Thursday, January 31, 2008

da FRIEDRICH W. NIETZSCHE "MORGENROETHE(AURORA,PENSIERI SUI PREGIUDIZI MORALI"



Stavo rileggendomi alcune parti di "Aurora: Pensieri sui Pregiudizi Morali" di FRIEDRICH W. NIETZSCHE , notoriamente considerato uno dei più grandi pensatori di tutti i tempi.Il libro fu scritto nel 1881,e la copia che posseggo fa parte della collana tascabili economici Newton-Compton, 1981, prefazione di GIANNI VATTIMO. Vorrei divulgare questi 2 straordinari,brevi esratti-aforismi (tra l'altro molto attuali)del grande distruttore di "metafisiche e sovrastrutture " tedesco, voilà:

"La nostra epoca mediocre, per quanto discorra di economia, è una dissipatrice: dissipa la cosa più preziosa, lo spirito".

E questa, che ben si potrebbe dedicare a certi ignorantucoli, mediocri senza merito e menti limitate che riempiono le cronache e le vie italiane:

"DA NON DIMENTICARE!: Quanto più in alto ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a coloro che non possono volare
"

100 Comments:

Anonymous Anonymous said...

PAFF BUM!! Un tuffo in fondo al cuoreee......Uo' Uo' Uo' Uo'..

7:16 AM  
Anonymous URSUS said...

Nietzsche dopo la Viviani lo vedo molto bene,ok!
Poi immagino che la citazione da "Paff bumm..." sia di Cristiano...
allora,Cris,vieni alla lavagna e dimmi un pò:la canzone fu presentata a S.Remo 1966 da Lucio Dalla,ma chi è che presentava(in coppia)la versione in inglese?
Pensaci bene...

12:19 PM  
Anonymous Anonymous said...

"Paff Bumm.." di Lucio Dalla era un'ottima canzone, ce l'ho su una di quelle compilations uscite in edicola anni fa da Red Ronnie,...ma un grandissimo pezzo è "Angel Eyes" degli ABBA, yeah w gli ABBA!Mich.

12:18 AM  
Anonymous Anonymous said...

YARDBIRDS Professore!
(Ursus io ho uno di quei mini 45 pezzi rari d'epoca in cui Paff Bum e' cantata da tale UTTO HAMMERS..giuro..mai capito chi fosse. Li riordi i 45 mini?)
C

1:25 AM  
Anonymous Anonymous said...

Trovato ursus! Cercato su google..interpretava anche Il ragazzo della Via Gluck, mentre su google immagini ci son le copertine! Ecco,quello era il formato di questi "famosi" dischi POP.
Ho ancora quello,devo vedere in che stato e'..

(in occasione di un concerto degli HIVES a Milano,anni fa, mangiai la pizza in un locale in Via Gluck,praticamente di fronte..)

C

2:04 AM  
Anonymous URSUS said...

Si,quel 45ino era uscito in abbinamento ad una rivista chiamata POP,nella stessa serie c'erano i MAT 65 che facevano "Satisfaction" ed i GIGANTI abbinati a FABRIZIO FERRETTI...comunque stavolta ti do OTTO,non farti suggerire da Mich però,che poi ti manda fuori strada.

2:06 AM  
Blogger pibio said...

Era quel festival in cui gli Yardbirds furono presentati (da Mike B, credo) come I GALLINACCI, nè?

2:14 AM  
Anonymous Anonymous said...

haha I GALLINACCI??...Mike Bongiorno fece gaffes memorabili, non le ricordo ora ma facevano spanzare
Mich.

2:16 AM  
Anonymous URSUS said...

Ho il bootleg con allegato il manifesto del tour in Italia,suonarono anche a Torino all'Arlecchino.

2:18 AM  
Anonymous Anonymous said...

quando esattamente?? così lo inserirò nell'articolo,...anyways si parla nel sito discografia di GIORGIO GABER, di questo 45 di UTTO HAMMERS "Una Casa In Cima Al Mondo", appunto abbinato a "Il ragazzo della Via Gluck" di GABER,...pensa te, nel 1958 GABER incise un ep di country & western con una band chiamata THE ROCKY MOUNTAIND 'OL TIME STOMPERS,...più tardi uscì anche un suo 45 in edizione cilena "snoopy Contra El Baron Rojo"
Mich,

2:26 AM  
Anonymous Anonymous said...

