primissimi lp che comprai in vita mia, well, sarà che sono un fan sfegatato degli STONES but il disco, tanto criticato all'epoca , è invece un bel disco, "Let Me Go" , "Indian Girl", "She's so cold", il grande r'n'r "Where The boys Go" e la stessa (disco) "Emotional rescue" è ottima
Mich.

11:52 AM  
Anonymous Anonymous said...

...e "All About You" of ciurse!
Mich.

11:54 AM  
Anonymous Anonymous said...

..che cazz. scrivo, I meant "of course", sorry
Mich.

11:55 AM  
Anonymous URSUS said...

Il libro l'ho letto in modo facile e veloce,perchè merita davvero,alcune cose le sapevo già,altre le ho apprese o approfondite...parte dal 62/63 e dalla situazione dei gruppi da dancing in quella zona del Piemonte,fino al pieno periodo beat(dal 1965)ed allo psycho-prog.
Ci sono riproduzioni di biglietti storici di concerti,tra cui quello del festival pop di Castellamonte e a tutti i concerti alle "Rotonde" di Cuorgnè(vi suonarono i Genesis,per la prima volta in Italia 1972)di cui ho sentito parlare sempre da mio fratello e da altri musicisti dell'epoca...insomma,una cosa carina.
Titolo:"I Beatles e i Genesis in Canavese" autore:Giampiero Madonna(che forse ho conosciuto,mi pare).

12:25 PM  
Blogger pibio said...

anche secondo me "Emotional Rescue" non è affatto malvagio!
certo, preso così com'è tra "Some Girls" e "Tattoo You" può risultare un po' sottotono...ma le canzone citate da Mich e direi anche "Send it to me" sono davvero belle...
solo la title track mi lascia (e mi ha sempre lasciato) un po' male.
ma per il resto è godibilissimo!

4:04 AM  
Anonymous Anonymous said...

yeah, anche "Send It To Me" è molto bella,..grande Giampiero Madonna, facce sognà!
Mich.

4:08 AM  
Anonymous Anonymous said...

SEND IT TO ME mi piace un casino..e preannuncia (come riff musicale) la bella NEIGHBOURS dal bellissimo TATTOO YOU!
C

5:18 AM  
Anonymous Anonymous said...

infatti, ho anche l'lp "Tattoo You" ed è un gran disco,...grandissimo disco anche il live del 1982, "Still Life"
Mich.

5:40 AM  
Anonymous Anonymous said...

Esatto! La cosa che piu' mi colpi di quel LIVE era l'esecuzione della "vecchia" "TIME IS ON MY SIDE"..una chicca..emozionante.
Poi eravamo in periodo MONDIALE..da da da..son tutti figli di bearzot..

C

Ursus: non dimentico: grazie ancora x il VHS. Il film e' uno spasso e ne ricordavo delle scene. Poi la canzone finale vale da sola la visione.
Il testo ce l'hai scritto tempo fa..facciamone un inno!
Non rompeteci i c...e lasciateci sc....!!
C
(il cartoon non l'ho anciora visto)

6:08 AM  
Anonymous Anonymous said...

infatti, la versione colà di "Time Is On My side" è eccezionale, la più emozionante di sempre,...pensate,proprio l'altro giorno ho ascoltato il primo lp dei TRIO (quelli di Da Da da"),...well , è un ottimo disco, che mischia vari generi,per nulla un disco commerciale, tipica neue welle ...tra l'altro con loro suonava il batterista dei SILBERBART , band di kosmische rock tedesco dei primi anni '70, fecero un lp se non ricordo male attorno al 1972 o 1971
Mich.

6:19 AM  
Blogger pibio said...

L'arrangiamento di chitarra di "under my thumb", vale da solo l'acquisto di "Still Life"...

9:35 AM  
Anonymous URSUS said...

Sul cartone IL NANO E LA STREGA ho scritto alcune notizie sul mio forum,era una produzione italo-francese del 1974,per conto mio un capolavoro unico nel suo genere che ha avuto poca fortuna però,come molte delle grandi cose fatte in questo paese:patria di santi,navigatori e poeti ma dove se non hai molti soldi alle spalle finisci sempre con il culo per terra.
Mitico Gioacchino Libratti,in arte GIBBA!

10:41 AM  
Anonymous Anonymous said...

fantastica la chitarra in "Under My Thumb", cmq i ROLLING STONES più eccezionali restano sempre quelli del periodo psichedelico, con assoluti capolavori (che ho nel singles boxset "The London Years") come "She's A Rainbow", "Dandelion", "We Love You" ,"2000 Light Years from Home" (che ricordo negli 80s fu ripresa dai DANSE SOCIETY), "The Lantern", The Child Of The Moon etc,..veramente grandissime
Mich.

