Thursday, January 05, 2012

NO STRANGE " Cristalli Sognanti " LP /CD (PsychOut /Area Pirata,2011)


Rentrée en scène davvero notevole (da un punto di vista prettamente qualitativo) per i NO STRANGE, storico ensemble, fra i battistrada della cosiddetta "Renaissance"(o "Rinascenza "come direbbe il De Sanctis) neo-psichedelica dei mid-80s.
In "Cristalli Sognanti", quarto loro disco sulla lunga distanza (che segue di oltre un decennio l'uscita del precedente "parto", "Medusa", un mini-cd ),"Ursus"D'Urso e Alberto Ezzu mettono la loro infinita cultura musicale al servizio del sound che hanno sempre amato.
IL risultato finale è una riuscita contaminazione barocca e iridescente di psichedelia UK della fine degli anni '60 (quella dei PRETTY THINGS del periodo psych o delle compilation della BAM CARUSO ,per intenderci), di progressive Italiano (mi riferisco a quello del primissimo periodo, ancora "infuso" di afflati beat ,prima che si orientasse verso pulsioni più "metaclassicheggianti") e di Kosmische Musik tipica di bands come ASH RA TEMPEL o CAN .
Personalmente le tracks che preferisco sono "Riscopro I Colori", tipico brano "alla NO STRANGE", con intrecci vocali che mi hanno ricordato l'EQUIPE 84 del periodo "prog-psych"; gli onirismi "ethno-rock" , mantrici e appunto kosmische di "Respirare il Mare", il puro "pop-prog" early 1970s oriented di "Australopiteco" , le digressioni "pre-hard" (do you remember i SAM GOPAL?)di "Echidna" e "(Quando)Il Colore Sognava".
Ma tutto il disco nel suo complesso è molto valido e riporta in luce un sound "puro", vivido e pieno,che letteralmente e ontologicamente direi nulla a che fare con la plastificazione e inessenzialità di troppo "indie" internazionale attuale.
Come diceva mia nonna quando tirava il collo a un povero pollastro la domenica mattina prima di un fumante piatto di cappelletti col bevr'in vìn in puro "rural style" :" "croed'm pütìn,galìna vècia la fò buun broeu!"("credimi pivello, gallina vecchia produce ottimo brodo!)".
Mai come in questo caso la vecchia massima fu più azzeccata.

http://www.areapirata.com/dettaglio.php?cod=2660


MIchele

253 Comments:

Anonymous URSUS said...

Recensione ad hoc , perfetta !
Il finale con i tortellini psichedelici non me lo sarei mai aspettato :-))))

Per la storia più dettagliata del gruppo vi rimando a WIKIPEDIA,che riporta discografia e dati più dettagliati.
L'album si dovrebbe trovare nei negozi più forniti di tutte le zone d'Italia,ma in caso di difficoltà ci si può rivolgere tranquillamente ad AREAPIRATA (per la versione CD-pack) oppure a PSYCHOUT (per la versione vinile,con tanto di poster).

DENGHIU OL VERIMACCC , direbbe Biscardi.

4:30 AM  
Blogger pibio said...

Ottimo il cd pack di area Pirata, arrivato ieri, sono in full immersion!!!
(avrei preferito il disco ma per il mio hi fi non fanno + le puntine, sgrunt...)
anche a me "riscopro i colori" e "echidna" piacciono da Dio...ma in generale tutto il disco.
Questo è un disco che ti salva la vita, resetta i nervi e ti mette a posto. Terapuetici No Strange!!
Mi piace molto anche il discorso concettuale, dal titolo sci-fi in avanti.
Meno male che ci sono i No Strange!!

4:37 AM  
Blogger Michel said...

haha well Ursus,...pur essendo un pò (just a bit??) più colto del retore medio itagliano mi piace comunque mischiare "sacro " e "profano",or "aulico" et "rustico"..come facevano il vecchio Gadda o il Fenoglio o Totò ,....è per questo che alla fine ho aggiunto la citazione "rustica",....anche perchè, lo ammetto, più ci penso e più mi mancano un pò i vecchi "detti" e/o i cappelletti "casalinghi" di mia nonna:).....but a parte questo,davvero complimenti per il disco,...mi è piaciuto parecchio,...non mi fosse piaciuto l'avrei detto senza problemi:)

4:51 AM  
Blogger Michel said...

yeh d'accordo col Pibio,..riascoltare certi sounds fa sempre piacere ,...è da un paio di decenni che ascoltiamo "nouvelles" cazzate proposteci come "noise- innovazione",....e SUVVIA arridatece i JAM o gli HOLLIES o PAUL REVERE & THE RAIDERS o i NEW RIDERS OF THE PURPLE SAGE :)

5:21 AM  
Anonymous Anonymous said...

w i no strange e le droghe
C

8:12 AM  
Anonymous Anonymous said...

scherzi a parte..
E' sempre un piacere leggerti,Mich e il piacere raddoppia se ti leggo scrivere dei No Strange. Ho sempre credto nella tua onesta' intellettuale,prova e' che dal 2005 o giu di li leggo PopArtx e proprio grazie" a questo paio di blog (con TonyFace) ho ritrovato il "vecchio",in senso affettivo, Ursus di cui avevo perso le tracce coi suoi eccelsi No Strange.
Ora via con l'ascolto..ma non ho ancora il disco!
to cambiando indirizzo di casa e non mi fido a richiederlo,almeno al momento, al mio vecchio address..
URSUS,lo trovo a Torino,tipo Fnac?
C

9:24 AM  
Anonymous URSUS said...

Alla FNAC c'è di sicuro,mi dicono...
o ancora meglio da RUBBER SOUL,che è il nostro punto vendita favorito,in quanto proprietà di Rosalba,la nostra corista (via Carrera 50).

Cliccando sul nome URSUS vi compare anche una piccola anteprima,che abbiamo girato a Natale,con alcuni stralci dell'intervista di radioflash.

10:20 AM  
Anonymous Anonymous said...

tanx Ursus domani vado!
C

10:54 AM  
Anonymous URSUS said...

Sabato 14 gennaio grande serata psycho a Torino! da Il Moschino, in via Vanchiglia 2 bis, dalle 19:00 in avanti No Strange in concerto, e dalle 23:45 Psychout Party al Cafè Liber, corso Vercelli, 2, con Lele Roma a far girare i dischi "giusti"! SABATO 14, 1000 RAGIONI PER STARE A TORINO!!!!

1:55 PM  
Blogger Michel said...

thanx a lot Chris,.cos'era 2-3 anni che non scrivevo una recensione?? ma devo dire che ho sempre un certo talentaccio ,....ho fatto un tale overdose di ascolti (per quel c... che c'ho guadagnato) negli anni passati che erano un paio d'anni che non ascoltavo un disco, troppo stressante,....

11:24 PM  
Anonymous Anonymous said...

Ursus: primo tentativo Fnac (a Gruglisco pero') fallito!
ritentero a Torino con piu' calma..no probblemm
(Urca..sabato prox la vedo di nuovo grigia..ma e' possibile?)

Mich..si era da un pezzo che non recensivi,infatti l'hai fatto fare a me! hahah!

C

7:05 AM  
Blogger Michel said...

no , ma lì proprio perchè non mi funzionavano le casse del computer allora e ti ringrazio della gentilezza

8:03 AM  
Anonymous Anonymous said...