..naturalmente I meant THE ROCKY MOUNTAINS....
M.

2:29 AM  
Anonymous URSUS said...

GIORGIO GABERscick era inizialmente il chitarrista nel gruppo r'n'r di Celentano,poi formò la ROLLING CREW ,nonchè I DUE CORSARI con Jannacci e solo nei primi '60 assunse il ruolo di voce solista...
the YARDBIRDS parteciparono a San Remo 1966 con due pezzi:"Paff bum" appunto e "Questa volta"(in italiano)in coppia con Bobby Solo,il concerto di Torino è del giorno successivo alla manifestazione.
Sempre per Gaber:"Snoopy contro il barone rosso" è la versione italiana di "Snoopy vs the red baron" del 1967(mi pare di Sir Henry and his Butlers,ma dovrei controllare...)

2:37 AM  
Anonymous URSUS said...

Infatti erano i ROYAL GUARDSMEN,per via dell'età comincio a fare confusione anche io...Sir Henry and his Butlers,invece,facevano "Judy in disguise" che avevano tradotto i PIRANHAS di Giorgio Bracardi("Cara Judy ciao").

2:43 AM  
Anonymous Anonymous said...

La versione di PAFF BUMM degli YArdbirds non mi fa impazzire, ovviamente quella di Dalla e' stratosferica (coi suoi soliti vocalizzi) ma se devo essee sincero la vesione che mi ha dato l'IMPRINTING e' quella di UTTO HAMMERS!!!
Chi riesce a procurare delle immagini? mi son sempre chiesto chi fosse e come fosse fatto..
C

4:57 AM  
Anonymous Anonymous said...

Mich,tu che sei un esteta..cerca la copertina di "Quando un uomo ama una donna " dei Crazy Boys..
e' una versione italica di When a men loves a woman MOLTO MOLTO MEGLIO DELL ORIGINALE.. e la copertina!! Guarda che look!!
Invito che vale anche x Pibio, Ursus la conosce di fisso..
C

5:08 AM  
Anonymous Anonymous said...

vista, davvero una figata,..quando faccio la prossima collezione copertine la metto
Mich.

5:19 AM  
Anonymous URSUS said...

I CRAZY BOYS vestivano in modo assurdo(pre-punk)ma a parte quella cover e poco altro,la loro produzione discografica è all'insegna della melassa(compreso l'LP "Hai negli occhi tutto il sole del mondo")molto più bizzarri e creativi erano I BALORDI,di cui spero abbiate già visto lo splendido sito curato da GION,mio collega disegnatore.

7:45 AM  
Anonymous Anonymous said...

dai l'indirizzo

8:05 AM  
Anonymous URSUS said...

L'indirizzo lo avevo già dato:
http://spazioinwind.libero.it/balordi/index.html

anche quella foto che avevo inviata a Mich era molto bella,anche in quel look si evidenzia una certa vena zappiana(ma ancor prima che Zappa e le mothers ne facessero sfoggio)e pensare che lì era il '66.

1:16 PM  
Anonymous URSUS said...

Dimenticavo di dire che "When a man loves a woman" è stata incisa anche dal mitico Franchino/PIERFRANCO COLONNA con testo del tutto diverso,titolo "Quando un uomo non sa amare"
avevo già inviato la cover.
Il singolo seguente di "Unka dunka" era invece la sigla del carosello TV con l'indianino disegnato dal grande Bruno Bozzetto.

1:22 PM  
Anonymous Anonymous said...

grandi le copertine BALORDI,....
Mich.

1:06 AM  
Anonymous URSUS said...

Su YOUTUBE potete ascoltare anche i singoli
http://www.youtube.com/watch?v=QjuifpgGthQ&feature=related
nel sito non c'è l'ultima incisione "Fateli tacere"/"Diamoci la mano" del 1968,in cui cantava Marco Ferradini..."Fateli tacere" la suonavano in video anche Mal e i Primitives,ma la incisero solo i BALORDI.