1:29 AM  
Anonymous URSUS said...

Sono d'accordo anche io,perchè sono malato di psichedelia congenita ovviamente,ma pare che "Satanic majesties" non piacesse a Pibio,per esempio...per conto mio non è in assoluto il migliore(propenderei piuttosto per "Aftermath" o "Between the buttons")ma i brani che hai citato tu sono incredibili,l'unica cosa è che gli Stones erano meno propensi a quel genere dei Beatles,secondo me,per cui quell'album alla fine sembra un pò sulla falsariga di "Sgt.Peppers",ma in verità è ben diverso.
Uno che è molto sottovalutato,sempre nel 1967(ed è invece grandioso!!)è "Little games" dei YARDBIRDS,strettamente psichedelico ed è la cosa migliore mai fatta da Jimmy Page,il periodo che prediligo è con Jeff Beck,ma quello è immenso,vedasi lo strumentale poi ripreso nei Led zeppelin o "Only the black rose":mitici!!

2:46 AM  
Anonymous Anonymous said...

impossibile x me trovare il disco migliore degli STONES!!
Proprio non ce la faciio ..magari poi ci provo
C

3:19 AM  
Anonymous Anonymous said...

pensa te, invece io "Little Games" non l'ho mai ascoltato acc. ,...un capolavoro è "Odessey & Oracle" degli ZOMBIES, I adore THE ZOMBIES
Mich.

3:20 AM  
Blogger pibio said...

degli Zombies stiamo imbastendo, da suonare live, "Walking in the sun" (anche perchè è uno dei loro brani dove il Farfisa è opzionale). E' bellissima, con quell'incedere martellante!

"Their Satanic..." non dico che non mi piace. Le canzono citate sono belle...anche "2000 man" è bellissima. Solo che a tratti non mi sembrano gli Stones, ecco...
E loro stessi, da quel disco sono scappati come lepri, buttandosi sul "Beggars Banquet", che sembra veramente di aver fare con un'altra banda. (ovviamente bisogna tener conto del casino in cui vivevano in quegli anni).
Ma neppure "Beggars B." mi fa impazzire...
Diciamo: capisco la portata storica di quei 2 album, ma appena posso corro ad ascoltare "Out of our heads", "Now" e "England's newest..." (il primo).

4:11 AM  
Anonymous Anonymous said...

NOW e ENGLAND sono edizioni ammmericane pero..
C

4:35 AM  
Anonymous Anonymous said...

Io volevo fare invece una cover di JUST OUT OF REACH degli Zombies
C

4:35 AM  
Anonymous Anonymous said...

io ce l'ho il primo in lp, però versione inglese,..anche "It's Only Rock'n'Roll" è un ottimo disco
Mich.

4:49 AM  
Anonymous Anonymous said...

infatti io ho la discografia stones in edizione ameregana...

pibio

4:49 AM  
Anonymous URSUS said...

Difatti "Little games" è sempre stato molto difficile da reperire(non parliamo dell'originale lp su Epic,ma anche solo le ristampe)perchè poco conosciuto,rispetto ai classici come "For your love" ecc...
in alcune ristampe,oltretutto,avevano inserito anche il brano "Psycho daises":un capolavoro in cui compare ancora Beck ed all'epoca uscito solo su singolo.
Il discorso è un pò simile a quello degli Stones:anche ai Yardbirds,in genere,si riconosce solo la paternità sul versante del r&b,mentre sono stati grandi innovatori su tutti i fronti,anche nello sperimentare nuovi approcci alla musica dei neri,sopratutto Jeff Beck non è mai stato uno scolastico(lo è molto più Clapton,ad esempio)ed io lo ritengo,insieme ad Hendrix,il chitarrista più rivoluzionario di tutto il rock.
Dei ZOMBIES ricordo che i Templari,quando fecero la cover di "Time of the season"("La luce")si basarono soltanto su di un ascolto veloce alla radio,infatti è risultata una cosa ben diversa.
Non è male anche il primo lp degli ARGENT,gruppo del tastierista Rod Argent,uscito nel 1970.

6:04 AM  
Anonymous Anonymous said...

era mica degli Argent "God gave rock'n'roll to you"?

pib.

7:39 AM  
Blogger Lysergic Emanations said...