Mich non ti sembri piaggeria bloggistica ma l'ho sempre considerato un pregio poter contribuire attivamente a questo bel blog
C

8:38 AM  
Anonymous URSUS said...

Alla FNAC di via Roma mi assicurano che c'è...però ti consiglio di prenderlo da Rosalba,perchè forse costa meno (di solito la FNAC ha un ricarico maggiore,come ho notato più volte)

3:27 PM  
Anonymous URSUS said...

Adesso attendiamo il nuovo Temponauts !
Inoltre a primavera uscirà una compilation dal titolo emblematico :
BACK IN THE EIGHTIES COLOURS

2:40 PM  
Blogger Michel said...

..grazie Cris:),...yeh , attendiamo il nuovo TEMPONAUTS,...but il mio unico cruccio rimane non aver potuto recensire i PREDATOR:),....ammettiamolo: il "Padre" della telenovela Piemontese non l'avrei visto male nei PREDATOR,...e neanche nelle SORELLE BANDIERA :)

4:45 AM  
Anonymous URSUS said...

Nelle Sorelle bandiera forse era meglio lo stilista Valentino...immaginate che schifezza,con la parrucca e le giarrettiere !
Il padre a tarda sera,andava a caccia di "peripatetiche" lungo i viali !
Certo che con quella moglie non sarà facile sentirsi sessualmente appagati...poveraccio !

3:30 PM  
Anonymous Anonymous said...

..cmq Leggendaria la scena in cui la Figlia tenta di sedurre il Prete ,...al confronto la scena in cui il Carotenuto seduce il Vitali in parrucca è puro dilettantismo,...l'Autore della serie era un Genio, diciamolo
Mi.

10:03 PM  
Anonymous URSUS said...

Bisognerebbe risalire a chi girò la serie originale per TF9...io ne conobbi qualcuno pochi anni dopo,ma ero in un altra emittente (teleVOX): girammo comunque delle live performance del mago Gabriel (a cui diedi persino delle copie dei primi 2 No Strange) e con la nostra star di attrazione
Rosina Lazzarino.....
"Son piccina,sai com'è,non posso fare l'amore con te..."

3:14 AM  
Anonymous Anonymous said...

haha Grandissimo il Mago Gabriel,...non sapevo avesse gusti musicali psichedelici ,...lo vedevo più come un fan della mazurka o di Giorgio Consolini:)
Mic.

3:36 AM  
Anonymous URSUS said...

Consolini è sempre stato uno dei nostri punti di riferimento...così come il mitico ZOMBIE che alternava schitarrate beat alla degustazione del fedele pintone di barbera (come ricorderà sicuramente Cristiano) !

5:06 AM  
Anonymous Anonymous said...

haha , copio e incollo dal sito dedicato alla serie"Quella vera!!! La mitica, unica, inimitabile SOGNI D’AMORE!!! Quella che m’ha ispirato nel dare il nome a questo spazio! Quella che m’ha rovinato l’infanzia e m’ha reso il coglione che sono! Quella che da un senso alla mia permanenza a Torino: il sogno (d’amore) di reincontrare uno dei protagonisti di questa stupenda soap",...haha
Mich.

1:39 AM  
Anonymous Anonymous said...

..ma il "Padre" della telenovela a chi si ispirava,..a"Padre" Ralph,.quello di "UCCELLI di Rovo"?? (haha)
Mi.

1:43 AM  
Anonymous Anonymous said...

madonna che banda di sciamannati questi attori..W Zombie con Eko scassata e un po scordata,giu' di barbera e donnine frivole..
per riprendermi dal dejavu non posso che evocare una bella BBOMBA DI RAVEZZANI!!!!
C

3:38 AM  
Anonymous URSUS said...

Anche oggi è stata una bellissima serata,pur se ci siamo esibiti nella versione ridotta a quartetto (è la nostra variante acustica,per i locali più piccoli) e presto inseriremo altri video LIVE sul tubo.
Il 20 APRILE,invece,saremo al completo allo UNITED CLUB,completamente rinnovato e ristrutturato (dopo l'incendio della scorsa estate)
loro hanno sempre un programma pieno di cose interessanti ed anche un bel punto di scambio per dischi e altro materiale underground.

4:25 PM  
Anonymous Anonymous said...

...yeh Cris, ma erano comunque OTTIMI ,...nel senso che almeno non si prendevano troppo sul serio,...sempre meglio la loro "attorialità spontanea" che certe "seriose nullità" che propinano recentemente on tivì all'Italiota medio quotidianamete,

4:32 AM  
Anonymous URSUS said...

Di "serio" non c'era nulla...
da quanto ho saputo i presunti attori andavano a braccio : cioè improvvisavano su qualche ideuzza del regista,che era sempre il direttore artistico di TF9,lo stesso che ha lanciato il Mago Gabriel e altri miti nel firmamento della controcultura !

5:00 AM  
Anonymous Anonymous said...

beh ma allora se andavano a braccio erano dei genii,..al Baluba dovrebbero dare il "leone d'Oro" alla Carriera come Minimo,...alla Madre Il Gran Premio PINA FANTOZZI (haha)
Mi.

8:31 AM  
Anonymous URSUS said...

Il baluba era negli Ultras del toro,ma quegli ingrati lo hanno cacciato fuori(e siamo finiti in B !)
vedete che in Italia,il genio non viene mai apprezzato,cazzarola !

4:15 AM  
Blogger Michel said...

I agree,...in compenso danno lo scettro allo Scattino e a certi "furboni"mentali che ho avuto il "piacere" di conoscere ,...in short: arritorniamoce alle palafitte come Antar , TIGER JACK , AKIM e a adorare the Pagan Goddess FEMI BENUSSI :)

4:37 AM  
Blogger Michel said...

cmq devo dire che ascoltando i NO STRANGE mi sono riappassionato un pò alla musica,...ieri mi sono riascoltato un LP (in vinile OF COURSE) che ho dei MIGHTY BABY, not malaccio,...e che dire del capolavoro "The British Psychedelic Trip" (BAM CARUSO rec., LP ,...comprato in un negozio di dischi di MN all'uscita di un pomeriggio di "tempo pieno" alle superiori?? )...great disc

4:44 AM  
Anonymous URSUS said...

MIGHTY BABY erano la filiazione degli Action,un gruppo mod dei 60es...li si apprezza un po' alla volta,perchè a tratti sembrano un po' prolissi.
Ma ovviamente nel settore British psycho pop di fine 60 i capolavori si sprecano,nella recensione hai citato SAM GOPAL che sono tra i miei preferiti :
su internet hanno scritto una menata tipo "gruppo pre-Motorhead" solo perchè c'era dentro Lemmy,ma ovviamente col metallo non c'entrano una fava ! E pensare che nel 1969 suonarono persino al Piper di Roma,tempo fa vidi un articolo su un numero di "Giovani" dell'epoca.

2:28 PM  
Blogger Michel said...

yeh, ma come al solito l'IGNORANTE di turno deve pontificare,...i SAM GOPAL erano semplicemente una sorta di "passaggio" tra i suoni più "dilatati" della psichedelia e quelli più "essenziali" dell'hard rock,...ho un doppio lp collection IN VINILE (god bless the vynil) di quella band irlandese, THIN LIZZY,...quelli facevano un pò la stessa cosa in quegli anni,...solo un ignorante di Storia (in questo caso del "rock") può non accorgersene

3:32 AM  
Anonymous Anonymous said...

