Monday, September 01, 2008

PIERFRANCO COLONNA E I BOA BOA provini AL TITAN CLUB di ROMA (june 1968)


Ed ecco un'altra splendida rarità mandatami da MICHELE BOVI. Si tratta di una sequenza rigorosamente KODAK dei provini di PIERFRANCO COLONNA E I BOA BOA al leggendario TITAN CLUB di Roma (locale gestito da Massimo Bernardi, poi ideatore del Festival d'Avanguardia della Musica e Nuove Tendenze) .
Siamo nel giugno 1968.
La formazione è Pierfranco Colonna, Mario Scotti al basso, Piero Pantò alla chitarra, Roberto Senzasono alla batteria, Thomas Gagliardone alla tastiera, Michele Bovi (a sinistra) e Mariano Lozzi ai sax, Enrico Patti ai bongos.

Una curiosità: il ragazzo magro con maglione scuro che danza in pista , è Renato Zero, all'epoca ballerino nella compagnia del coreografo Franco Estill.

181 Comments:

Anonymous URSUS said...

Grandioso!
Pensa che se non avessimo mai pubblicato TORINO BEAT non avremmo avuto in mano queste chicche,avevo ragione o no ad insistere?
Il TITAN,tra l'altro,fu lo stesso locale in cui girarono il film "Quelli belli siamo noi" con Maurizio dei New dada,la bionda Orchidea De Santis,Carlo Dapporto e Ric e Gian,nel 1969 e poi uscito nel'70...altro musicarello imperdibile!
Comunque lo stile di FRANCHINO era unico,qui era rhythm&blues al 100%.

2:23 AM  
Anonymous Anonymous said...

semplicemente stupende!!
Bravi!
Ehi Giovanotti,sono tornato da un giro a Vienna..figata!
W renato Zero!
cristiano

6:41 AM  
Anonymous URSUS said...

Renato Zero pare che avesse cominciato a ballare nei ragazzi di Rita Pavone,con la trasmissione tv "Stasera Rita" in onda nel 1966...lo si riconosce anche in alcuni musicarelli tipo "I ragazzi di bandiera gialla"(1967) dove fa una particina insieme a Gianni Pettenati e Marisa Sannia,infatti me ne parlò anche Franco che lo conosceva da allora...anche la Bertè era un altra del giro,infatti la si vede nel film con Maurizio di cui accennavo sopra.
A me personalmente mi è sempre stata antipatica,adesso poi non ne parliamo...al contrario trovo invece che la sorella fosse una brava artista,peccato sia stata vittima di certi assurdi pregiudizi.

2:38 PM  
Anonymous Anonymous said...

anche io la Bertè la trovo odiosa,mi fa pure schifo come canta
il primo lp di Mia Martini(oltre la collina)invece è un bel disco,tra il progr e il folk inizio 70

Joe

9:28 AM  
Anonymous URSUS said...

Non aggiungo altro,poichè concordo perfettamente.
"Oltre la collina" infatti era un disco che del 1971,in precedenza la Martini incise alcuni singoli(introvabili!)come MIMI' BERTE'...a me piacciono anche alcune canzoni più "commerciali" uscite in seguito,tipo MINUETTO o PICCOLO UOMO,dove ha una voce straordinaria,la sorella non ne vale neanche un centesimo in confronto.

3:55 AM  
Anonymous Anonymous said...

a me invece piace loredana, anche se insopportabile ed antipatica
Cristiano

8:04 AM  
Anonymous Anonymous said...

permettetemi , ma questa è la classifica definitiva delle superstars/grandi cantanti italiane di tutti tempi:
1) DONATELLA MILANI (quella di "Volevo dirti", anche co-autrice di "Su Di noi" di Pupo);
2) ANNA RUSTICANO
3)GIORGIA FIORIO
4)MELA LO CICERO (anzi, questa ,per il nome,la metterei quasi quasi prima)
5) STEFANO SANI (...ah no, sorry quello era un uomo:)

;ich.

8:31 AM  
Anonymous URSUS said...

classifica fatta per ridere spero!
Andando a scavare nel trash,comunque,preferisco sempre "A chi la do stasera" di NADIA CASSINI oppure i pezzi cantati da GLORIA GUIDA nelle varie collegiali...negli anni 80 quelli che tentarono la carta del successo furono in molti,alcuni ce la fecero(Righeira)e altri no:

http://it.youtube.com/watch?v=ivXUZnYKsq8

ma è sempre roba di famiglia,neh!

11:01 AM  
Anonymous Anonymous said...

mammamia
Giorgia Fiorio era quella che faceva la verginella nel film sapore di mare,non fece una grande carriera

Joe

2:40 PM  
Anonymous URSUS said...

Ma no,credo che fosse nipote o figlia di qualche pezzo grosso...bellina,ma aveva una voce penosa.
Al di là di tutto,comunque,credo che la vera discriminante tra gli anni 80 e i precedenti stia nei SUONI:malgrado ci fossero canzoni carine anche nella musica leggera più recente,con quelle batterie elettroniche e sovrabbondanza di tastiere risultavano comunque odiose!
Mentre nei'50 o 60 (ma anche nei'70,tutto sommato!)anche le melodie più banali potevano diventare dei capolavori,grazie agli arrangiamenti fatti da strumenti veri,poi con l'avvento di certi suoni metronomici e pompati si è appiattito qualsiasi cosa,basta ascoltare i gruppi beat redivivi negli anni del revival(con a capo Red Ronnie,che però rispetto ed ammiro)che cazzo di versioni facessero:i Corvi che suonavano con la drum-machine e i chitarroni alla Van Halen erano tremendi,vergognosi! E non solo loro...molto più dignitoso Shel Shapiro che va in giro a rifare i pezzi dei Rokes,ma con la sola chitarra e voce,unplugged.

3:43 PM  
Anonymous Anonymous said...

a noi di popartx le donne non interessano!!! (ma Mela Lo Cicero e' bellissimo!)
Mi faccio portavoce anche del Grande Capo MICH:
a noi ci piace Leano Morelli (cantare Gridare Sentirsi Tutti Uguali), quello che cantava "Brutta" a sanremo (come si chiamava?), Fra Cionfoli e la sua barba rossiccia, il grande Goran Kuzminac di stasera l'aria e' fresca (potrebbero venirmi dei pensieri) e soprattutto il maestro Mario Castelnuovo di Oceania.
E non sto scherzando.
Cheers
cristiano

4:03 AM  
Anonymous Anonymous said...

well,la figura auratica del Maestro non si discute !!, ...ma avevo digitato male la firma,..ero io quello che aveva messo MELA LO CICERO et co. nella Top Five, ovviamente era scherzosa quella Top 5,ho scritto, in pura tecnica dada, le prime 5 che mi sono venute in mente...e ora mi accorgo di aver lasciato fuori SIBILLA, quella di "Oppio", imperdonabile....
ps: damn, è vero, GIORGIA FIORIO era anche in "Sapore Di Mare",...ma come si chiamava quell'attore con gli occhiali, quello che faceva l'intellettualino che poi tentava di farsi VIRNA LISI moglie del cumènda ?

Mich.

8:01 AM  
Anonymous Anonymous said...

era ursus

8:08 AM  
Anonymous Anonymous said...

non avevamo dubbi,..sempre in tema di "cantautori impegnati" anni 70 alla MEMO REMIGI, sfogliando un hit parade del 1977 mi salta fuori LUCA D'AMMONIO con "Ragazzina",...chi c... era? non me lo ricordo , ero troppo giovine

Mich.

9:12 AM  
Anonymous URSUS said...

Io la parte dell'intellettualino che tentava il flirt con Virna Lisi l'avrei fatta volentieri(è una delle mie favorite da sempre!)anche perchè A NOI DI PECCATORIGINALE LE DONNE INTERESSANO MOLTO!!!
Il tipo comunque rispondeva al nome di GIANNI ANSALDI,un attore che ha fatto molto teatro ma che da parecchi anni non compare in pellicola...a parte il fatto che non sopporto Jerry Calà,però i due film di "Sapore di mare" non li disprezzo affatto,tutto sommato sono un bell'affresco sull'epoca che preferisco,pur con qualche inesattezza ma non malaccio...allora mi piaceva molto anxche Marina Suma,che fece un film divertentissimo con Banfi e Dorelli:"Dio li fa e poi li accoppia".