3:12 AM  
Anonymous Anonymous said...

infatti era un ottimo pezzo, se non ricordo male,...una fantastica canzone era quella dei GIGANTI, ora non rammento il titolo, nel video il pianista aveva la barba, splendidi vocalizzi tipo west coast
Mich.

12:34 PM  
Anonymous URSUS said...

Credo che tu ti riferisca ad "Una ragazza in due",anche questa tra i video compresi in quella zona.
Dei Giganti quella che preferisco è "Son così" che era un ottima cover da "Let me be" di Barry McGuire,lo stesso del capolavoro "Eve of destruction"(in Italiano cantata da Gino Santercole:"Questo pazzo pazzo mondo")e dire che ci sono ancora adesso un sacco di persone che non conoscono e neppure si rendono conto della ricchezza culturale rappresentata dal periodo beat,al massimo si limitano a vederlo semplicemente come Beatles-Rolling stones e morta lì,il resto rimane sepolto dal pregiudizio e dall'ignoranza.

3:00 PM  
Anonymous Anonymous said...

yeh esattamente, ho visto che è anche su you tube, "Una Ragazza In Due", davvero bellissimo pezzo
Mich.

2:41 AM  
Anonymous URSUS said...

Io nell'86/87 curavo la trasmissione su RTP "Piper club" che ricordava anche Cris,per cui non ti dico le discussioni polemiche che piantavo sempre con gli altri deejays,ignoranti come delle capre sul beat italiano ma non solo:ottusi esterofili che neppure si sforzavano di conoscere la nostra storia musicale,ma anche sulla carta stampata il clima non era dei migliori(cominciò Bertoncelli con quella cagata di libro sui 60s)l'unico che ha cercato di divulgare il nostro beat è stato Aldo Pedron,che però non ce l'ha fatta ad andare oltre ad un paio di articoli sul Buscadero,lo capisco...che faticaccia dover combattere con gli snobismi da salotto,per cui uscì "Manifesto beat" proprio in un clima di oscurantismo.

3:12 AM  
Anonymous Anonymous said...

yeh,ricordo, dovrei avere quei vecchi numeri de "L'Ultimo Buscadero" dove uscì qualche monografia + discografia su complessi beat italiani di Aldo Pedron
Mich.

4:33 AM  
Anonymous Anonymous said...

capre! CAPRE!! CAPRE!!!
(V Sgarbi)

4:42 AM  
Anonymous Anonymous said...

come volevasi dimostrare..
ho letto un sacco di commenti sul post di NICE..siamo delle capre ammettiamolo.

C

I giaganti sono uno dei miei gruppi preferiti. impasti vocali e versatilita unica.
il pezzo che preferisco forse e' " E lei t'aspettera'".
Avete presente la foto del bassista SERGIO (rip) in dolcevita bianca ? IL VOLTO DEL BEAT ITALIANO.
Bellissima anche la loro cover "LEZIONE DI RITMO", retro di "TEMA" ,mi pare, e "LA TOMBA DELL'AMORE" retro della celebre "Proposta".
anni fa ho trovato al supermercato un loro LIVE del 1967.
grande.

Cristiino

4:50 AM  
Anonymous Anonymous said...

Aldo pedron e' sempre stato un giornalista a cui ho guardato con grande sima.
poi mi ha introdotto molto al rutilante modo dei fratelli wilson e dei beach boys
c

4:52 AM  
Anonymous Anonymous said...

..era scherzoso, riferito alle caprette di Heidi

4:55 AM  
Anonymous Anonymous said...

..è vero Aldo Pedron trattava spesso dei grandissimi BEACH BOYS,...grandissimi poi GLI URAGANI di Padova con la versione di "I can't Explain" degli WHO in uno dei loro singoli
Mich.

4:57 AM  
Anonymous Anonymous said...

hahah!! certo mich..
e' che mi viene troppo in mente sgarbi ed il suo insulto piu' in auge (capra! capra!! capra!!!).
che cxxxione..
C

5:29 AM  
Anonymous Anonymous said...

e SAMANTHA FOX la ricordate???...una vera cantante di "prospettiva"
Mich.

5:33 AM  
Anonymous Anonymous said...

si ..era la testimonial x degli airbags no?
C

6:19 AM  
Anonymous URSUS said...