...però l'Ignorante di turno deve riferirsi al Lemmy di "sucesso",...sennò l' imbecille che lo legge non ci arriva e non capisce:)

3:35 AM  
Blogger Michel said...

sorry "successo",...sorry per la tastiera,...cmq anche gli AMON DUUL o AMON DUUL 2 fecero qualcosa di buono in quel genere all'epoca e anche dopo

3:38 AM  
Anonymous URSUS said...

L'elenco dei dischi fondamentali sarebbe lunghissimo...
ma su certe affermazioni,ormai,conviene metterci una pietra sopra : è destino di buona parte della cosidetta "critica musicale",che una volta agiva per conto delle labels (grandi o piccole che fossero) ma che oggi fa presa persino sui soggenti in buona fede,sul quelli che dovrebbero costituire l'entusiasmo disinteressato,l'esercito dei sentimenti costruttivi.
Anche su internet,molte volte,navighiamo in una palude di buonismo e di parole,parole,parole (Mina e Alberto Lupo furono alquanto profetici):-))))

6:33 AM  
Anonymous Anonymous said...

d'accordissimo con voi..per non parlare di superficialita' e pressapochismi vari e non parlo di date e nozioni,ovvio,ma di tutto quello che un "critico" dovrebbe perlomeno dire per far capire al lettore che COSA ha ascoltato e motivi per cui approcciarsi o meno al disco in questione. Boh! a me non sembra poi cosi difficile..e' spesso solo la voglia di strafare ed apparire..esercizio insulso da segaioli,tutto sommato
C

9:49 AM  
Blogger Michel said...

mi riguardavo qualche giorno fa qualche vecchia recensione di "indie rock" e venivano esaltati sperticatamente e oltremisura gruppi anni '90 che oggettivamente riascoltandoli non dicono assolutamente nulla,una noia assoluta aNCHE SE "ALTERNATIVA"...se devo scegliere: molto meglio il DUO DI PIADENA o anche ALVARO VITALI quando cantava la sigla di "Pierino Contro Tutti", molto più divertente

10:13 AM  
Blogger Michel said...

... o la sigla di ATLAS UFO ROBOT,..ce l'avevo il 45 ma l'ho perso durante un trasloco many years ago

10:18 AM  
Anonymous URSUS said...

Un po' di tempo fa ho risposto ad una recensione ASSURDA sul libro di Calabrò,dove si usavano aggettivi senza senso (praticamente da quello che scrivevano non si capiva un caz del contenuto del volume)
la recensione era positiva,a suo modo,ma quando ho definito idiote certe definizioni mi sono saltati addosso (ci mancavano solo gli insulti).
A me di certi giudizi non frega niente,quello che mi urta è l'ipocrisia di certi miei colleghi,che non esprimono apertamente i loro pareri : a sputtanare l'incompetenza in privato siamo capaci tutti,ma altra cosa (ben più impegnativa) è metterci la propria faccia e prendersi delle responsabilità,alla luce del sole!
Io l'ho sempre fatto ed è una delle poche cose di cui vado fiero...se poi non mi fanno suonare in certi posti,pazienza,mi rifarò in altre sedi.
PS il punk è diventato una merda :-)

4:19 PM  
Anonymous URSUS said...

In questi giorni di clima rigido e poco invitante,sto visionando in casa diversi film d'annata con i mitici Franchi e Ingrassia !
Considerato che molte di quelle gag erano semi-improvvisate erano veramente dei comici straordinari.

3:38 AM  
Blogger Michel said...

concordo,...FRANCO FRANCHI era un improvvisatore nato ho letto e aveva iniziato a recitare nelle strade, in mezzo alla gente,....certi "comici" pseudo-intellettuali moderni non han niente a che spartire con lui o altri che venivano dalle strade o dal vaudeville

4:40 AM  
Anonymous URSUS said...

Nel breve periodo di separazione tra i due,vi furono altri capolavori (da solisti) tra cui L'ESORCICCIO (per Ingrassia) e ULTIMO TANGO A ZAGAROL (per Franchi)
Ma le punte massime restano quelle degli anni 60 : autentici film surrealisti !

1:41 PM  
Anonymous URSUS said...

Ieri sera intervista e programma radiofonico di un'ora,con Eliseno di RLB (emittente calabrese)...
presto anche sul tubo !

5:30 AM  
Blogger Michel said...

ottimo, son contento...su Franco Franchi e Ciccio non ho visto molti loro film, ma ricordo da piccolo un loro tv show sulla Rai dove facevano scenette che mi facevano spanzare dal ridere,..non ricordo il titolo però

1:03 AM  
Blogger Michel said...

però so che un mio vecchio parente vide su un traghetto(penso) un giorno Franco Franchi come persona normale e mi disse che faceva ridere anche non sulla scena

1:06 AM  
Blogger Michel said...

però pensandoci: un volta in Rai c'erano FRanco e Ciccio, Rik Gian, Vianello, Aldo Fabrizi, Franca Valeri, Peppino De Filippo, Macario, Sordi e Gassman come ospiti!!!...azz confrontandoli con quelli di oggi , non c'è paragone!!

2:24 AM  
Anonymous Anonymous said...

a me mancano molto Ric e Gian ora che ci penso..molto piemonte si e torinesi!
C

3:13 AM  
Anonymous Anonymous said...

a me mancano molto Ric e Gian ora che ci penso..molto piemonte si e torinesi!
C

3:13 AM  
Anonymous Anonymous said...

a me mancano molto Ric e Gian ora che ci penso..molto piemonte si e torinesi!
C

3:13 AM  
Blogger Michel said...

ahhh eran piemontesi??,..:),...mi ricordo Macario quando faceva il panettone Gallup lol,...e by the way of Comici non mi ricordo il Marione Carotenut in tv,...solo in curva allo stadio (haha)

3:16 AM  
Blogger Michel said...

ma direi che il Macario in quanto "vis comica" era quasi un DILETTANTE rispetto al Padre della telenovela Piemontese :)

3:18 AM  
Anonymous URSUS said...

Vabbè...mò non ci allarghiamo troppo !
Macario in teatro era incredibile,tanto quanto lo erano i De Filippo al sud : l'anima stessa della commedia italiana.

5:13 AM  
Anonymous Anonymous said...

yes..uno granata e l'altro gobbo come me.
terremoti?
C

9:36 AM  
Anonymous URSUS said...

A me girava voce che uno dei 2 fosse genoano...
comunque io terremoti non ne ho sentiti,per fortuna manco mezzo.
La neve però viene giù alla grande,ci voleva proprio questa ripulita d'aria :-)

5:08 PM  
Blogger Michel said...

ti è piaciuta almeno la recensione Ursus??.

4:12 AM  
Anonymous Anonymous said...

mi sembra che Gian fosse di origine toscana..forse
C

8:11 AM  
Anonymous URSUS said...

E' piaciuta si...
non lo avevo già scritto come primo commento,forse ?

L'intervista di Eliseno Sposato è già su youtube,divisa in 3 parti,basta cercare
NO STRANGE A SOTTERRANEI POP 25.01.2012

Qui la neve ha ricoperto tutto,domani sarà un bel casino viaggiare in autobus...

3:39 PM  
Blogger Michel said...

good.utilizzala pure su altri siti se serve

6:47 PM  
Anonymous Anonymous said...

bisognerebbe starsene a casa potendo..e invece..
Mich tu come sei messo a neve e trasporti?
C

3:44 AM  
Blogger Michel said...

uheilà Cris,..sì anche qui nevica
M.