10:25 AM  
Anonymous Anonymous said...

"a noi di popartx le donne non interessano!!!"

mi dispiace ma in questo caso mi dissocio.
Marina Suma napoletana verace,molto bona!Concordo anche su Virna Lisi,pure adesso con la sua età non perde di fascino.

Joe

1:38 PM  
Anonymous Anonymous said...

mi dissocio anch'io stavolta,W le donne..., by the way di deliziose starlettes, l'altro giorno mi sono visto "Un Amore A Roma" di DINO RISI (1960)con una deliziosa attrice francese, Milène DEMONGEOT

Mich.

11:29 PM  
Anonymous Anonymous said...

..sorry, Mylène DEMONGEOT ,...di madre ukraina (buon sangue non mente),....tra l'altro partecipò anche ai serial tv "les Trois Mosquetaires" e il già citato posts fa "Fantomas",...in Italia recitò, tra gli altri, anche in "I Dongiovanni della Costa Azzurra" (Les Don Juan de la Cote d'Azur" ) di VITTORIO SALA (1962)

Mich.

11:37 PM  
Anonymous Anonymous said...

vabbe' ragazzi..stavo scherzando!!!!
W le donne
w le belle donne
che sono le colonne dell'amor!!
(mi dissocio,quindi,anch'io).

Mich,io invece quella canzone credo di ricordarla un po..diceva ragazzina non sei piu' una bambina..e poi?..boh!

Credo stesso periodo Giardino dei Semplici, Collage,Beans..

C

12:23 AM  
Anonymous Anonymous said...

sì, esatto l'era era proprio quella : Il Giardino dei Semplici , I VIANELLA etc. ,...insomma gli anni che precedono la nascita de i RONDO' VENEZIANO che, come è noto, segneranno una rivoluzione epocale nella storia del Genere Umano,...un pò come la la caduta dell'Impero Romano o la Rivoluzione Francese

Mich.

12:32 AM  
Anonymous URSUS said...

Ahh,ma D'Ammonio era quello che imitava un po' il genere di Alberto Lupo,mi sembra...una specie di recitazione su note molto languide:erano quelle cose per cui impazzivano le ragazzine della mia scuola,in genere noi maschi eravamo più rockettari(Pink floyd,Area,Jethro tull e roba simile)mentre le femmine amavano questi dalla lòacrima facile.
Però anche io,con gli anni,ho cominciato ad apprezzare alcuni gruppi soft,alcune canzoni dei vari Collage,Panda e via dicendo non mi dispiacciono...come già dicevo bisogna poi ascoltare i brani meno noti,che spesso regalano delle sorprese.

2:23 AM  
Anonymous Anonymous said...

well, il Mitico ALBERTO LUPO l'ho appena visto nelle vesti di un Severo Inquisitore ne "La Monaca Di Monza" di CARMINE GALLONE con una fatale , tragica e "perversa" GIOVANNA RALLI (anno 1962)

Mich.

4:15 AM  
Anonymous Anonymous said...

io invece guardavo Arsenio lupin e la sua mitica sigla
C

5:30 AM  
Anonymous Anonymous said...

straordinario Arsène Lupin telefilm, grandissimo anche l'autista,..ma il massimo eran tutte quelle ragazze con le frangette anni '20

Mich.

6:59 AM  
Anonymous URSUS said...

Ma il migliore era
ARSENICO LUPON,un po' galante e molto ladron!

9:03 AM  
Anonymous Anonymous said...

IO SO chi era
ma aspetto di sentire gli altri.
Ursus,stanno ristampando alcuni sceneggiati con la mitica Paola Pitagora
che dici,faranno anche quello???
Ho i brividi!

http://it.youtube.com/watch?v=J5ky58aThJk

XELE

PS Carotenut,ronf!ronf! il letargo copntinua

4:36 AM  
Anonymous URSUS said...

A COME ANDROMEDA: il capolavoro della fs italiana,anche se la storia è tratta da un romanzo inglese...pare infatti che ne avessero già girato una versione 10 anni prima in UK,ma si è salvata solo quella italiana,che comunque è eccezionale...sono riuscito a trovare i 3 vhs con tutte le puntate(5 ore in tutto)ma non so se ci sia un progetto di ristampa.
Cris,martedì vedo Alberto Ezzu e cominciamo a tirare giù il progetto del nuovo album,ammesso che qualcuno abbia il coraggio di stamparlo.
La situazione della psichedelia oggi non mi pare delle più favorevoli,ma anche solo in edizione limitata noi speriamo di farcela.
Xele si incazza con Carotenut perchè non scrive...vabbè,non è obbligatorio,scriverà quando gli pare.

7:55 AM  
Anonymous Anonymous said...

non mi incazzo
ci vuole ben altro.....solo non capisco come si fa a restare indifferenti a reliquie sacre come Killing o Zakimort
XELE

1:02 PM  
Anonymous Anonymous said...

haha ARSENICO LUPON era grandioso,...ma in realtà si cammuffava ed era un vecchietto tappo ,...nun te incazzà fiorentina, vado a controllare,....cmq per i dischi vi consiglio lo splendido "Seattle New York Los Angeles" dei grandi MOBERLYS di Seattle (leggende dello 80s power pop di Seattle) mandatomi da Jim per la recensione, soon review ici

MIch.

2:11 AM  
Anonymous URSUS said...

Carotenut
quando uscivano i fotoromanzi di KILLING,i Killing joke avevano ancora le braghe corte.
Tra l'altro ricordo un loro concerto allo Studio2 in via Nizza (Cris si ricorderà) dove interruppero a metà perchè un punketto aveva tirato una lattina sulla tastiera,non ricordo bene se fosse l'81 o 82...uno di loro si stabilì a Torino per alcuni anni poichè trovò la gidanzata.
Qui a TO come donne siamo ben forniti,ne sa qualcosa quello sciupafemmine di Cristiano.

7:33 AM  
Anonymous URSUS said...

Fidanzata!
Non Gidanzata,ovviamente.

7:34 AM  
Anonymous Anonymous said...

Cristiano deve essere un playboy pazzesco
bravo Carotenut,adesso non farci aspettare altri mesi,maremma maiala!

XELE

9:23 AM  
Anonymous Anonymous said...

Ursus ricordo eccome sia il locale che il concerto! ed anche l'aneddoto della lattina!!
Hai ricevuto la mail con le foto?

Mich ma e' vero che assomigli a bakunin ma senza barba??

NoStrange: grandioso,ursus!
Voi imbastite che poi qualcuno DEGNO x stampare lo troviamo.
male che vada sara' il "PopArtxRecords # 1

Cristiano

3:24 AM  
Anonymous URSUS said...

Ho già parlato con Tedeschi e non è detto che non si continui con la Toast,certo che i tempi sono molto cambiati rispetto a vent'anni fa e anche io non so cosa aspettarmi...vedremo!
Michele Bakunin:rivoluzionario nel 19° secolo si è reincarnato nel profeta della popartx...miracolo!!!

4:14 AM  
Anonymous Anonymous said...

Michele novello bakunin e boss della discografia indie!!
C

5:23 AM  
Anonymous Anonymous said...

più che altro, vista l'età,..novello Bakucchin :)...haha

Mich.

7:52 AM  
Anonymous URSUS said...

e no,cazzo!
Sei più giovane di me...allora io sono Matusalemme.
W PAOLA PITAGORA!

8:39 AM  
Anonymous Anonymous said...

w PAOLA PITAGORA...e w il Grande HAROLD LLOYD,..mi sono visto "Never Weaken" ("Mai Perdersi d'Animo") stupendo silent movie del 1921, diretto da FRED NEWMEYER, con Harold che fa straordinari equilibrismi su un palazzo in costruzione come spesso faceva, ..come ricorderete da "Oggi Le Comiche" con RENZO PALMER,...

Mich.

3:03 AM  
Anonymous URSUS said...