Decisamente "ganzo" il tuo blog. Molto belle le copertine degli album e 45 giri ;-)

7:41 AM  
Anonymous Anonymous said...

ah..Pibbio ti tratti bbene eh? solo cose ammeregane..
C

7:42 AM  
Blogger Lysergic Emanations said...

Veramente ganzo il tuo blog e molto belle le copertine di album e 45 giri.

7:43 AM  
Anonymous Anonymous said...

Dontworry Pibio, io una volta avevo un professore di INGLESE,che insegnava in ITALIA, era GRECO e aveva la macchina targata BELGA
C

7:46 AM  
Anonymous Anonymous said...

thanx a lot Lysergic Em., vedo che hai ottimi gusti cinematografici, grande AKIRA KUROSAWA, I love "L'ANGELO UBRIACO" e "LE CANAGLIE DORMONO IN PACE", anche KIM-KI DUK è grandioso e musicali,..se vuoi ci linkiamo, let me know
Mich.

8:16 AM  
Anonymous Anonymous said...

Hey Mich,così per sapere:
quando finisce questo post??
Qui siamo partiti dalle caprette ti fanno ciao e siamo arrivati ai 13th floor elevators
va benissimo,però.......
Joe

9:00 AM  
Anonymous Anonymous said...

yeh Joe vogliamo battere il record di ENZO MAJORCA,...anyways il discorso che faceva Ursus sugli YARDBIRDS vale anche per i PRETTY THINGS, certe canzoni del periodo psichedelico son fantastiche,...poi , anche se il genere è diverso,...GRANDISSIMI i FLAMIN' GRROVIES, ad es. "Teenage Head" e il capolavoro del power pop "Shake Some action" lp 1976!!
Mich.

9:10 AM  
Anonymous URSUS said...

Concordo sui Flaming groovies
ma il record precedente,che era del genio Mastelliciu di Ceppaloni,è già stato battuto!
Come dice Joe,ora che famo??

1:17 PM  
Anonymous Anonymous said...

se non si passa subito a Torino beat milioni di persone scenderanno in piazza
lo ha già detto qualcuno?
EMILY

3:29 PM  
Anonymous URSUS said...

Quello lo ha detto quell'ominide con i capelli attaccati,lo potessero scotennare!

3:06 AM  
Anonymous Anonymous said...

ma questo e' il record di POPARTX?
C

3:17 AM  
Anonymous Anonymous said...

"MY TIME" da "EMOTIONS" by PRETTY THINGS
C

3:18 AM  
Anonymous Anonymous said...

non lo so se è record,...altra grande canzone dei PRETTY THINGS "walking Through My Dreams At Night" o "Mr. Evasion",..cmq in attesa di finire Torino Beat faccio ora un breve post
Mich.

4:34 AM  
Anonymous Anonymous said...

dovresti saperlo..siamo a 160..
C

4:42 AM  
Anonymous Anonymous said...

mi pare di sì, ho visto un 150
Mich.

4:46 AM  
Anonymous Anonymous said...

E' stato battuto adirittura il ceppalonico,solo che adesso non si sa più cosa scrivere,bastaaaa!
Joe

5:16 AM  
Anonymous Anonymous said...

Ursus potrebbe trascrivere nuovamante il testo della sigla del film "INCONTRI RAVVICINATI.."!!
C

(se no cambiamo pure post tanto come notavi anche da tony,joe, dopo due o tre commenti si parte alla grande e v..vale tutto)
C

5:21 AM  
Anonymous Anonymous said...

..e beccateve er grande NIETZSCHE!! :)
Mich.

5:57 AM  
Anonymous Anonymous said...

..a dir la verità di cose da dire me ne vengono parecchie,...ad es. mi viene in mente un nome: TurboMARIO BALOTELLI!! ...(subito in NAZIONALE!!)
Mich.

7:02 AM  
Anonymous Anonymous said...

questo passar a NICE e' gettare la spugna!
mi oppongo!
(chi diceva sempre:mi oppongo?)
C

7:13 AM  
Anonymous Anonymous said...

damnn non ricordo ora chi lo dicesse,..ER CANARO??
Mich.

9:02 AM  
Anonymous Anonymous said...

Si forse..Il canaro in effetti SI OPPOSE!
C

1:26 AM  
Anonymous Anonymous said...

NICE che dice?? BOHH!!
Carotenut,sono venuta a visitare il tuo blog
però tu sul nostro forum non passi mai,dirò ad Ursus di punirti
pum pum sul culetto!
Xelestha

10:33 AM  
Anonymous Anonymous said...

ciao Xelestha:) grazie per la site visita,...hai ragione, mi scuso,domani scrivo qualcosa sul forum
Mich.