Samantha Fox si affibbiò questo nome(che suppongo non fosse il suo vero)perchè esisteva una SAMANTHA FOX superstar del porno,infatti inizialmente molti pensavano che fosse lei stessa a cantare,in realtà hanno giocato molto sull'equivoco.
Ho visto il post di Tony sulle migliori canzoni...no,lì non ce la faccio proprio,sono troppe!
Yardbirds,13th floor elevators,Pretty things ed altri come si fa a non metterli??
E poi del beat italiano dovrei inserirne almeno cento!
Non ce la faccio...

11:29 AM  
Anonymous Anonymous said...

Ursus,io mi sono espresso in modo esplicito,vedrai
Joe

11:41 AM  
Anonymous URSUS said...

Ho visto Joe,ti ringrazio moltissimo,mi sembra persin troppo.

2:48 PM  
Anonymous Anonymous said...

durissima concordo con voi. mi sono ripromesso di andare di getto e stringato.se no non mi passa piu'..
c

12:43 AM  
Anonymous Anonymous said...

cmq cazz...questa storia del dialetto mi appassiona moltissimo, da studioso di lettere,...ad es. ho appurato che il nostro termine "Kop" (tetto) deriva dal tedesco "Kopf" (testa) (nel senso che il tetto è la testa della casa),veramente molto appassionante scoprire le origini parole
Mich.

5:16 AM  
Anonymous Anonymous said...

sempre molto interessante davvero..
potrebbe essere uno spunto x qualche approfondimento (x noi capre..cioe' parlo x me beeeeeehh.)

C

6:31 AM  
Anonymous Anonymous said...

..no, ma quel capre/fornicatori era scherzoso, da una commentatrice,..yes, interessantissimo,sto infatti pensando ad approfondimenti ,...w gli YARDBIRDS /GALLINACCI
Mich

7:22 AM  
Anonymous Anonymous said...

certo mich,figurati..
ed a tal proposito citiamo i KINKS e la loro splendida "Animal Farm" (da Village Green)
C

8:07 AM  
Anonymous Anonymous said...

sì, ma mica l'avevo scritto io quel commento,...cmq grandissimi KINKS,...sempre nella courtyard (in dl'èra d'la curt) c'era il "Little red Rooster" (o il "King bee") dai primi Stones
Mich.

8:13 AM  
Anonymous Anonymous said...

Milk Cow Blues..sempre Kinks

(mich, quel commento non lo trovo manco piu'. dov'era?)

C

1:12 AM  
Anonymous Anonymous said...

poi rifatta dai NOMADS, gran versione,...penso sia nel post su Heidi
Mich.

1:14 AM  
Anonymous Anonymous said...

ci sarebbe pure DOGS degli WHO con testo divertentissimo (..there was nothing in my life bigger than beer/excepting you little darling..eh?)
C

1:31 AM  
Anonymous Anonymous said...

bellissimo testo, non lo conoscevo,...ma e Pete, il vecchietto di FURIA Cavallo del west, che fine avrà fatto?
Mich.

4:54 AM  
Anonymous Anonymous said...

acc..! il grande pete!!!
adesso non mi sovviene la fisionomia ma la cerco subito
C

4:58 AM  
Anonymous Anonymous said...

..titolo originale "fury"(ma va!),trasmessa negli USA dal 1955-60 , sigla ita cantata da PAUL BRADLEY COULING (aka MAL),..qui info e foto di Pete, il "vecchietto simpatico"

http://www.antoniogenna.net/doppiaggio/telefilm/furia.htm

Mich

6:58 AM  
Anonymous URSUS said...

Di FURIA uscì anche la serie a fumetti italiana,dovrei averne qualche numero...

9:40 AM  
Anonymous Anonymous said...

sì, ricordo che c'era la serie,..ah Ursus, visto che sei l'esperto, m'ha scritto uno che ha letto i nostri "cazzeggi", mi chiedeva quanto vale l'album completo di figurine NICK CARTER uscito nel 1972
Mich

12:28 AM  
Anonymous URSUS said...

I valori sono sempre molto opinabili,comunque diciamo che in buono stato si aggira sui 30 euro,questo perlomeno quello che si sente dire in giro.