Eccome no!
Era nella sigla iniziale del programma,ne avevamo già parlato.
Mi ricordo che nei primi anni 70 la RAI diede una rassegna serale con i film di Buster Keaton:tutti senza sonoro e didascalie di poche righe,fu un successo incredibile,quasi come certi sceneggiati a puntate...oggi non farebbero nessun ascolto,al massimo andrebbero in onda in piena notte,tipo "Fuori orario" e certe cose per pochi intimi.
Cristiano,pronto per la partita a bocce?
Io malgrado la sciatica,la prostatite e la sordità senile vado ancora bene,neh!

4:46 AM  
Anonymous Anonymous said...

fantastici,...proprio di recente ho visto l'esordio di Keaton come attore non protagonista ,..in "The Butcher Boy" (1917) di e con il Mitico ROSCOE "FATTY" ARBUCKLE e con MABEL NORMAND

Mich.

5:22 AM  
Anonymous Anonymous said...

ehi parlate x voi! io sono ancora un figurino..
C

7:10 AM  
Anonymous URSUS said...

Cris
sbrigati a munirti di pc,se ti iscrivi sul mio forum vai via come il pane...pieno di donne innamorate di te,vero Xele?

8:45 AM  
Anonymous Anonymous said...

Certooooo
siamo tutte caldissime......
ho visto adesso il fantastico fumetto hippye di Kriminal,figlio dei fiori

XELE

10:38 AM  
Anonymous URSUS said...

Grande Xele,vedo che hai pure chiamato in causa Carotenut...ora vediamo quanto ci mette a rispondere!
Vogliamo i DOMODOSSOLA!

1:38 PM  
Anonymous Anonymous said...

azzzz..!!
i DOMODOSSOLA!!
ma chi erano gia?
Lusingato dai vostri compliments anyway (da prendere poco sul serio pero).
Ursus domani sera (giovedi) sono al manhattan.
se passi ci si vede
C

12:33 AM  
Anonymous URSUS said...

Spero di riuscire a fare un salto,come sai entro una certa ora debbo rientrare...perchè la carrozza si ritrasforma in zucca ecc.ecc.
mal che vada mi faccio un balletto con la principessa sul pisello(basta che non abbia il pisello,però!)
DELIRIO SENILE,non fateci caso...
sul post di TORINO BEAT siamo già oltre ai 200 e tutt'ora IN TOPIC!!!

2:22 AM  
Anonymous Anonymous said...

ormai è ufficiale
URSUS ALL'ISOLA DEI FAMOSI
hanno battuto adesso la notizia ansa:dopo la partecipazione di Luxuria è confermata anche la sua
quindi LA PRINCIPESSA COL PISELLO è l'ex onorevole Vladimiro,con cui inscenerà un romantico tango argentino

XELE

3:26 PM  
Anonymous URSUS said...

Già, è vero! Quell'onorevole che è andato in parlamento per farsi gonfiare le tette...che begli acquisti ha sempre fatto la sinistra,poi si meravigliano se hanno perso tutti i consensi.
Lasciamo perdere,che è meglio...
Cris,stasera passerò al Manhattan un po' sul presto,posso poi stare un paio d'ore.

11:29 PM  
Anonymous Anonymous said...

meglio luxuria che occhetto
c

5:01 AM  
Anonymous Anonymous said...

o rutelli

5:01 AM  
Anonymous Anonymous said...

o veltroni

5:02 AM  
Anonymous Anonymous said...

Cos'è?
La famiglia degli orrori?

MOLTO MEGLIO GLI ADDAMS!!!

Joe

8:39 AM  
Anonymous URSUS said...

Concordo con Joe!

Su myspace adesso ci siamo anche noi:

http://www.myspace.com/nostrange

8:58 AM  
Anonymous Anonymous said...

ursus
non riesco a vederlo......

XELE

1:39 PM  
Anonymous URSUS said...

tranquilli,è solo questione di giorni...lo sta completando il mio socio A.Ezzu e dovrebbe essere in rete tra poco.

2:20 PM  
Anonymous Anonymous said...

poi ovviamente lo metto nei links di PoppeArtx,...by the way, GRANDISSIMO BUSTER KEATON anche in "The Frozen North" (1922),...da leggenda la scena in cui entra in casa , vede la donna che amoreggia con un tipo e spara ad entrambi uccidendoli,...poi si avvicina ai 2 corpi, li guarda bene e dice: "oops , mi sono sbagliato!...questa non è la mia donna...e questa non è la mia casa!"...da antologia dell'humour noir

Mich.

11:49 PM  
Anonymous URSUS said...

Quello sketch venne poi rielaborato,molti anni dopo,da Carlo Verdone che nella caratterizzazione di certi personaggi era bravissimo,sopratutto negli anni 70/80,tipo le trasmissioni di "No stop".

http://it.youtube.com/watch?v=TGp5VqzhBcg

1:48 AM  
Anonymous Anonymous said...

rieccomi, mi sono trascinato qua e là per il dodecanneso tanto per riprendermi un po'...
...sto sempre cercando un chitarrista..
Grazie Cris per le foto di Vienna.

pibio

2:05 AM  
Anonymous URSUS said...

Hello,Pibio!
Eravamo preoccupati per la tua assenza,tutto bene?
Qui è pieno di chitarristi,peccato che siamo un po' distanti.
Scrivimi sul forum che ci sono delle news!

7:08 AM  
Anonymous Anonymous said...

Ciao Pibio bentornato!
son contento che ti siano arrivate le foto perche' ursus non le ha ricevute e non so Mich (anche se mi ha risposto..)
problemi di "allegati".
Mich ti erano arrivate o c'era solo il testo
C

4:20 AM  
Anonymous Anonymous said...

dodecanneso????

4:20 AM  
Anonymous Anonymous said...

sì, sì, ho ricevuto ok le pics, denghiù
ps: tra i grandi film dell'epoca d'oro della commedia all'italiana vi segnalo anche "Il Successo" (di MAURO MORASSI) con un canagliesco e arrivista a tutti i costi VITTORIO GASSMAN ( e ANOUK Aimée e JEAN-LOUIS TRINTIGNANT)....grandiosa la scena nella quale, raccomandato da un vescovo, va da un onorevole affinchè mobiliti un banchiere per aprirgli un prestito di qualche milione....l'onorevole che fa? ottenuta dal banchiere la disponibilità al prestito dice a Gassman che il banchiere ha detto no e fa avere i soldi al proprio fratello:)...quest0 è puro realismo:)

Mich.

9:24 AM  
Anonymous URSUS said...

E' morto
RICHARD WRIGHT,tra i membri fondatori dei Pink floyd e per conto mio il più grande tastierista del mondo.
Che tristezza!

10:35 AM  
Anonymous URSUS said...

http://www.myspace.com/nostrange

Adesso dovrebbe andare bene!

11:26 AM  
Anonymous Anonymous said...

eh, mi dispiace, i primi singoli e 2 lps dei PINK FLOYD erano fantastici,...la doppia cassetta di "The Wall" fu una delle primissime cassette che comprai a 12 anni!

Mich.

2:56 AM  
Anonymous URSUS said...

ADDIO anche a STEFANO ROSSO:
due amici,una ragazza e uno spinello!!!

5:09 AM  
Anonymous Anonymous said...

purtroppo il tempo è implacabile, ho letto anch'io che il grande STEFANO ROSSO è deceduto,...aveva debuttato nel 1969 in duo con suo fratello ne i ROMOLO E REMO con "Io vagabondo"

Mich.

5:17 AM  
Anonymous Anonymous said...

che ecatombe ragazzi...
RIP
C

8:08 AM  
Anonymous Anonymous said...

Usus e che mi dici dei LEOPARDS, erano grandiosi

Mich.

10:44 AM  
Anonymous URSUS said...

Intendi dire LAZLO AND THE LEOPARDS?
Mi pare che fossero un gruppaccio disco-dance anni 80...una merda totale,per quello che ricordo io,ma posso anche confondermi.

11:51 AM  
Anonymous Anonymous said...

a proposito dei DOMODOSSOLA
ho scoperto che facevano "Happy day" in italiano,grande pezzo!

http://it.youtube.com/watch?v=EAFhVR4iKq4&feature=related

XELE

12:41 PM  
Anonymous Anonymous said...

haha well, 'sti LASZLO & THE LEOPARDS non li ho mai sentiti nominare e nemmeno "coperti" come diceva ZANARDI di PAZIENZA, ma si impara sempre qualcosa,...intendevo i LEOPARDS di Kansas city, quelli del bellissimo lp "Magic Still Exists" , con alcuni pezzi molto
beatlesiani...grandi i DOMODOSSOLA !