12:30 PM  
Anonymous Anonymous said...

giro immondo di fornicatori..fiamme e fuoco eterno

4:44 AM  
Anonymous Anonymous said...

domani scrivo qualcosa

4:44 AM  
Anonymous Anonymous said...

domani...

7:58 AM  
Anonymous URSUS said...

Domani domani...I remember LAURA LUCA.
Comunque il vero nome di ANTONIUS REX dei JACULA è Antonio Bartoncetti,oltretutto la Black widow ha ristampato i due albums:io preferisco il primo(che è del 1969)ma i prog-fans in genere optano per il secondo,che comunque è un bel disco,maestoso ossianico e anti-commerciale!
Doris Norton in versione disco l'ho solo vista in fotografia,una specie di Amanda Lear mora,molto glamour...ma l'album elettronico non era male,credo del 76 o giù di lì(tutta roba che avevo in negozio,ma che ricordo appena).

11:35 AM  
Anonymous Anonymous said...

domani domani ti faccio un regalo..
ti regalo fra cionfoli. ok?

c

12:40 AM  
Anonymous Anonymous said...

FRA CIONFOLI all'epoca mi stava sulle palle non poco perchè veniva biecamente incensato dai media proni,...ma, considerata la miseria etica degli ultimi anni, lo rivaluterei,..com'è che si chiamava la canzone??
Mich.

1:21 AM  
Anonymous Anonymous said...

mah..qualcosa come "ti dico grazie"..poi il successo lo ha cambiato, ha deposto l'abito e si e' sposato. nella famosa ediz dell'isola dei famosi (quella col nostro heroe D harrow)e' durato un giorno o poco piu'.
frati cosi non ne fanno piu' (fortunatamente)
C

5:07 AM  
Anonymous Anonymous said...

..ah yeh, e te credo che diceva "Ti dico grazie" ...l'avevan mandato a sanremo anche se cantava come un cane:) I'm joking...e cmq non era l'unico:)
Mich

5:38 AM  
Anonymous Anonymous said...

a sanremo c'eran veramente cantanti assurdi, bisognerebbe ripercorrere la storia degli ultimi 30,...ex. ricordo uno che si chiamava BUNGARO
Mich.

5:40 AM  
Anonymous Anonymous said...

e mino vergnaghi dove lo mettiamo?
C

7:00 AM  
Anonymous Anonymous said...

una Leggenda,...ma e che dire di BRACCO DI GRACI?..nel 1993 parteciparono "miti" come LORENZO ZECCHINO e il LEO LEANDRO di "Caramella",...ma questo è nulla di fronte alla MARIA GRAZIA IMPERO di "Tu Con La Mia Amica",....che poi non me la ricordi è cosa del tutto secondaria
Mich.

7:40 AM  
Anonymous Anonymous said...

devo assolutamente riesumare "caramella"!!
Scontato che io citi "BRUTTA"..
C

8:00 AM  
Anonymous URSUS said...

Fra Cionfoli non fu il primo sacerdote canterino della storia,negli anni 60 c'era SUOR SORRISO
che in Italia venne impersonata,in un film,da Orietta Berti
Do you remember??
http://it.wikipedia.org/wiki/Jeanine_Deckers

11:20 AM  
Anonymous Anonymous said...

"Brutta" non la scorderemo mai, anche perchè era effettivamente brutta chanson,..damn, ricordo la Berti vestita da suora ma non sapevo di questa belga JEANINE DECKERS,...quindi Cionfoli era un "volgare" imitatore e non andò nemmeno 1° in USA,...al massimo " à la sagra dal nèdar moet:)( traduusjun"dell'anatra muta")uauah
Mich.

11:51 AM  
Anonymous URSUS said...

Bellissimo,perchè siamo passati dal satanismo di Antonius rex a Suor Sorriso:come dire il diavolo e l'acquasanta...
è chiaro che,all'epoca,tutto rientrava nell'ambito del rinnovamento della chiesa,la quale è una bestia molto strana,perchè apre a certi progressisti e innovatori che poi in altri momenti scomunica e mette alla gogna,nei'60s tra l'altro arrivarono le messe beat ed è indicativo il fatto che gli stessi fautori di queste vennero poi osteggiati da altri ecclesiastici,gli stessi BARRITAS furono censurati come GRUPPO 2001(una filiazione dei'70)per via di una canzone ispirata ad un prete sposato(tra l'altro bellissima,nell'LP "L'alba di domani")che era "frate Vincenzo"...
oggi con una guida come Razzinger credo che nessuno abbia più voglia di cantare.