2:53 AM  
Anonymous Anonymous said...

thanx a lot, ...SUPERGULP era veramente fantastico
Mich.

2:59 AM  
Anonymous URSUS said...

Allora attendo il commento di CAROTENUT,dove tu sai!
Con GION dei BALORDI vi siete poi messi daccordo???

3:06 AM  
Anonymous Anonymous said...

non gli ho ancora scritto, lo faccio nel weekend, intanto sto procedendo col lavoro Torino beat, nel fine settimana ti mando per email lista bands individuate che così mi dici se ne vanno inserite altre
Mich.

3:10 AM  
Anonymous URSUS said...

Nel libro sul Canavese(che è la provincia a nord di TO,comunque)ci sono nomi di formazioni che sicuramente non hanno mai inciso,l'autore ha fatto un lavoro molto più dettagliato di quanto abbia fatto io con MANIFESTO BEAT,perchè è ovvio che prendendo in considerazione una piccola parte d'Italia non è la stessa cosa,viceversa io mi ero basato molto sui documenti sonori,altrimenti non bastava una enciclopedia...ad ogni modo anche i CUORI DI PIETRA(di cui ti ho mandato foto)così come PESCHE COL VERME(e altri????)non avevano mai inciso,semmai aggiungo poi qualche nome di questi.

3:23 AM  
Anonymous Anonymous said...

LE PESCHE COL VERME??..azz. che nome, anyways nice,mi piacevano tutti questi nomi in italiano dei gruppi beat, tipo LE PECORE NERE etc. etc.
Mich.

4:38 AM  
Anonymous URSUS said...

Nelle PESCHE COL VERME c'era dentro Felix,con cui condivisi nell'84 l'esperienza fanzinara di ROLLER COASTER,mentre i CUORI DI PIETRA erano il complesso di Sandro Immacolato,oggi batterista della TRAVELIN' BAND e mio socio nei cartoons.

4:51 AM  
Anonymous URSUS said...

Forse nell'elenco non avevo incluso i VOLTI 70,dove militò Paolo Melfi(dopo la scissione dei Ragazzi del sole)che incisero un singolo nel 1968,molto bello,dal titolo"Sono libero"/"Aspetterò un nuovo giorno" con la foto scattata di fronte al castello del Valentino.

4:54 AM  
Anonymous URSUS said...

QUI hanno citato la scheda tratta dal mio libro(anche se hanno confuso il titolo con l'editore,vabbè!)

http://www.sezionemusica.it/discografie/gruppi%20beat/volti/volti.htm

12:30 PM  
Anonymous URSUS said...

Se non si dovesse aprire cerca su

www.sezionemusica.it I VOLTI

12:35 PM  
Anonymous Anonymous said...

perfect, sì sono riuscito ad accedere al sito,...i VOLTI 70 sono un pò posteriori però li posso citare comunque
Mich.

11:20 PM  
Anonymous URSUS said...

Come VOLTI credo che nacquero nel 1966,per cui vanno benissimo nell'ambito beat,il singolo è del'68 ma Paolo Melfi vi fece parte un pò dopo,in seguito all'esperienza con i RAGAZZI DEL SOLE e LILLIAN E LA SPIRALE 20.

2:23 AM  
Anonymous Anonymous said...

good, li ho aggiunti,...un altro ottimo singolo era "Dolce Delilah (Dear delilah) / Torna Verso Il Sole" dei BLACK BIRDS (1968)
Mich.

11:03 PM  
Anonymous URSUS said...

Quelli erano degli stranieri "trapiantati" esattamente come gli inglesi ROKES,SORROWS,PRIMITIVES,MOTOWNS i tedeschi BLACK STARS,HONEYBEATS(queste ultime tutte donne)gli indiani BUSHMEN,gli spagnoli LOS BRINCOS ecc...tutti gruppi che arrivarono in Italia dove si stabilirono per parecchi anni,alcuni per sempre(come MAL e Shel Shapiro).

3:02 AM  
Anonymous Anonymous said...

damnn le HONEYBEANS non le conosco ma devono essere grandiose, a me piacciono un casino le all girl bands , vedi la splendida serie "Girls In The Garage" (ne ho anche un n. speciale formato ep 7")
Mich.