Mich.

12:33 AM  
Anonymous URSUS said...

OK,ora rammento...incidevano per la voxx,nel marasma dei gruppi neo-60s di quegli anni mi ricordo che erano molto più bravi della media.
I Domodossola che fanno "Oh happy day" niente male,credo che fosse la prima incisione,la PDU infatti era l'etichetta discografica di Mina,che in Italia lanciò anche i gruppi cosmic-psyche tedeschi...per me ed Ezzu quelli erano il pane quotidiano.

12:49 AM  
Anonymous Anonymous said...

Allora...Giorgia Fiorio era figlia di un dirigente della Fiat, viveva in collina ed ora fa la fotografa. Su
"A chi la do stasera" di Nadia Cassini: la canzone erastata scritta, tra gli altri, da Daniele Pace....due anni dopo lo stesso Pace la incise con il suo gruppo, gli Squallor, con il titolo cambiato (ovviamente in "A chi lo do stasera".....): esilarante, la cantano lui e Alfredo Cerruti...!Il duo di Stefano Rosso con il fratello non era "Romolo e Remo" e la canzone non era "Io vagabondo" (notizia riportata dai solisti giornalisti ignoranti), ma "Remo e Romolo", e la canzone "Io e il vagabondo". Non "Due amici una ragazza e lo spinello"; ma "Due amici, una chitarra e lo spinello", la ragazza era nel verso dopo ("e una ragazza giusta che ci sta..."). Luca D'Ammonio incise due o tre 45 giri tra il 1977 e il 1978. "Ragazzina" ha le strofe recitate (con una ragazza in sottofondo che insopportabilmente piange per TUTTA la canzone....) e il ritornello melodico, che fa "Ragazzina, non sei più una bambina, c'è una lacrima che trema sui tuoi occhioni blu: domattina vedrai, più serena sarai, per amore non si muore mai....", altro che trash....e nella seconda strofa recitata ci sono i versi "Dai non piangere più, domani mattina ti sveglierai, accenderai la radio, e sentirai la nostra canzone in classifica....".....Saluti, Vito Vita (p.s.: ho il 45 giri, se a qualcuno interessa la riverso in mp3....).

1:51 AM  
Anonymous Anonymous said...

che pagliacci insipienti,e grazie Vito per le precisazioni, infatti io le info sugli esordi di STEFANO ROSSO le avevo proprio lette ieri sulla versione online di un noto quotidiano, c'è veramente un'ignoranza pazzesca nei media a livello musicale,.....per quanto riguarda "Ragazzina" l'ho proprio ascoltata pochi giorni fa,...ascoltare l'insopportabile pianto della tipa in sottofondo e la voce melliflua dell'individuo che le rivolge frasi da fotoromanzo di serie z è un'esperienza mistica che consiglio a chiunque,...qui siamo veramente oltre il trash e nel regno del Sublime!

Mich.

2:14 AM  
Anonymous Anonymous said...

a me piacevano Il Giardino dei Semplici (che nome!!) che facevano Tu ca nun chiagne e Miele
C

5:01 AM  
Anonymous URSUS said...

Io la ricordavo vagamente,era una delle tante melensaggini che si ascoltavano allora.
Comunque Stefano Rosso compose anche molte canzoni di un certo spessore,chiaramente quella è rimasta più nell'immaginario collettivo perchè parlava di canne.

5:06 AM  
Anonymous Anonymous said...

io ricordo una delle prime hit parades che seguiì,...c'erano al 9° posto GLI ALUNNI DEL SOLE con (forse, correggetemi) "Tarantè"?

Mich.

5:08 AM  
Anonymous URSUS said...

Credo che tu ti riferisca a "A' canzuncella",che era in dialetto napoletano.
Gli Alunni del sole mi piacevano abbastanza agli inizi,nei pezzi tipo "Concerto" o "L'aquilone" dove univano a melodie pop alcuni effetti quasi psycho:organi con riverbero,echi ecc...
su Youtube c'è la loro mitica apparizione nel programma di Arbore "Speciale per voi" del'69,in quella puntata comparvero anche l'Equipe 84 e Patty Pravo.

5:18 AM  
Anonymous Anonymous said...

Ursus,parlavo del GIARDINO DEI SEMPLICI e NON degli Alunni del Sole!
Questi ultimi cantavano anche LIU', che citavamo tempo fa col kaiser Mich in quanto contenente uno dei versi piu' enigmatici della musica leggera italiana:
"Ingigantita dal falsopiano.."
Verso ermetyico solo a "Sette Cristi a Follonica" del maestro M Castelnuovo
C

6:55 AM  
Anonymous Anonymous said...

scusate,avevo letto male. ma TARANTE' esisteva eccome..Ursus informati!!!!"!!!
C

6:56 AM  
Anonymous Anonymous said...

il verso completo era: Liu' seduta o stasa sul divano ingigantita sul falso piano"

6:59 AM  
Anonymous URSUS said...

Tarantè proprio non la ricordo...
e i TEPPISTI DEI SOGNI? Quelli mi facevano impazzire,con un nome simile uno pensa ad un gruppo dark-metal incazzato,invece erano più mosci dei cugini(quelli di campagna!)

8:52 AM  
Anonymous Anonymous said...

"ingigantita sul falsopiano" è un verso che mi ispira una Letizia infinita,..quasi quanto la posta di Donna Letizia,...direi che raggiunge le vette iperboree del Mallarmé più ermetico e iniziatico,....yes, avevo ascoltato anch'io un album de GLI ALUNNI DEL SOLE vagamente psych-pop,...i TEPPISTI DEI SOGNI purtroppo li conosco solo per il nome, ero troppo in fasce all'epoca

Mich.

9:48 AM  
Anonymous URSUS said...

Guarderò poi sul web se c'è qualche cosa dei TEPPISTI DEI SOGNI,un vero cult!
Devo vedere Mauro e Cristina,nei prossimi giorni,gli artefici della nostra reunion...così avrò finalmente il video della serata del 23 Maggio scorso...poi elargirò a chi se lo merita!
Carotenut non lo vedo meritevole ultimamente,perchè come dice Xele del forum se ne strafrega,
non so se sarò magnanimo con lui,a meno che...

11:19 AM  
Anonymous Anonymous said...

Carotenut
se sgarri ancora ti diseredo,straccio il vecchio testamento e tutti i miei beni li regalo ai carmelitani scalzi!
A MENO CHE.......chi vuol capire l'ha capita

la vecchia zia XELE

2:25 PM  
Anonymous Anonymous said...

I teppisti dei sogni facevano "Piccolo fiore dove vai"..una vera emme,x capirci..
C

1:23 AM  
Anonymous URSUS said...

E su YOUTUBE ci sono i video della REUNION dei Teppisti...fanno più cag..e di prima,una roba inguardabile!
Ma possibile che i migliori se ne vanno ed i peggiori non si levano mai di torno?
W GLI SDRA'GOLI!

1:31 AM  
Anonymous Anonymous said...

dammn, grandissimi live con le panze al vento,...c'è anche una versione 1980 della leggendaria "Gelsomino" ,.."ma ora che sei donna tu /non mi ami più",...una rima così inattesa e sorpendente!....teribbbbbile, come direbbe il mitico attore romanaccio,...but la canzoncina mi piace, w I TEPPISTI DEI SOGNI

Mich.

3:10 AM  
Anonymous Anonymous said...

ma suor germana che sta combinando?
e frate indovino?
C

4:50 AM  
Anonymous Anonymous said...

che abbiano fatto un DICO??...alla facciaccia di quei politici "timorati di Dio" per pura, bieca convenienza?
M.

4:56 AM  
Anonymous Anonymous said...

credo tu abbia colto nel segno..troppo sospetta la loro latitanza dai tabloid e rotocalchi!
Ciao giovani,Ci leggiamo la sett prox che me ne vado un po fuori dai c..in terra albionica
C

7:32 AM  
Anonymous URSUS said...