6:45 AM  
Anonymous URSUS said...

Stamattina rispunta il sole...
con tutta quella che è venuta giù,gli sciatori potranno star tranquilli almeno per un paio di mesi.

2:40 AM  
Anonymous URSUS said...

La satira sulle messe beat ?
Non ricordo nulla del genere...su Youtube c'è un filmato della prima rappresentazione de "La messa dei giovani" con I Barritas,Brains e Bumpers (presenti Arbore e Boncompagni).
Ma quelli della RAI ci hanno stupidamente montato alcune frasi di Battiato,che non erano in quel contesto e appartenevano ad una ventina di anni dopo (come minimo) così che il servizio viene totalmente travisato nei contenuti e negli intenti...le solite minkiate che fa la cosidetta informazione in Italy,ma vedo che anche su internet sta prendendo piede l'arte del taroccamento : il che è ancora più pericoloso,perchè qui non esistono regole nè etica professionale e qualsiasi idiota può permettersi di inventare una balla e spacciarla per verità,cioè l'hobby di cui sono maestri i "complottisti" e che contribuisce a confondere le idee alla gente (che già le ha abbastanza confuse,per conto proprio).
In questo senso la rete comincia a farmi paura...se non ci fossero ancora questi spazi di confronto libero e civile (tipo Popartx) avrei già trovato di meglio da fare (ma in molti campi,artistici e culturali è davvero utile).

3:19 AM  
Blogger Michel said...

yes concordo bisogna rimanere spontanei e fare una cosa perchè ti piace, se non c'è passione c'è solo una monotonia come dicevamo di quei dischi dark anni 80 tempo fa,..tu haifatto un bel dico perchè hai anche la passione,..vabbeh saluti

9:18 AM  
Blogger Michel said...

well , riguardo il discorso su internet qui Ursusa ragione, qui si è sempre discusso civilmente, ...e penso che le cose bisogna guardarle con bonaria ironia (tipo con la Telenovela Piemontese un pò li "prendo in c.." ma in fondo li amiamo quegli "attori",..non c'è mai stato livore qui),..troppi in internet secondo me danno stilettate con cattiveria,..io le ho sempre date con "ironia",..non con odio,...invece spesso c'è chi lo fa per odio semplice,..

1:20 AM  
Anonymous URSUS said...

Ehhh,ma l'invidia è una brutta bestia !
Da parte mia è una malattia da cui mi sono sempre tenuto lontano,ma mi rendo conto che ne siamo circondati ed è anche tra le maggiori cause del degrado sociale e culturale di questi ultimi anni,io penso...

certo che una ristampa in DVD della telenovela piemunteis risolleverebbe di molto il livello artistico in Italia...magari con presentazione di Gianni Vattimo !

4:31 AM  
Blogger Michel said...

haha:)

6:30 AM  
Anonymous URSUS said...

E Umberto Eco che lo recensisce su "La repubblica"
i capolavori nostrani bisogna sempre valorizzarli : il vero made in Italy !

4:59 AM  
Blogger Michel said...

beh insomma , Umberto Eco è un grande erudito,..noi siamo diciamo così più il lato folk-rock dell'Italia,..come quelle vecchie cedrate anni '60

6:45 AM  
Anonymous URSUS said...

Amarcord...
una volta nei cortili passavano anche i venditori ambulanti di gelati e di bibite fresche
(in estate soprattutto)
e c'era sempre la cedrata Tassoni,che aveva lo spot cantato da Mina.

8:15 AM  
Blogger Michel said...

vabeh

9:20 AM  
Blogger Michel said...

ahoo ma qui nevica da tutt'oggi com'è lì a Torino??...sembra di esser ngli anni '30 quando Amedeo Nazzari andava a sciare sul Terminillo:)=....a parte gii scherzi mi diceva mia nonna che allora c'erano nevicate allucinanti, anche negli anni '50

5:36 AM  
Blogger Michel said...

yeh esatto la cedrata Tassoni,..Mina era fantastica (anche come bellezza intendo)

5:38 AM  
Anonymous Anonymous said...

infatti i racconti dei nonni sembravano epici..poi e' arrivata la famosa nevicata dell'86 (citata anche dagli Husker Du nelle note di Warehouse)che ha riportato alla mente le nevicate storiche.
Quest'anno va gia bene..come temperature intendo
C

6:00 AM  
Anonymous Anonymous said...

infatti i racconti dei nonni sembravano epici..poi e' arrivata la famosa nevicata dell'86 (citata anche dagli Husker Du nelle note di Warehouse)che ha riportato alla mente le nevicate storiche.
Quest'anno va gia bene..come temperature intendo
C

6:01 AM  
Blogger Michel said...

yh esatto n parlavo ieri con mia madre,...andavo a pendere la corriera ale 6.00,..una mattina c'era -19° :)

6:23 AM  
Anonymous Anonymous said...

io mi facevo piu' di un km a piedi all'alba (alle sei)per prendere il treno,poi di nuovo pullman o piedi..ci siamo temprati bene pero'
C

10:02 AM  
Blogger Michel said...

ah

10:27 AM  
Blogger Michel said...

no, io l'avevo abbastanza vicina

10:41 AM  
Anonymous URSUS said...

Qui a TO ha smesso di nevicare da un paio di giorni,ma c'è molto ghiaccio pericoloso...è bene stare attenti sia in basso che in alto (perchè su certi cornicioni ci sono le stalattiti)
Per fortuna le strade sono già libere,comunque.

4:10 PM  
Blogger Michel said...

vabeh,.bye bye a Popartx per un pò.

6:21 PM  
Blogger Michel said...

..ma e FEMI BENUSSI ? l'ho vista in uno spezzone di intervista, che bella che era

7:30 AM  
Anonymous URSUS said...

La Benussi,se non sbaglio era una profuga dall'Istria...
per suo fortuna trovò successo nel mondo del cinema,quando ancora esisteva il cinema POP italiano.

10:21 AM  
Blogger Michel said...

sì infatti mi sembrava avesse un accento un pò friulano,..era veramente bellaa

10:44 AM  
Anonymous Anonymous said...

Mich che vuoi dire con Bye Bye a popartx?
C

3:37 AM  
Blogger Michel said...

intendevo per 2-3 giorni ,

3:57 AM  
Anonymous Anonymous said...

perche'?

5:10 AM  
Blogger Michel said...

firmati quando scrivi.

5:52 AM  
Blogger Michel said...

semplicemente non mi sento molto in vena di parlare di musica :)

6:02 AM  
Anonymous Anonymous said...

ops..sorry..
ah ok, temevo qualche blackout o problema tecnico,ok si puo' parlare di altro..della neve,di qualche filmetto,di Jack Lacayenne
bye
C

7:20 AM  
Blogger Michel said...

no prob Cris , parlate di quello che volete:)

7:26 AM  
Anonymous Anonymous said...

yess..ma arriviamo almeno a cento?
C

7:33 AM  
Anonymous URSUS said...

A 100
credo di si...cazzarola,non vogliamo mica rompere la tradizione ?

7:44 AM  
Blogger Michel said...

freddo del cavolo stamani alle 8,....- 12°

8:23 AM  
Anonymous URSUS said...