1:04 PM  
Anonymous Anonymous said...

Bellissima la Sagra dell'Anatra Muta, Mich!!
W padre fedele!
C

1:08 AM  
Anonymous Anonymous said...

yeah w il dialetto,...molto interessante la storia delle "messe beat" , ma come nacque il fenomeno?
Mich

1:34 AM  
Anonymous URSUS said...

Padre Fedele no,per favore!
Per le messe beat qualcosa se ne può dedurre da qui:
http://it.youtube.com/watch?v=Zr3KIn-Lx4Q
per capire in parte il clima molto scandalizzato di allora,io stesso ricordo alcuni gruppi di capelloni che suonavano in parrocchia,anche perchè era uno dei pochi posti in cui si poteva provare a gratis,spesso al "Teatro Agnelli"(Cris mi capisce!)organizavvano dei piccoli festivals e i TEMPLARI si piazzavano spesso tra i primi posti,magari il giorno dopo suonavano alla festa dell'Unità(Don Camillo e Peppone pure lì!)

2:46 AM  
Anonymous Anonymous said...

wow, "Gloria Al signor", fantastica track
Mich.

4:34 AM  
Anonymous Anonymous said...

GLORIA dei BARRITAS e' bellissima!
(dovrei averne un'altra sempre da Piper Club, forse il CREDO)
padre Cristopher

5:15 AM  
Anonymous Anonymous said...

Era in FRACCHIA che c'era la canzone "Facciamo finta che tutto va ben tutto va ben.."?

Un piccolo sforzo e si arriva a 200 comments!
come on!
C

6:29 AM  
Anonymous Anonymous said...

wow sì , mi viene in mente quella canzone, era in Fracchia??...lo guardavo sempre, con OMBRETTA COLLI e il grande, supersadico, GIANNI AGUS,...mi ricordo quando il sadico distrusse la macchina appena comprata del Fracchia
Mich.

7:25 AM  
Anonymous URSUS said...

Era proprio la sigla del programma su Giandomenico Fracchia(1976),ed era cantata da Ombretta Colli quando aveva ancora il cervello sano,purtroppo col tempo lo ha perduto dietro al biscione bastardo(e dire che era la moglie dell'immenso Gaber,mah!!)
LA MESSA DEI GIOVANI fu incisa su LP due volte:nel 1966 con i BARRITAS,i BRAINS e i BUMPERS(questi ultimi pre-dark,vestiti tutti di nero)e due anni dopo dai soli BARRITAS...ne furono tratti diversi 45 giri,ci sono poi altre incisioni simili,come l'LP degli ALLELUIA:"Cantata dei giovani per la vergine Maria" che è del'67 e a tratti quasi psichedelico,lo stesso ruppo nel'68 incise un DOPPIO 45 giri(sette brani)se hai il mio libro sta scritto tutto lì...c'erano anche i GEN ROSSO che facevano cose mistiche,ma un pò più leggerotte.

7:52 AM  
Anonymous Anonymous said...

col gen rosso si perse il verbo beat pero'..
C

8:05 AM  
Anonymous Anonymous said...

Irraggiugibile Gianni Agus..tra l'altro era pieno di caratteristi vero? c'era Garinei vero?
C

8:08 AM  
Anonymous URSUS said...

Garinei e Giovannini c'erano ovunque,ricorderei anche le splendide parodie del QUARTETTO CETRA,tra cui I promessi sposi,Il dottor Jekill ecc...
dove riadattavano tutti i testi delle canzoni più note,dei geni!
Una delle ultime(quando nacque la Lega Nord)era "Il carroccio passava e quell'uomo gridava LOMBARDI!"(sull'aria di Mogol-Battisti).

8:14 AM  
Anonymous Anonymous said...

erano fantastici, se non ricordo male fecero anche I TRE MOSCHETTIERI
Mich.

1:11 AM  
Anonymous Anonymous said...

Festeggio il 200 con la canzone dei TRE MOSCHETTIERI citata da MIch (by Quartetto Cetra)

MOSCHETTIER DEL REEEE
CHE CHISSA PERCHEEEEE'
SONO SEMPRE QUATTRO E NON SONO TREEEE !!!

W Popartx!

Cristiano

1:24 AM  

Post a Comment

<< Home

Blogarama - The Blog Directory links