Anche Suor Paola,la tifosa della Lazio,è fuggita con Cesare Ragazzi:fuga d'amore fu!

2:10 AM  
Anonymous Anonymous said...

Ciao Ursus, a proposito di beat a Torino, giovedì prossimo al Fonduk di corso Belgio suona Enzo Maolucci, vado a vederlo e, se riesco, gli chiedo notizie sulla sua attività negli anni sessanta (mi pare di ricordare che avesse fatto qualcosa con i Cock, avevo letto qualche notizia sul tuo libro), se riesci fai un salto, ci sarà anche Vincenzo. Saluti, Vito Vita

11:57 AM  
Anonymous URSUS said...

Maolucci aveva cantato con GLI SQUALI,il gruppo dai quali sono poi nati i COCKS,inoltre provò anche per i RAGAZZI DEL SOLE ma venne poi scelto Paolo Melfi,come sostituto di Franchino Castellani.
Quello che non so è cpsa abbia fatto dopo,perchè c'è un buco sonoro tra il 1966 e gli anni 70 in cui intrapresa la carriera di cantautore...io ricordo di averlo visto la prima volta in concerto ad una festa dell'unità nel'76 e già faceva le canzoni del primo album "L'industria dell'obbligo":secondo me uno dei migliori dischi cantautorali di quel periodo,insieme al seguente "Barbari e bar".
Maolucci meritava molto di più di quanto ha avuto,in realtà,ma era un personaggio scomodo e quindi da emarginare(per certe teste di cazzo dell'ambiente!)
Io per le uscite serali ho seri problemi,non so se posso farcela a venire.

9:56 AM  
Anonymous Anonymous said...

mich,ursus e c.
ho visto ora la classifica copertine sul blog di Tonyface......
non c'è neppure un disco italiano,ma siamo pazzi?
che dite,dobbiamo farci sentire noi beattofili e musicofili pro-loco,o no?
Cristiano è ancora a Londra?

Joe

1:19 PM  
Anonymous URSUS said...

Ho già commentato sul blog di Tony,in effetti per le copertine italiane ci vorrebbe uno spazio a parte...come dimenticare l'LP dei GLEEMEN,JACULA,"Dies irae" de LA FORMULA TRE gli AKTUALA o i primi dischi de LE ORME?E' veramente dura scegliere!
Devo votare anche quelle fatte da me?
Non si può,giustamente.

1:48 AM  
Anonymous Anonymous said...

yeh, probabilmente Cristiano è ancora là,....riguardo le copertine italiche sicuramente una da mettere in qualsiasi classifica è "Tregua" di RENATO UNO..COME TE NON C'E' NESSUNO;...o come ha potuto Tony dimenticare una copertina qualsiasi de i FIL DI FERRO o dei VANADIUM???? (haha)

Mi.

2:04 AM  
Anonymous URSUS said...

Mich,chiedilo a lui...
così ti manda a fa......o!
E PIBIO che fa attualmente,tutto bene?

3:53 AM  
Anonymous Anonymous said...

:)haha ma io infatti stavo scherzando e esprimendo una mia opinione semiseria,...vogliamo mettere le copertine dei VANADIUM e dei JUDAS PRIEST?? pura arte Apollinea,...d'altronde già 2 heavy metal fans di provata fede come te e Cristiano avevate apprezzato i Grandi (anzi GRANDISSIMI ) PREDATOR!!!

Mich.

4:08 AM  
Anonymous Anonymous said...

,,,AVEVANO sorry

Mi.

4:09 AM  
Anonymous URSUS said...

I Predator sono l'esatta trasposizione in grafica della teoria della relatività di Einstein:genialità allo stato puro,mitici!
E di LOLLO ROMPICOLLO non mi dici niente?

5:16 AM  
Anonymous Anonymous said...

ciao giovani, ciao Joe son tornato ieri..
anch'io ho gia commentato sul blog di Tony ma spnp stato un po' "di parte"..
effettivamente mancano gli italiani ed i nostrange!!

Dici bene,Mich..
io e ursus siamo i prototipi del vetero-metallaro..lui il capellone ed il il rasato..
minchia i PREDATOR!! erano quelli con quella copertina dove cìera il tipo col sacchetto di nylon della spesa addosso..che m...!!!

C

7:26 AM  
Blogger pibio said...

Poche novità, abbiamo realizzato un'intervista per "la cantina del rock", appena Bob mi invia il link per l'ascolto lo scrivo.
La settimana prossima iniziamo le audizioni per il nuovo chitarrista, dopodichè (come l'altra volta) via in studio per il nuovo disco...con in mezzo un singolo che uscirà in USA, (2 canzoni edite "come back saturday" e "animal" e una novità).

9:24 AM  
Anonymous Anonymous said...

Ciao Pibio
speravo si entirti ancora sul forum
mon amour!

XELE78

10:43 AM  
Anonymous Anonymous said...

una proposta umanitaria: vogliamo il tipo dei Predator tra il pubblico starnazzante-becero-beotico in studio della De Filippi,...si sa mai che non ne sgozzi un paio!

2:29 AM  
Anonymous URSUS said...

AH!AH! Ti ho già risposto sul forum,non ricordavo più quel demente incappucciato...un mito!
PIBIO,vai! Mi sa che la fiorentina ci sta,mi diceva che ha un debole per i musicisti(posso confermare)vai tranquillo!

3:53 AM  
Anonymous Anonymous said...

esatto, proprio quel Mitico Individuo,...by the way di perle della "musica d'autore", volevo segnalarvi un assurdo disco che mi è capitato di ascoltare, trattasi del primo omonimo del 1978 dei QUARTZ, gruppo francese (credo) che faceva un trashissimo incrocio tra disco music , elettronica e coretti alla Jesus christ Superstar,...il "pezzo forte" (?)è la canzone "Quartz" (che fantasia!)...13 minuti pieni di coretti anni 70 alla SORELLE BANDIERA su tessuto disco,...un "capolavoro" che nemmeno il DIVINO SOLANGE -in versione innamorato di un camionista - avrebbe potuto concepire

Mich.

2:34 AM  
Anonymous URSUS said...

Ma dove caz le vai a pescare?
Anche questo non mi giunge nuovo all'orecchio,deve essere una di quelle fetecchie che avevo nei cassoni da 3000 lire,roba da svenire!

4:47 AM  
Anonymous Anonymous said...

i QUARTZ sono nulla in confronto allo straordinario "hit" tedesco del 1973 "Fiesta Mexicana" di tal REX GILDO,....by the way ieri sfogliavo un vecchio Rockerilla alla ricerca delle recensioni heavy metal e infatti c'era da ghignare non poco a leggerle,....invece in un'altra parte nw si parlava di un vostro conterraneo : TOMMY DE CHIRICO.... e anche dei NUAGE di "Roads"

Mich.

10:59 PM  
Anonymous URSUS said...

Uauh! Tommy De Chirico...ma sai che il nome non mi è nuovo,ricordo che noi per prenderlo in giro l'avevo soprannominato TOMMY DE SCARICO,ma cosa cantasse proprio non mi viene in mente...ad ogni modo credo che fosse una ciofega!

2:14 AM  
Anonymous Anonymous said...

dalla scarna recensione si arguisce che facesse tipo ballate elettroniche,...nel 45 ("Close Your Eyes", 1983) c'è scritto che suonava anche MAURO TAVELLA dei MONUMENTS

Mich.

2:22 AM  
Anonymous URSUS said...

Si,si,ora rammento...era un tizio in cerca di successo,il soprannome gli era stato dato dai fratelli Rubinetti(ex-Ivan Siberia e poi Sick rose)i MONUMENTS non erano malaccio invece,molto alla Kraftwerk però discreti...ma era già un momento in cui avvertivamo cete frizioni con i vari dark,topi e via dicendo,li vedavamo come squallida imitazione dell'estero,una moda commerciale.
La neo-psichedelia nacque per reazione.

2:35 AM  
Anonymous Anonymous said...

esatto, i MONUMENTS eran validi,...cmq d'accordo, io per "Proiettili Punk Waves" mi sono ascoltato decine e decine di demos italiani 80s e la gran parte di quelli dark erano meramente derivativi e copie di modelli UK e , difatti, non ebbero poi alcun riscontro "internazionale" proprio perchè senza originalità
propria
Mich.