Ho pure un po' di febbre,altrimenti stasera sarei andato a vedere i Lyres

3:33 PM  
Blogger Michel said...

wow i Lyres?? da Boston no??

7:38 PM  
Anonymous URSUS said...

Si,han suonato assieme ai Sick Rose qui allo UNITED CLUB
noi invece saremo in concerto lì il 20 Aprile,chissà che non sia la volta buona per vedere anche C
tra il pubblico.

4:57 AM  
Blogger Michel said...

beh son contento di questa ripresa del 60s garage perchè era gente che lo faceva per passione e se la tirava meno che in altri generi

5:32 AM  
Anonymous URSUS said...

La roba più nauseante nell'ambiente musiko-drogato odierno è l'atteggiamento saccente e presuntuoso dei nuovi punkettari :
quelli nel 90% dei casi andrebbero presi a calci in culo,per diversi motivi,ma soprattutto perchè si sentono in diritto di giudicare situazioni che non hanno mai conosciuto,se non per sentito dire...

7:17 AM  
Blogger Michel said...

mm poi si invidiano l'uno con l'altro (non tutti eh?),...invece avendo frequentato una mailing list inglese di appassionati di garage o psichedelia là parlavano per pura passione,..anche se alcuni erano personaggi di band piuttosto note

7:29 AM  
Anonymous Anonymous said...

Bravo Michj hai fatto 100!
e parlando di garage 8con ursus tambien) e' un doppio successo!
C

7:39 AM  
Anonymous URSUS said...

Te l'ho detto che si arrivava oltre i 100 !

La scena italiana è piuttosto inquinata da invidie demenziali,da egoismi ridicoli ecc...
ma fino a quando non si creeranno spazi innovativi,che rompano questo circolo vizioso del "parlarsi addosso" e spesso lamentarsi senza muovere un dito per cambiare,ci saranno ben poche alternative.

Blog come questo non debbono fermarsi,perchè costituiscono il punto di riferimento per chi non si omologa e non si assoggetta al pessimismo cronico dei tempi odierni...magari sono poca cosa SINGOLARMENTE,ma messi tutti insieme un po' di libidine la procurano
(anche per via dello stilista Valentino,amico intimo del baluba):-)

4:37 PM  
Blogger Michel said...

beh questa "massima" di Ursus è degna del Vecchio KIT CARSON,...qui diciamo che si "cazzeggia"alla Grande cercando sempre il lato "umoristico" dlle Grandi Questioni Filosofiche che da sempre, fin dai tempi mesozoici affascinano il pensiero Umano, tipo: meglio MOSER o SARONNI??,...BONIMBA BONISEGNA o GIGI RIVA??,.BEPPE BARLETTI o CLAUDIO CASTELLOTTI???,..:),..

1:31 AM  
Blogger Michel said...

o, domanda delle domande, che neanche il CORRADO de "Il Pranzo E' Servito" ebbe l'ardire di porre: meglio il tortello di zucca Mn o quello Cremasco?

2:38 AM  
Anonymous URSUS said...

Oggi
gnocchi fatti in casa con sugo d'arrosto e parmigiano...
BUON APPETITO !

4:53 AM  
Blogger Michel said...

woww gocchi con sugo d'arrosto??mai provati...ma di cosa??

5:07 AM  
Blogger Michel said...

gnocchi sorry

5:08 AM  
Anonymous URSUS said...

Gnocchi di patata,con la salsa derivata dall'arrosto fatto al forno.
In più ho un dolcetto delle langhe niente male...

7:00 AM  
Blogger Michel said...

deve essere buono,..ma intendi di vitello??,.lonza di maiale?',..a me al forno piace molto la trota salmonata,..anche senza aggiungerci niente, solo rosmarino e infarinarla sotto

2:10 AM  
Anonymous URSUS said...

Arrosto in generale...i sughi sono sempre molto gustosi.
La trota si può fare in mille modi,anche al cartoccio con un po' di olio e leggermente speziata (con quella però è meglio un bianco secco o lievemente frizzante).

6:37 AM  
Blogger Michel said...

vabeh , io da qualche giorno vado solo ad acqua,....al limite accompagno una Fanta:)

7:01 AM  
Anonymous Anonymous said...

Sugo d'arrosto! Mitico!! e che fameeee!!!
Arrosto in generale,diceva Ursus..tipico qui e' con quello di vitello,che aggiungi appunto come condimento a gnocchi,agnolotti o i famosi ravioli del plin di cui ne avevo gia parlato.
quasi quasi vado a mandar giu qualcosa vah..!

3:56 AM  
Anonymous Anonymous said...

Sugo d'arrosto! Mitico!! e che fameeee!!!
Arrosto in generale,diceva Ursus..tipico qui e' con quello di vitello,che aggiungi appunto come condimento a gnocchi,agnolotti o i famosi ravioli del plin di cui ne avevo gia parlato.
quasi quasi vado a mandar giu qualcosa vah..!

3:57 AM  
Anonymous Anonymous said...

scusate..firma C

7:21 AM  
Blogger Michel said...

a proposito di vivande: io m'intristisco,...mi dicevano 15-20 gg fa che negli anni 40-50 nei fossati di campagna beccavi lucci di oltre 1 kg e gamberetti,..per non parlare di anatre selvatiche ecc. ,...mahhhhhhhhh

3:38 AM  
Anonymous Anonymous said...

davvero..beh neanche troppi anni fa (ero bambino) i gamberetti nei fossi li prendevamo anche noi,con cestini di fortuna o le coppette vuote dei gelati.
In compèenso vedo spesso nella Ceronda (Venaria,Ursus sa)famiglie di Nutrie spettacolari. Mai viste dal vivo e cosi da vicino..non so che segno sia ma e' davvero interessante,specie per i piu' piccoli
W la natura
C

12:34 AM  
Anonymous Anonymous said...

è vero,..ne ho viste anch'io da vicino e sono tra l'altro dannosissime per gli argini m'han detto degli "esperti"
Mi.

12:44 AM  
Anonymous Anonymous said...

e son delle "bestie" mica male,nuotano velocissime e semprano dei siluri sottacqua..
non sapevo fossero vehgetariane,meglio casi se no sai che stargi di animali piccoli
C

3:31 AM  
Anonymous Anonymous said...

vero anche il problema degli argini. la costruzione delle loro tane perfora gli argini prvocandone l'erosione e la formazione dei cosiddetti "fontanazzi"
C

5:26 AM  
Anonymous URSUS said...

Mio padre era pescatore,per hobby...
molti anni fa andava ogni domenica nei luoghi di montagna per partecipare a gare ecc...
ma so che ancora adesso certe zone del Po si sono ripopolate di fauna,ovviamente vicino alla città dove ci sono gli scarichi non è indicato farsi il bagno o pescare,anche se lungo i murazzi la situazione è molto migliorata rispetto ad un tempo,perlomeno l'acqua ha un ricambio frequente (poi con tutta quella che viene giù quest'anno non ci si può lamentare).

2:57 PM  
Anonymous Anonymous said...

Ursus si stava parlando di pasta con l'estero oa,...ho cercato un paio di links a caso da inviare,..è saltata fuori una ricetta Siciliana ,..spaghetti con sarde e uvetta,.mi sembra ottima alla vista , come si fa meglio??
Mich.

12:01 AM  
Anonymous URSUS said...

La ricetta è quella,poi ci possono essere leggere varianti
tra la versione palermitana e quella catanese,ma di fatto è esattamente così !