3:20 AM  
Anonymous URSUS said...

le HONEYBEATS (con la T) in Italia hanno inciso due singoli,il primo dei quali "Dicci come finì" è in video sul film "Per un pugno di canzoni" del 1966,lì c'erano anche LE SNOBS:altra female-band ma italiana,nonchè EQUIPE 84,KINGS,PELATI,FRANCOISE HARDY,TONY CUCCHIARA.

11:03 AM  
Anonymous URSUS said...

Il pezzo dei KINGS è qui:

http://it.youtube.com/watch?v=o9g08qtr5K8

11:10 AM  
Anonymous Anonymous said...

wowww fantastici KINGS, puro garage-punk alla CHOCOLATE WATCHBAND,....le SNOBS? devono essere grandiose,..ah Ursus, m'ha scritto ieri sera un ragazzo che ha letto qui un mio vecchio articolo sul grande regista SHOHEI IMAMURA, mi chiedeva dove si possono trovare i suoi dvd, in internet non ne ha trovati
Mich,

12:41 AM  
Anonymous Anonymous said...

Anche DON LURIO e' vento in italia e ci e' rimasto x sempre!
C

2:35 AM  
Anonymous URSUS said...

Qui a TO la più fornita come video è la VECO,sul web la trovi a
www.vecovideoemusica.it
011 7396675
può provare lì...
LE SNOBS facevano un altra versione di "Sha la la la la" come gli stessi Camaleonti,in attivo avevano tre singoli.
Carotenut,vatti a vedere NAPOLEONE!!

2:57 AM  
Anonymous Anonymous said...

haha mitico DON LURIO,..mi ricordo che quando ero militare per "sfangare" 4 giorni di caserma mi iscrissi e andai al pellegrinaggio militare a Lourdes, dove c'era un incontro tra tutti gli eserciti dei paesi cattolici etc. ,...well c'era un mio amico dei colli romani che ce faceva spanzà chiamando il maggiore cappellano..DON LURIO ! haha

3:01 AM  
Anonymous Anonymous said...

...diceva robe tipo (in accento romano) "ahoo ariva Don lurio!"...una volta l'ha anche sentito e si è ovviamente incazzato!
Mich.

3:03 AM  
Anonymous Anonymous said...

hahahah!!!
Don Lurio e' un altro che (come Shapiro e Dan Peterson)e' quarantanni che sta qui e ha ancora l'"accento" americano.

ursus: la veco che dici a lucento e' la piu' fornita,ci vado spesso (e ho pure visto un tuo dvd di cartoons), anche x i dischi e' sempre interessante..

Mich (o altri) se servono consultazioni o acquisti ditemi pure.

C

3:14 AM  
Anonymous Anonymous said...

haha è vero, che accento!!,,,,,,ehm ma mi sa che DON LURIO purtroppo è spirato ...(grandissime LE SNOBS )
Mich

3:47 AM  
Anonymous Anonymous said...

e' morto?
e quando??

4:56 AM  
Anonymous Anonymous said...

mah, però penso recentemente...ma NUNZIO FILOGAMO c'è ancora=??
Mich

4:58 AM  
Anonymous Anonymous said...

No,lui no di sicuro..
C

(adesso verifico don Lurio)

5:44 AM  
Anonymous Anonymous said...

Filogamo e' mancato nel 2002.
Don Lurio nel 2003

C

5:57 AM  
Anonymous Anonymous said...

damnn non lo sapevo, NUNZIO FILOGAMO incise anche alcuni dischi negli anni '30, ad es. "Tutto va Bene Madama La Marchesa" o "Qualcosa in Perù"
Mich.

6:25 AM  
Anonymous Anonymous said...

pietre miliari..

8:00 AM  
Anonymous URSUS said...

Nunzio Filogamo:"Cari amici vicini e lontani..."
pensate che fu emarginato dalla RAI perchè sospettato di omosessualità e di questo non si potè parlare per molti anni,lo stesso accadde per Umberto Bindi che infatti è morto solitario e decaduto,molte cose che noi oggi diamo per scontate sono dovute passare con il sangue e col sudore,bisognerebbe non dimenticarselo mai.

4:01 PM  
Anonymous Anonymous said...