12:22 AM  
Anonymous URSUS said...

I Monuments me li ricordo ancor prima,quando si chiamavano TEKNOSPRAY:nel 79/80 suonarono alla "Festa anarchica" e se non sbaglio alcuni di loro provenivano dal prog,visto che non erano giovanissimi come la media di altri gruppi.
I Dark erano un fenomeno radical-chic molto di moda,spesso fatto di ragazzini un po' ignoranti che conoscevano solo i Cure (a malapena)e auspicavano un successo commerciale che poi non c'è stato,visto che la massa preferiva i Duran duran,che infatti erano gli idoli dei paninari,che a loro volta odiavano i punk e tutto quello che fosse contro il berlusconismo nascente(lo chiamo così perchè a ben vedere nacque proprio da lì:dal "drive in",dall'edonismo reaganiano ecc.)ma ai tempi faceva,perlomeno,un po' ridere...

4:58 AM  
Anonymous Anonymous said...

asfidanken!!!

6:49 AM  
Anonymous URSUS said...

In "Drive in" in verità gli unici personaggi che mi piacevano erano appunto il paninaro di Braschi e Vito Catozzo di Faletti...per il resto ottime le ragazze maggiorate,con Lory Del Santo in testa,ma non è che mi piacesse gran che come programma,D'Angelo lo preferivo al cinema.

10:46 AM  
Anonymous Anonymous said...

E PIbio tace,maremma maiala!
ma insomma cosa debbo fare per smuoverti la bestia che sonnecchia?
Posso capire Carotenut che ormai è diventato gay,ascolta solange e veste dolce e gabbana
ma io ce la sto mettendo tutta per fartelo capire,o bischero!

XELE

11:17 AM  
Anonymous Anonymous said...

haha perchè gay????.....però SOLANGE non si tocca, uno dei più grandi pop singers di tutti i tempi, secondo solo al DUO DI PIADENA....
ps: dannaz. ora sono un uomo realizzato ,...mi sono finalmente ascoltato il leggendario 12" di Sua Eccellenza DEN HARROW "Future Brain" ,.....per la cronaca: il disco consta di ben 3 versioni (maxi version, another mix e remix !) dell'identico brano,....uno SBALLO da masochisti,...grandissimo DEN

Mich.

12:49 AM  
Anonymous Anonymous said...

ma non dovevamo partire x la spedizione Den harrow/sammy barbot??
C

12:54 AM  
Anonymous URSUS said...

Xele,in questo momento Pibio è molto occupato con le vicende dei Temponauts,penso...non si rende conto che ogni lasciata è persa.
Se vuoi veniamo io e Cris a Firenze e ti facciamo la festa,senza fidanzati tra le balle però!
Ahhh,già sospettavo sull'identità sessuale di Mich,si è fatto influenzare troppo dalle opere di SOLANGE e il mago OTHELMA.

1:22 AM  
Anonymous Anonymous said...

seee,..se il Grande DEN legge il nostro articolo semiserio RI-CONTESTUALIZZARE DEN HARROW,...come Minimo ci mena,....o ci mette al posto del ritratto di Chiappucci come bersaglio per le freccette,...cmq d'accordo con Ursus, a me "Drive In " piaceva (specialmente EZIO GREGGIO ), ma è stata una trasmissione che ha certamente contribuito a diffondere il berlusconismo-edonismo reagan-paninariano rampanti,....basta ricordare certe facce di tolla paninazzo-lampadate che erano tra il pubblico di ggggiovani,...cmq ANTONIO RICCI rimane un genio, formidabile il suo giudizio lapidario su Fazio qualche giorno fa sull'espresso: " noi diventammo di snistra perchè eravamo contro i nostri professori, mentre Fazio è diventato di sinistra perchè stava
dalla parte dei suoi professori!....Fazio è il tipo che faceva la spia alla maestra!"
Mic.

1:26 AM  
Anonymous URSUS said...

Credo anch'io che Fazio sia abbastanza opportunista,ma appartiene anche ad un altra generazione rispetto a Ricci,che invece è un tipico prodotto del'68 peggiore(secondo me)quello che da Mao è passato alle veline nel giro di qualche anno...io ovviamente preferisco le veline,sopratutto il duo Palmas-Barolo (la bionda torinese,neh!)e Mao lo lascio volentieri ad altri...a parte gli scherzi ci sono troppi "pentiti" in giro,malgrado alcuni come Ricci facciano cose molto simpatiche.

1:39 AM  
Anonymous Anonymous said...

beh certo che mao tze tung vestito da velina sarebbe proprio orrendo,ma allora Mich è passato dall'alta sponda?

Joe

2:22 AM  
Anonymous Anonymous said...

ahoooo Ursus, io gay??? ma che cazzz... dite!!!

Mich.

2:25 AM  
Anonymous Anonymous said...

a parte gli scherzi, sono d'accordo sull' essenza di certi 68ottini da strapazzo,...tipico esempio Liguori che quando era egemone e en vogue l'essere "arrabbiato e di sinistra per far colpo sulle fighette radical chic" era di sinistra e poi si è dato anima e core al berlusconismo ,....ma questo è l'annoso problema Tutto italiano ( e sottolineo soprattutto italiano)di un ceto intellettuale cortigiano , trasformista e acquiescente che ci portiamo avanti perlomeno dalla Controriforma (post- Concilio di Trento , 1563),,....RICCI è di un'altra statura intellettuale direi rispetto a un Liguori ,a mio parere,...cmq non è che gli intellettualucoli che per decenni hanno magnato sostenendo i diktat partitici e la visione del mondo della sinistra fossero migliori, s'intende, e di esempi se ne potrebbero fare a centinaia

Mich.

2:44 AM  
Anonymous URSUS said...

Verissimo,ma mi rinfranca molto invece rivedere,ad esempio,un GIANNI MILANO che già oltre i 60 resta ancora un hippye,nel senso vero della parola(non quello deformato e inquinato dei tardo "frikkettoni")oppure una GRACE SLICK che ragiona ancora con la sua testa(e che testa!)...ma guarda caso arrivavano tutti dall'area libertaria/creativa,al contrario di questi cazzoni che un tempo agitavano il libretto rosso ed oggi baciano l'anello papale:hanno solo cambiato il colore,ma la vecchia religione resta,ovvero il dio denaro...oppio dei popoli,ma sopratutto anfetamina dei miserabili.
Ieri contestatori,oggi tronisti e naufraghi sull'isola.
CHE PENA...

3:22 AM  
Anonymous Anonymous said...

che pene..quello di mich?

4:59 AM  
Anonymous Anonymous said...

ursus,io checcentro??
C

5:05 AM  
Anonymous URSUS said...

Beh,un giretto a Firenze si potrebbe sempre fare,no?
E poi la tua fama di amatore ha ormai valicato i confini,ne sanno qualcosa pure in Austria!

8:33 AM  
Anonymous Anonymous said...

ehhh chi sarà mai.....
Rocco Siffredino???

XELE

11:12 AM  
Anonymous Anonymous said...

ormai anche oltremanica,you know..
C

12:33 AM  
Anonymous Anonymous said...

Cristiano è una belva

Joe

2:21 AM  
Anonymous Anonymous said...

...cmq grandissimo SMOKEY ROBINSON lp (OST, cioè colonna sonora) "Big Time" del 1977...e gli HAIRCUT 100 from Beckenham, Kent) ve li ricordate? ....il loro "Pelican West" era carino dopotutto

Mich.

2:43 AM  
Anonymous URSUS said...

Smokey Robinson mi piace molto negli anni 60,mentre temo che quello che tu citi sia già troppo disco per i miei gusti.
Ho visto una bella recensione sugli STRANGE FLOWERS nel blog di Roberto Calabrò...dovrebbero esser buoni,io non li conosco a dire il vero,Mich che ne dice?

4:51 AM  
Anonymous Anonymous said...