2:12 PM  
Anonymous Anonymous said...

ok ..thx
Mich.

6:51 AM  
Anonymous URSUS said...

Mich,se vai sul sito di AREAPIRATA e clicchi sulla nostra copertina
trovi anche la tua recensione qui presente...sono attenti a queste cose,molto più di quanto pensassi :-)

3:01 AM  
Anonymous Anonymous said...

ahh mi fa piacere gracias:),proprio ieri mandavo il link a una di una mia vecchia recensione di una glam band finnica,...ma c'è online qualche promo mp3 tratto dall'album vostro??,..così magari faccio un pò di pubblicità^ e dò il link??

Mi.

3:08 AM  
Anonymous URSUS said...

C'è il video promo su youtube

Se clicchi sul nome URSUS qui presente comparirà come per magia...
SIM SALA BIM !

4:17 AM  
Blogger Michel said...

...intendevo simply se c'erano spezzoni in studio dal new album da "faire écouter "a qualche ganza all over the world,..questo intendevo:),.

4:49 AM  
Anonymous URSUS said...

Ci sono sul sito di Areapirata,ma durano pochi secondi...è molto più indicativa la selezione che c'è nel video,secondo me.
C'è anche il download dell'album in versione LEGALE su I-Tunes
ma non ho idea di come funzioni e di quanto costì (su questo sono molto ignorante)

6:29 AM  
Blogger Michel said...

ok...farò ascoltare gli spezzoni a qualcuno cui piaccia il beat psichedelico:),.

3:05 AM  
Anonymous URSUS said...

Comunque ci stanno arrivando le indicazioni da chi ed in quali parti del mondo è stato scaricato l'album come file (lo si può fare legalmente su I-tunes) e si conferma l'avanzata delle ex repubbliche sovietiche e dei paesi dell'est...
come già tento di dire(ahimè invano)da anni : il futuro della musica no-strana non è più da cercare nel decadente mondo anglosassone,ma negli emergenti reduci dal crollo del muro !
Ma non serve a nulla,perchè molti dei nostri colleghi bambascioni continueranno a guardare agli USA ed UK come punto di riferimento,mentre non lo sono più da un bel pezzo...continuiamo a farci del male,da bravi italioti ("Tu vo fà l'americano" come cantava Carosone) :-)))

3:42 PM  
Blogger Michel said...

.

3:56 PM  
Blogger Michel said...

...but la psichedelia non è stata inventata nel decadente mondo anglosassone???:)

4:12 PM  
Anonymous Anonymous said...

gli EST-eri possono giusto comprarsi adesso la musica, e ben fanno..ma come produzione mai fatto una minchia (come i japanesi)
C

5:17 AM  
Anonymous Anonymous said...

anche Mosconi "xiocanaia"ci ha lasciato
C

5:18 AM  
Blogger Michel said...

...anyways sincerly io non capisco tutte queste menate :),...ci son great persons all'EST come in Australia or UK or Italie,....vabeh ,...forse sono un idealista,.

5:35 AM  
Anonymous Anonymous said...

capiamoci Mich..nessuna mentata..ovvio che ci sono persone ottime dappertutto..mi riferivo appunto al fatto che certi fenomeni (come asserisci tu)hanno un'origine geografica,altri no..non e' mica colpa di nessuno,solo storia..e son sicuro che ci si capisce..
quanto invece alla spinta (ed interesse) che puo' arrivare da altre parti del mondo..BEN VENGA!!! eccheccazzo..
C

6:26 AM  
Blogger Michel said...

eh sì capisco,....

6:38 AM  
Blogger Michel said...

..beh ma si sa che in Cecoslovacchia o Urss c'è sempre stata anche una grande tradizione cinematografica,...non lo scopri tu,...lo sapevamo già:)

6:55 AM  
Blogger Michel said...

...e tra l'altro mi ricordo anche una compilation lp di gruppi beat cecoslovacchi niente male (uno penso si chiamasse addirittura JUventus,..pensa te),.....

7:08 AM  
Anonymous URSUS said...

Mi riferisco al PRESENTE,ovviamente...
ma proprio perchè certi popoli sono stati per anni mantenuti dell'oscurantismo culturale e civile,possono OGGI costituire un ottimo bacino di utenza per le novità e per la musica non proprio sanremese o imposta dalla grande major usa e getta.
Non voleva essere una affermazione snobistica o velleitaria...però mi sembra che TROPPA gente,specialmente nel rock italico degli ultimi anni,si sia fossilizzata a rincorrere i consensi sempre nelle stesse nazioni,mentre esistono molte altre possibilità di "turismo artistico" che ci aprirebbero orizzonti inaspettati !
Certo la cosa è complessa e non di facile attuazione,ma stiamo cercando veramente di poter suonare in zone come l'Ucraina o la Moldavia (tanto per dirne due a caso) e non è detto che la cosa non vada in porto...ci speriamo !
Intanto il nostro bassista,questa estate,si è fatto un piccolo tour in Armenia (ma per motivi di cabaret e teatro).

7:54 AM  
Anonymous URSUS said...

Nell'oscurantismo,pardon...

7:56 AM  
Blogger Michel said...

beh ma solo pensando alla musica più "mainstream" io conosco persone russe che amano Milva o i Ricchi e Poveri o Toto Cutugno o Pupo,...per non palare di Celentano,....ma questo non solo in Russia ma anche in altri paesi ex URSS..--asptta che chiedo a una persona che mi faccio dire i suoi artisti italiani preferiti:)

8:01 AM  
Anonymous Anonymous said...

infatti..ci sono esempi di classe in ogni paese ed in tutti i campi (il cinema che citi Mich e' appunto espressione di questo)
Parlavate di "origine" ed il beat e psichedelia originano dove ben sappiamo tutti..tutto qui.
C

10:30 AM  
Blogger Michel said...

sì ma poi ad esempio ho scambiato messaggi e opinioni tempo fa con appassionati cileni o messicani di prog e amavano tutte le vecchie band Italiane dei '70s,...che ne so QUELLA VECCHIA LOCANDA ecc.

12:17 AM  
Blogger Michel said...

purtroppo invece molti artisti o canzoni non sono molto conosciuti all'estero,...ad es. l'altro giorno ho dato il link you tube a "Meravigliosamente" dei CUGINI DI CAMPAGNA a una ragazza estera e m'ha detto "wow",....idem con una vecchia track di EDOARDO BENNATO dei 1970s con un'altra ragazza,...in questo senso surely youtube aiuta gli artisti penso:)

12:23 AM  
Blogger Michel said...

il problema essenziale rimane il linguaggio naturalmente,...infatti poi le ho dovuto spiegare il senso del testo e il titolo,....già lo spagnolo ha un "bacino d'utenza" maggiore ovviamente (e infatti MINA cantava anche in Spagnolo)

12:35 AM  
Blogger Michel said...

but interessante questo argomento,...l'altro giorno parlavo di buon "vecchio rock" (Bob Seger,Dylan, Tom Petty ecc.) con un'appassionata americana,...sai com'è : a livello di "rock" loro ce l'hanno dntro,..gente come JOE ELY, i BLASTERS , JASON AND THE SCORCHERS sono cresciuti ascoltando country honky tonk , blues etc.,...cazz mi riguardavo una vers. dal vivo di BLASTERS,..era IDENTICA che su disco,...quindi è difficile per un "rocker" alla Ligabue sfondare là,...capisci che intendo???,..dvero il discorso di Zucchero perchè ha un sound molto intriso di r'n'b-soul classico