è vero, ricordo benissimo quelle polemiche e emarginazioni,...riguardo a Filogamo recitò anche in svariati film, including il giallo "Serpente A Sonagli" (1935) di RAFFAELE MATARAZZO (quello dei melodrammoni anni '50 con AMEDEO NAZZARI) e "Ecco La Radio"(1940) di GIACOMO GENTILOMO,...mi chiedo perchè in Rai, invece di certi pacchi e porcherie, non trasmettano questi film o quelli americani o francesi anni '30, e che cazzz!
Mich.

11:55 PM  
Anonymous URSUS said...

Li trasmettono ogni tanto,ma alle tre di notte(se va bene)ed è uno dei motivi per cui il video con timer fa sempre comodo.

1:18 AM  
Blogger pibio said...

E il Gigi Milani (chitarra, Not Moving formazione fine '80, attualmente nella line-up dei Sinnersaints con Lilith) 2 anni fa ha preso una BMW cabrio da zingarone che fu, per l'appunto, di Don Lurio...

4:30 AM  
Anonymous Anonymous said...

dammnn,really???... sempre e solo Don Lurio facce sognà,!!la sua dentiera era un capolavoro, ricordate??
Mic.

5:10 AM  
Anonymous Anonymous said...

dai pibio!
un oggetto di culto cosi!!!!
Chiedero' al Mariani curiosita dettagliate..imperdibile!
Un po come avere i rayban di nicola dibari o una collanina di pappalardo..!"
C

6:28 AM  
Anonymous Anonymous said...

..haha o il pullover di FERRUCCIO GARD
Mic.

6:59 AM  
Anonymous Anonymous said...

o i celebri "Occhiali di mike bongiorno" inclusi nel celebre gioco x ragazzi: rischiatutto!
C

7:56 AM  
Anonymous Anonymous said...

..quelli erano grandiosi,..quasi quanto il berretto di LUCA "The King" SARDELLA o la copia della "Gazzetta dello Sport" di RAIMONDO VIANELLO!
Mich.

8:11 AM  
Anonymous URSUS said...

A proposito di sport:
tra i culti naturali segnalerei le famose sopracciglia di Bergomi,perfetto anche nell'imitazione di Elio e le ST.

8:45 AM  
Anonymous Anonymous said...

haha è vero, l'imitazione ELIO E LE STORIE TESE era da spanzà,...fantastico era anche TEOCOLI quando faceva quel giornalista mezzo embriaco, VETTURELLO
Mich.

9:14 AM  
Anonymous URSUS said...

Gianduja Vetturello,tipico piemontese da tivù locale,da queste parti avevamo una serie di personaggi simili,sopratutto negli anni 80...chissà se Cris se ne ricorda qualcuno:quando io ero a Televox mi spanzavo dal ridere a vedere la fauna che passava di fronte al video,non solo tifosi di Toro e Juve(a "Cuore granata" c'erano due civic,dicasi vigli urbani)ma anche maghi,guaritori,tuttologi e cantanti mitici(Rosina Lazzarino in testa!)

12:44 PM  
Anonymous Anonymous said...

ah yeh si chiamava GIANDUJA,..poi c'era anche Gene Gnocchi che faceva la figlia del mitico giornalista-ultras romanista DE CESARI, ALDA DE CESARI o qualcosa del genere,....cmq i "Il Processo del Lunedì" di quegli anni con tutti quei giornalisti ultra-romanisti sfegatati facevano veramente spanzà,...un altro grande era COSTANTINO ROZZI
Mich.

1:29 AM  
Anonymous URSUS said...

Sul mio forum ho postato alcune cose riguardanti il FUMETTO UNDERGROUND storico italiano,lo dico sopratutto per Pibio che mi sembrava piuttosto interessato.

3:46 PM  
Anonymous Anonymous said...

leggere l'intero blog, pretty good

10:22 PM  
Anonymous Anonymous said...

necessita di verificare:)

10:27 PM  
Anonymous Anonymous said...

La ringrazio per Blog intiresny

10:46 PM  
Anonymous Anonymous said...

molto intiresno, grazie

11:02 PM  

Post a Comment

<< Home

Blogarama - The Blog Directory links