A me smokey Robinson piace molto, forse anch'io propendo x il suo lato 60 o early 70s..
Ceerto che ricordo gli Haircut 100!
E guardacaso ho preso a Londra proprio un loro The Best..in particolare del cantante Nick Heyward, che mi piace un casino x il suo pezzo On A Sunday. devo vedere se c'e' uil video.
Joe:grazie troppo buono...rrrroaaarrrr!!!

6:28 AM  
Anonymous URSUS said...

Carotenut,sul forum ho introdotto un tema che dovrebbe esserti molto gradito...stavolta se non commenti Xele si incazza davvero,ah!ah!

JOE,la vera belva sono io!
RRROOOOAAARRRRR!

1:15 PM  
Anonymous Anonymous said...

Come in Fracchia la belva umana......
ho visto il forum,adesso parto alla ricerca dei titoli
e Carotenut lo sistemo io
XELE

3:36 PM  
Anonymous Anonymous said...

yes, infatti HAIRCUT 100 è un delizioso poppettino ( o brit pop) intessuto anche di piacevoli inserti funky e jazzati,....per STRANGE FLOWERS : m'han detto che son validi ma purtroppo non ho mai ascoltato un loro album,...cmq se non ricordo male dovrei essere nella loro mail list,....credo che siano di Pisa e abbiano una qualche discendenza dai grandi BIRDMEN OF ALCATRAZ che tu sicuramente conosci bene visto che eravate su "80s Colours" insieme

Mixch.

1:16 AM  
Anonymous Anonymous said...

li vidi dal vivo meta' 80!!! Grandi!!
C

1:21 AM  
Anonymous URSUS said...

Li ho visti alcune volte anch'io,ai tempi,ed ho conosciuto abbastanza bene sia il batterista Caputo,che altri due di cui ora mi sfuggono i nomi.Il mini-LP "Glidin' off" era un disco che poteva competere con qualunque prodotto internazionale,visto che cose del genere ce n'erano molto poche in giro...ma l'unico che non si rese conto di questa cosa era proprio il promoter della Electric eye,il quale aveva uno spiccato senso esterofilo e di fatto li relegò comunque alla serie B,mettendoli subito in crisi.
Poi ho rivisto Caputo nei LONDON UNDERGROUND:ottimo gruppo psycho-hard,il nome mi sembrava un pochino banale però...adesso li ho un po' persi dfi vista.

3:36 AM  
Anonymous Anonymous said...

CAROTENUT!!!!
CAROTENUT!!!
CAROTENUT.........

XELE

4:22 AM  
Anonymous Anonymous said...

XELE
XELE
XELE!!!!!!!!!!!!

4:58 AM  
Anonymous Anonymous said...

avevo gia visto la copertina dei predator
il tipo è una roba allucinante
in Italia lo avrebbero già eletto pres. del del consiglio,come minimo
un genio!!!

Xele78

9:44 AM  
Anonymous URSUS said...

Ho sentito al telefono Rob Calabrò e mi diceva che gli STRANGE FLOWERS sono di Pisa,ma che in realtà non c'entrano nulla con ex di altri gruppi,il loro riferimento ai Birdmen è soltanto ideale da quanto ho capito.

1:34 AM  
Anonymous Anonymous said...

...il cantante dei PREDATOR è un genio,..in Italia lo avrebbero come minimo fatto ministro delle Finanze (Creative) o consulente de O' Rinascimiento Napulitano sotto O' Bassulino con stipendio di 12.000 euro all'ora!!!.....ah ok, non lo sapevo, grazie per l'info sugli STRANGE FLOWERS,...sempre in tema psyched. un grande disco è l'omonimo 1967 dei SERPENT POWER di San Francisco

Mich.

1:49 AM  
Anonymous URSUS said...

Beh,chiaramente se parliamo di quelle date non c'è che l'imbarazzo della scelta...purtroppo è il panorama attuale che è scarso.
SERPENT POWER è un disco fondamentale,così come certo folk acido che girava proprio da quelle parti ed in quegli anni mitici.
Ieri ho avuto un colpo,quando ho letto su youtube PEARLS BEFORE SWINE(tra i miei preferiti da sempre)speravo di vedere Tom Rapp e soci in un video d'apoca,ma purtroppo ci sono solo le musiche...ma per i neofiti e chi non ha mai assaporato certi suoni è già molto.

http://it.youtube.com/watch?v=EWfN9R3zyx8&feature=related

3:22 AM  
Anonymous URSUS said...

DRACULA!!!

http://it.youtube.com/watch?v=PtXCUvmhBto&feature=related

9:26 AM  
Anonymous jojo said...

non ho capito,chi ha scoperto mela lo cicero.quella ragazzina(allora nel 1980)che ha cantato a sanremo nel 1980?

9:02 AM  
Anonymous jojo said...

non ho capito,chi ha scoperto mela lo cicero.quella ragazzina(allora nel 1980)che ha cantato a sanremo nel 1980?

9:02 AM  
Anonymous Anonymous said...

chi ha scoperto è lanciato a sanremo mela lo cicero?

9:03 AM  
Anonymous Anonymous said...

..ciao JoJo, ...sì, quella di "Io Non sono una Mela Matura / sono Una Mela acerba",...mah, io sinceramente non lo so chi la lanciò, vediamo se altri nostri "esperti" lo sanno ,...by the way: a quel Sanremo 1980 c'era anche addirittura ORLANDO JOHNSON, fratello di WESS

Mich.

9:43 AM  
Anonymous Anonymous said...

l'ha lanciata ursus..ma giu' dal balcone!!

1:02 AM  
Anonymous Anonymous said...

ma che cavolo dite.MELA LO CICERO CHE NOME STUPENDO MA CHI E'

7:31 AM  
Anonymous Anonymous said...

cerca su wikipedia,mr einstein

8:03 AM  
Anonymous Anonymous said...

esatto un nome stupendo,...mi piacerebbe sapere la sua discografia completa,..per la serie Britney Spears ce fa 'na pippa

M.

11:01 AM  
Anonymous Anonymous said...

autoinculante

5:16 AM  
Anonymous Anonymous said...

ciao ragazzi,mi chiamo mela precisamente mela lo cicero.ho letto alcuni vstr.commenti.ma voi non pensate che aldila della discografia c i potrebbero essere atre tipologie di comunicazioni musicali?e che ci sono persone che non danno importanza dove come e quando si esibiscono,ma che comunque possano esibirsi in posti non publicizzate perche non glie ne frega un c..della celebrita ma ama semplicemente catare perche e una forma di socializ.e lo fa attraverso quest arte.vi posso dire che faccio piu serate io che ..di quelli che si fanno strapagare x una 10 di serate.nell arco di un anno.a 14 anni ho girato l italia con gruppi che poi gli elementi composti sono andati a suonare con la nannini e via dicendo.allora andavo in giro x 30.000 lire a sera.come potete giudicare la vita o le scelte di vita degli altri?(senza sapere ,conoscere)?ESSERE O AVERE? BUONA VITA A TUTTI. MELA

1:57 AM  
Anonymous Anonymous said...

staminchia..ma e' autentica?

6:49 AM  
Anonymous Anonymous said...

ma dove le fara' ste serate?

6:56 AM  
Anonymous Anonymous said...

ciao MELA,piacere, ...questo sito è nato proprio col preciso obiettivo di salvaguardare la "cultura pop" italiana (e non solo) (POPARTX) dei 60s-80s,...io sono un estimatore di "popular culture "in tutti i suoi aspetti,soprattutto nei suoi aspetti meno "osannati dalle masse"...quindi ritengo, per i miei gusti,...che valga AFFETTIVAMENTE 1.000 volte di più un 45 giri di MELA LO CICERO che un best seller plastificato venduto nei supermercati di Biagio Antonacci o Jovanotti,...quindi io sono totalmente dalla tua parte,...anzi se tu volessi mandarmi foto/discografia /biografia o ciò che preferisci sarò LIETISSIMO di pubblicare ,...hugs

Mich.

7:27 AM  
Anonymous Anonymous said...

ruffiano

8:00 AM  
Anonymous Anonymous said...

..perchè ruffiano????...questa è la filosofia del sito da sempre,...W MELA LO CICERO, di Rihanna non ce ne può fregare di meno

Mich.