2:17 AM  
Anonymous Anonymous said...

assolutamente d'accordo Mich,questione appunto di appartenenza a volte "esportabile" (vedi prog o pop italiano),a volte meno (come citi ad es Ligabue).
Mi ricordo che una delle prime volte che un mio gugino americano venne a trovarci (fine 70s) si fece accompagnare a comprare un po di dischi italiani ..indovina chi?
Branduardi,De Andre,Lucio Dalla (ciao Lucio!)e prob qualcosa di ancora piu' "melodico" e pop!
Conferma la tua tesi..a pennello.
C

3:28 AM  
Blogger Michel said...

certo,..in America amano Bocelli, Modugno, Dean Martin quando cantava "pasta e fasoeuj" ecc. ,...è chiaro che n bluesman lo preferiscono del delta,...secondo me Bennato è uno dei pochi veri "rocker" italiani (e ce n'era un altro, Bubola,...ma lo conosciamo di nome in 2-3 penso)

3:40 AM  
Blogger Michel said...

poi c'è GIanna Nannini,..secondo me lei è una rocker,...but come diceva Cris certi nostri autori (il "medievale" Branduardi,..il geniaccio Paolo Conte,DE Gregori e altri sono grandi

3:47 AM  
Anonymous Anonymous said...

per non parlare dei piu' giovani ramazzotti e pausini,al di la dei gusti,veri mattatori di classifiche europee e sud americane!
chapeau!
C

6:34 AM  
Blogger Michel said...

beh ma nel loro "piccolo" pensandoci anche i SICK ROSE non avevano nulla da invidiare a nessuno come garage -r'n'r band,..solo i CHESTERFIELD gli sono superiori,..diciamo che con l'ondata garage-psychedelic siamo tornati al vero r'n'r,....L'Ursusse c'ha i suoi meriti:)

6:48 AM  
Blogger Michel said...

mmm un gruppo Italiano secondo me troppo sottovaluto per me erano i SENZA BENZA,..mi ricordo a militare un mio amico di Latin che mi did il loro first demo,......SPETTACOLARE,..peccato che era una vecchia k7 e si è logorata,...but erano grandiosi eh??puro popppp-punk con echi di BEACH BOYS, MONKEES etc.

6:56 AM  
Anonymous Anonymous said...

e dici bene! i gruppi italiani garage/psych etc erano assolutamente a livello mondiale (e non parlo ne per campanilismi ne per amicizia)..Sick Rose No Strange Birdmen Of Alkatraz Four by Art...

Senza benza mitici! con loro era stato coniata la definizione (italiana) di "flower punk"..attitudine e tiro punk (nonche' background)ma melodie e coretti..ho un bellissimo pezzo in una raccolta "Insonnia"..mo' la cerco sur tubbo
C

7:52 AM  
Blogger Michel said...

exactly,flower-punk...poi comprai un paio dei loro ciddì,...anni 1993-94 penso,..cm qvoi pensatela come volete ma JASON & THE SCORCHERS eran puro fulmicotone dam...."Lost And Found " è un lp ecccezionale,..idem il mini

8:06 AM  
Anonymous Anonymous said...

Grandi! l'Ep e' Fervor? e Lost and Found il primo LP?
C

9:55 AM  
Blogger Michel said...

sì Fervor,..anche poi il 2° lp (Still Standing)era ottimo ma un pò più "iperprodotto"

10:21 AM  
Anonymous URSUS said...

Infatti sul discorso delle radici culturali,sono perfettamente d'accordo :
la musica italiana che funziona meglio,anche all'estero,è quella che mantiene i propri legami con la tradizione melodica,il che non vuol dire (come erroneamente si pensa molte volte) fare canzonette,ma attenersi ad una linea di stampo mediterraneo,che poi ognuno può rivedere a modo proprio senza limiti di interpretazione e senza vincoli.
In questo senso le nostre incisioni (compresa quella appena uscita e recensita dal Mich) mantengono sempre un certo sapore LATINO,non solo perchè i testi sono in italiano (anche questo non è un vincolo,infatti ci sono alcune variazioni di linguaggio)
ma perchè musicalmente ripercorriamo la nostra storia personale,che è fatta di beat,psichedelia e kraut-rock a valanga...ma anche di Orme,New Trolls e Guido Bolzoni (Pibio sa di cosa parlo) che ne sono la logica prosecuzione NOSTRANA (o nostrangica,che dir si voglia).
Su "Blow up" di questo mese c'è un articolo sui 4 gruppi di recente tornati in pista : oltre noi,anche Sick Rose,Effervescent Elephants e Strange Flowers.

3:23 AM  
Blogger Michel said...

ma infatti secondo me voi per il votro sound (che è un incrocio di psych tardo 70s , prog e krautrock) fate bene cantare in Italiano perchè è apprezzato dagli appassionati di prog ed è un linguaggio estremamente melodico,...mentre i Sick Rose per il genere tipico 60s garage che fanno , fanno bene a cantare in Inglese,..mi fa piacer quelle bands siano tornate ,.....a me ora piace un casino anche il folk tradizionale (non sol il nostro),...l'altro giorno ad esmpio m'han fatto ascoltare sul tubo una cantante folk ungherese straordinaria (ora non ricordo il nome)...

6:23 AM  
Blogger Michel said...

...se non ci fosse utube dove potrebbe uno ascoltareuna cantante folk ungherese o bielorussa o groenlandese o di dove c...o volete:),...penso sia un grande fattore promozionale

6:34 AM  
Anonymous URSUS said...

Il tubo è indispensabile come fonte di informazione e divulgazione !
Infatti è un grosso vantaggio anche per noi,che di questi tempi abbiamo serie difficoltà ad uscire dal circuito piemontese (per quanto riguarda il LIVE) ma invece pubblichiamo molti video in rete,che sono abbastanza seguiti,anche all'estero...

per quel che riguarda le nostre influenze più evidenti,io sono più propenso a definire POP PSICHEDELICO il nostro sound,perchè ci vedo più componenti fine 60 che altro.
Francamente ci sentiamo ben lontani da quello che oggi viene definito "progressive",perchè ci sembra ormai una etichetta abbastanza ridicola ( più relativa al revival degli anni 80/90 che ai gruppi originari...in Italia negli anni 70 non fu praticamente mai usato)
e comunque sono tutte componenti che,amalgamate in tal modo,risultano quasi uniche nel panorama odierno (lo dico con pochissima modestia,ma me lo confermano tutti,di fatto).

I Sick Rose,invece,hanno avuto una evoluzione diversa : dal garage iniziale sono traghettati verso il power-pop (e l'ultimo album lo conferma pienamente) e quindi verso sonorità decisamente anglosassoni (nel loro caso l'uso dell'inglese è quasi d'obbligo).
Praticamente quelli più vicini al gusto "mediterraneo" dei NS,al momento,credo siano gli Effervescent Elephants,che con l'album in coppia con Claudio Rocchi hanno completato il loro percorso in modo netto e inequivocabile (anche loro pubblicato da Psychout,come il nostro vinile).