8:18 AM  
Anonymous Anonymous said...

ero indecisa,se rispondervi o no,mich,cose il tuo usernem?.,,bhe!!comunque prima di tutto un saluto a voi tutti , c e anche un siciliano tra voi? ho letto un( MINCHIA fra i vari commenti )ciao paesa'.la mia biografia?non so che dirvi o meglio la mia biografia equivale la mia vita,come ognuno di voi c e una storia il proprio lavoro ,la famiglia ecc ecc..la musica mi permette di pagare le bollette ed arrivare onestamente alla fine del mese.canto di tutto anche porcherie tante (forse)piano bar matrimoni ecc ecc da sola, con la mia tastiera ed tutto il resto prendo l auto scarico canto ,finito ricarico la macchina e via a casa.da mio figlio e dalla mia cagnetta.canto x 4 ore di seguito pensate quante porcherie ,l unico dispiacere e' che non le ho scritte io (sapete quanti diritti d autore ) scherzo . personalmente ricordo con piacerele canzoni di claudio lolli .canto (se le so) a richiesta mi piace far felice le persone.dunque (cio che non piace a me piace ad altri)cerco di CAPIRE,DI CONDIVIDERE L EMOZIONE. ciao BUONA VITA .MELA

12:10 PM  
Anonymous URSUS said...

Io onestamente non ricordo la sua apparizione a sanremo,probabilmente perchè nell'80 non lo guardavo più già da un pezzo...potrebbe essermi capitato qualche suo disco tra le mani,ma ne ho avuti una quantità esagerata, per cui anche lì non saprei...
ma approvo il pensiero di Mela,lo sottoscrivo in pieno...essere molto famosi spesso non significa nulla,anzi talvolta è persino dannoso per il proprio entusiasmo,che invece si esprime al meglio nelle situazioni più sotterranee...certo che vedere tanti minchioni che non sanno far nulla entrare nell'olimpo dei così detti "grandi" fa un po' incazzare e ogni tanto pure i talenti nascosti meriterebbero il loro spazio.
Il "siciliano" del gruppo dovrei essere io,ma sono nato a Torino ed i miei vennero su fin dall'epoca bellica(primissima ondata emigratoria)per cui della Sicilia non ricordo che alcuni periodi vacanzieri,oggi mi dicono che le cose lì sono molto cambiate,spero in meglio,ma i media danno sempre del sud un'immagine stereotipata e lugubre:in tv se ne parla solo in termini di mafia e camorra,una cosa vergognosa!
La terra di Pirandello,di Verga e di Turi Ferro(un attore mito della mia adolescenza!)non merita certo un trattamento del genere.

1:36 PM  
Anonymous Anonymous said...

hai ragione a non ricordarti di quel anno ( sremo.1980)infatti e' stato l unico anno della storia di sanremo,ad essere stata trasmessa in tv.solo la finalissima.una sola serata.le prime 2 x radio.presentata da benigni.partecipanti toto,pupo(con la canzone ,su di noi,)si pensava che che sarebbe stata l ultima edizione.tra queste c era x l appunto la mela acerba.se vuoi ascoltare la canzone io l ho trovata su youtube,LA VOCE C E (insomma )SEMBRA RITA PAVONE il testo forse tipo cristina d avena,cosi ricordo....
loretta.60

2:15 AM  
Anonymous URSUS said...

Si,infatti ricordo che ci fu un anno in cui non andò in onda il festival...del resto erano i tempi in cui le canzonette italiane erano in crisi,proprio perchè la cultura ed il contesto sociale andavano un po' oltre quelle vecchie formule,ma anche quello venne presto recuperato.
Ricordo anche i primi anni 80 in cui presentava una certa Eleonora Vallone,bella donna ma assolutamente incpace,che era proprio un segno della crisi.
La canzone italiana sanremese ha poi ripreso fiato con Ramazzotti e Vasco,ma io non l'ho mai seguito,a parte nell'infanzia e un po' nell'adolescenza.

5:31 AM  
Anonymous Anonymous said...

hello Mela, sì Mich. è il mio nickname,...ho finalmente ascoltato "Dammi Le Mani",...in effetti la voce è molto valida e la canzone/arrangiamento è 1.000 volte più ariosa delle insulsaggini che propineranno all'italiota medio quest'anno al festival,....da patito di dischi, una curiosità : come si intitolava il retro del 45 giri??? ....cmq se hai una scannerizzazione della copertina del 45 giri e magari l'mp3 del retro potrei scrivere una recensione (l'etichetta qual'era?),...il mio ind. longryders@gmail.com ,... sempre w i vecchi, gloriosi 45 giri , Sonia Ventura toglite dar cazzo!!

Mich.

5:51 AM  
Anonymous URSUS said...

SONIA o Simona?
Perchè Sonia Ventura proprio non so chi sia.
Quel programma,in particolare,lo trovo ributtante e credo che ormai non si ripeterà più un fenomeno tipo Giusy Ferreri,pare che gli ascolti siano calati parecchio.

10:20 AM  
Anonymous Anonymous said...

giusi ferreri ha toccato un mito...non doveva neanche pensare di sfiorare l mimmagine diella mitica patty..di pravo c' e n 'e una sola ..le altre wsono solo surrogato compresa giusy con tutti quei versi singhizzi ,HA HA HAA OH OHO fategli prendere uno spaghetto forse le passa. a me ha gia stufato

2:45 AM  
Anonymous Anonymous said...

fuori il maccherone ursus

10:25 AM  
Anonymous URSUS said...

Il mio più che un maccherrone è uno zampone con lenticchie!
Giusy Ferreri a me non piace per niente,questi che si sforzano di cantare in modo "strano" li trovo insulsi e finti.
Io non mi sono mai ritenuto un "cantante",cerco di esprimere semplicemente uno stato d'animo e non credo che per fare questo occorrano tanti gorgheggi o contorsioni strane,la spontaneità è una dote essenziale,anche senza avere una grande voce si può essere validi,l'importante è essere se stessi anzichè un fenomeno creato a tavolino...ma da X-factor cosa volete che nasca?Solo merce di basso livello.
Patty Pravo sta su un altro pianeta,ovviamente,come tutti i grandi venuti fuori nel periodo d'oro.

3:27 PM  
Anonymous Anonymous said...

well, io ho sentito solo una canzone di questa Ferreri, e me ne vanto, preferisco l'opera omnia dei RASPBERRIES o degli SHOES ,...bella ragazza ma troppo evidentemente un clone del "fenomeno" Amy Winehouse

Mich.

2:47 AM  
Anonymous Anonymous said...

io non so manco chi sia
C

3:04 AM  
Anonymous Anonymous said...

che squallore, una va ai vertici della hit(?) parade perchè ha partecipato a una trasmissione patinata che fa leva , anti-debordianamente, ..sull'ansia di protagonismo di esibizionisti-telefoninari- de noantri -pseudo-artistoidi (n.d.a. se questi sono artisti...chi cazzo è RIMBAUD?),...e sul sadismo ostentato di presunti VIPPPSSS-benestanti-giudicanti-"annamonesene a Malindi che sssemo elitari e cockstars!" ,.....my goddd: l'Itagliaa è ormai veramente ridotta allo stremo,...emigriamo nelle foreste della Lituania ....e rileggiamoci SILLITOE ,..fanculo alla seconda rotpubblica

Mich.

6:01 AM  
Anonymous Anonymous said...

ciao mich,ti ho mandato un email ma non so se l ha ricevuta.il mio indirizzo e' mela.locicero@libero.it

6:32 AM  
Anonymous Anonymous said...

grandissimo SILLITOE,uno dei miei scrittori preferiti!
C

7:59 AM  
Anonymous URSUS said...

Per non parlare di ITALO CALVINO!
Da piccolo leggevo in continuazione "Marcovaldo,le stagioni in città"...e ne fecero anche un BELLISSIMO sceneggiato con Nanni Loy!

12:05 PM  
Anonymous Anonymous said...

cogli la prima mela (lo cicero)

5:20 AM  
Anonymous Anonymous said...

branduardi nudo!!!

4:17 AM  
Anonymous Anonymous said...

Mela Lo Cicero....


http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=110612237020&ssPageName=STRK:MESELX:IT

6:03 AM  

Post a Comment

<< Home

Blogarama - The Blog Directory links