2:05 PM  
Blogger Michel said...

sì sì certo ma io intendevo "progressive" in senso più amplio,non limitativo of course,...proprio letteralmente ,.nel senso originario di sperimentazione musicale,

11:42 PM  
Blogger Michel said...

ahhh con CLAUDIO ROCCHI?? non lo sapevo,..beh il power pop è ilmio genere preferito,..ha prodotto gioiellini pop deliziosi,...a mio avviso gli inventori del power pop sono BEATLES /WHO /TODD RUNGREN,CHOIR ma anche EASYBEATS ,PAUL TEVERE 6 the RAIDERS tutte quelle bands...poi dai BEATLES ai BADFINGER il passo è breve

11:50 PM  
Blogger Michel said...

loll PAUL REVERE sorry

11:51 PM  
Anonymous Anonymous said...

grandi Badfinger Mich!!
C

3:19 AM  
Anonymous URSUS said...

YESSS
ma proprio per questo sono convinto che il termine POP sia molto più funzionale ed onesto di altri,
solo recentemente lo si associa a quanto di più banale e canzonettaro vi sia in circolazione,ma POP per me è sinonimo di popolare in senso molto ampio,poichè dalla cultura popolare arrivano gli input più creativi ed ironici (da sempre,per conto mio).

3:31 AM  
Blogger Michel said...

esatto,concordo coll'Ursus,...poi yeh grandissimi BADFINGER or RASPBERRIES o THE SHOES o i 20/20 o tanti altri,...a mio avviso anche i BLONDIE eran power pop nei primi 3 dischi,..hey ma vi ricordate i concerti che trasmettevano sulla Rai inizio '80 alla domenica sera??,imperdibbbbbili ..ricordo appunto Blondie, e la Charlie Daniels Band:) e anche Mink De Ville,....uheilà ma stiam scherzando??

4:14 AM  
Anonymous Anonymous said...

Ursus ho preso stamane Blow Up..bella vostra foto di Mauro al valentino vero?
C

3:17 AM  
Anonymous URSUS said...

Si...eravamo lungo il PO,di fronte alla rocca medievale.
Lì siamo solo io ed Ezzu,ma prossimamente ci saremo tutti e sette al completo (sicuramente il 20 aprile allo UNITED)

bello l'articolo,comunque !

3:46 AM  
Blogger Michel said...

well mandate la foto if possible

4:49 AM  
Anonymous Anonymous said...

deve farlo Ursusse se riesce..io ho il giornale
C

5:43 AM  
Blogger Michel said...

ohh se non è possibile no prob,..but se volete preparare un concentrto about l'articolo sarò comunque lieto di pubblicarlo

5:52 AM  
Anonymous URSUS said...

OK,la mando...ma ne avevo già spedite altre,riproverò quindi !

5:53 AM  
Blogger Michel said...

al solito email??? non ho ricevuto

6:04 AM  
Anonymous URSUS said...

Longr yders ecc...
ne ho rimandate altre due

6:43 AM  
Blogger Michel said...

yeh una ricevuta ora,thanx

6:45 AM  
Blogger Michel said...

grande QUARTETTO CETRA:),...Levratto che Centrattacco:),..ma dove giocava nel Genoa?

10:16 AM  
Anonymous Anonymous said...

juve? toro?
C

7:19 AM  
Blogger Michel said...

no mainly Genoa.

8:12 AM  
Anonymous URSUS said...

Virgilio Felice Levratto

su Wikipedia c'è scritta la storia dettagliata,faceva parte degli anni 20 e 30

2:47 PM  
Anonymous Anonymous said...

se wikipedia c'e' un aneddoto divertente
C

6:10 AM  
Anonymous Anonymous said...

se wikipedia c'e' un aneddoto divertente
C

6:10 AM  
Blogger Michel said...

non sapevo fosse uscito anche un libro

7:46 AM  
Anonymous URSUS said...

Un libro su Levratto ?
Non conosco bene la storia,ma pare che sia stato uno dei più grandi campioni del calcio nazionale.

4:40 PM  
Blogger Michel said...

yes, ....Maria Angela Levratto: Felice Levratto: storia di un mitico campione

11:08 AM  
Anonymous Anonymous said...

io conosco questo:
"Silvio Piola- Il senso del gol" di L.Proverbio
ed mercurio
C

4:30 AM  
Blogger Michel said...

wellSilvio Piola era un gran bomber,..peccato sia un pò misconosciuto all'estero,...in my humble opinion era un gran bomber,...idem il grande Meazza che dicono fosse geniale,..anche se giocava in un ruolo differente da Piola

5:05 AM  
Anonymous Anonymous said...

due grandissimi campioni italiani!
C

8:05 AM  
Anonymous Anonymous said...

due grandissimi campioni italiani!
C

8:05 AM  
Blogger Michel said...

c'hanno solo la sfiga di aver giocato negli anni 30 quando non c'erano le tv

8:24 AM  
Blogger Michel said...

si diceva che anche LEONIDAS del Brasile in quel periodo fosse un gran giocatore,...idem SCARONE dell'Uruguay che veniva soprannominato LYDA BORRELLI perchè si comportava come una "diva",...e altri

9:06 AM  
Blogger Michel said...

LYDA BORELLI sorry

9:06 AM  
Blogger Michel said...

ah poi c'era ovviamente il Mitico Angelo SCHIAVIO del Bologna, un altro dei più grandi bomber italiani di tutti i tempi e nella Juve avevate Giovanni FERRARI, un altro grande, dicono ,ma mezzala

12:15 AM  
Anonymous URSUS said...

Vabbèèè...
se poi vogliamo arrivare a Valentino Mazzola non la finiamo più !

E' una brutta storia la nostalgia,però il calcio moderno non riesco proprio a farmelo digerire,soprattutto se penso a quanti grandi uomini e campioni abbiamo avuto nello sport nazionale.

8:28 AM  
Blogger Michel said...

beh ma grandi campioni li abbiamo avuti anche nel calcio moderno: Baggio,Del Piero, Zola,Totti..solo per parlare di cosiddetti n.10

9:35 AM  
Anonymous URSUS said...

Attenzione...
non parlo di campioni o protagonisti (anche perchè quelli sopracitati non sono proprio gli ultimi arrivati)
ma di SISTEMA del calcio moderno , che è tutt'altra cosa !
Però è meglio non entrare in merito,perchè finiremmo per ripetere una litania già sentita mille volte,mi limiterò a dire che non riesco più a seguire certi avvenimenti nello stesso modo in cui li seguivo da giovanissimo.

6:34 AM  
Blogger Michel said...

sì ma parlando dal punto di vista puramente tecnico,...fino agli anni Settanta-Ottanta c'era più attenzione alla tecnica pura (Sivori o Socrates giocavano da fermi)di oggi,..anyways, tornando alla musica, e i TEchnicolour Dream ? anch loro erano ottimi

10:00 AM  
Anonymous URSUS said...

I Technicolour dream SONO ottimi
hanno appena fatto uscire un mini-CD
che ne segue un altro (non mini)
che era uscito 3 anni fa

in linea di massima si sta risvegliando un po' l'interesse per quella zona anni 80 che sembrava dimenticata...grazie anche a blog come questo.

2:18 PM  
Anonymous Anonymous said...

ottimi i technicolor Dream!
poi spaccatisi in due tronconi..Pale Dawn mi sembra e l'altro? non ricordo..
C

(chi fa il 200?)

5:09 AM  
Anonymous Anonymous said...

magic potion!
200!!!
C

5:10 AM  

Post a Comment

<< Home

Blogarama - The Blog Directory links