Friday, January 05, 2007

FENOMENOLOGIA di una LEGGENDA : MARIO CAROTENUTO ne "L'INFERMIERA DI NOTTE" (1978)






















Da pochissimi giorni questo blog ha compiuto un anno di vita (misi infatti il "contatore" shinystat il 3 gennaio 2006). Da quel momento ho avuto visite da circa 100 Stati (nei prossimi giorni pubblicherò le statistiche complete "visite per Stato" del primo anno, perchè la cosa mi appassiona:) ).

Perciò, per ringraziare tutti i ragazzi che m'han fatto i complimenti per PopArtx e augurare un great 2007 a tutti ,...what's better than la riproposizione di un mio vecchio articolo apparso su "Punkadeka" inneggiante all'Immenso MARIO CAROTENUTO, uno dei grandi "caratteristi" dell'epoca d'oro della cosiddetta "commedia all'italiana" ?

Che dire: di MARIO CAROTENUTO ce n'è uno..tutti gli altri son Marzullo!

Mich



"Niente da dire; Sublimi e Inarrivabili interpretazioni abbondano nel capolavoro “L’Infermiera Di Notte” (Mariano Laurenti, 1978).
Lino Banfi è semplicemente “auratico” nelle vesti del Dottor Pischella , medico odontoiatra in carriera e baldraccaro convinto.
Alvaro Vitali raggiunge vette oserei dir bergmaniane dando crociana "forma" all’indimenticabile personaggio di Peppino, assistente/schiavo del Pischella medesimo.
Ma , è indubbio, uno su tutti emerge per esperienza , abilità istrionica, nonché capacità di “sfondare” la cinepresa con la sua ARTE cristallina: Mario Carotenuto, alias il PADRE del cinema impegnato italiano.
Nel film il Nostro è il leader di una gang di rubagalline che, saputo che in casa Banfi/ Pischella si nasconde un prezioso diamante, vi si stabilisce spacciandosi per tale zio Saverio , antico membro di famiglia.
Come nei migliori romanzi vittoriani è un telegramma a preannunciare la sua entrée en scène: “ Arriverò domani ore 10. Stop. Zio Saverio”. Commento di Banfi , leggendolo : “ Ah!già zio Saverio!……chi cazzo è Zio Saverio????”.
Ieratico e monumentale, adorno di una biblica barba più finta (…se mai fosse possibile!) dei denti di Marta Marzotto, in breve il Carotenuto arriva a imporsi come unico centro strutturale del racconto, vera COSCIENZA CRITICA della narrazione.
Due frasi in particolare, da lui pronunciate nel corso del film :(Q:“ Ma zio, dove vai??” –A: “Ehhhh? Ah, vado ar CES….volevo dire in bagno”…. e, durante il sonno:“ mmmhhh come ‘sso bboni i rigatoni alla St. Drouet ….n’antri due ne voglio!!!!”), ci rivelano cristallinamente tutta la STATURA MORALE e le altissime idealità del personaggio. Ma questo è niente, direi!
La sua romantica dichiarazione (fatta al buio) a quella da lui creduta l’infermiera di notte Gloria Guida (ma che in realtà era un preoccupatissimo Alvaro Vitali , …..messosi in parrucca bionda (terribil visione!) per sostituirla in servizio), è uno dei testi più immacolati, teneri e sorgivi che mai la letteratura d’amor cortese indoeuropea abbia prodotto .
Rileggiamola e meditiamo!!!: “ Oh, bella, mmmhh, grazie coccona, mmmhh bella!…Ma non lo capisci che è tutta ‘na scusa?? Io voglio solo toccare le manine tue delicate…le manine tue vellutate…le mani tue….le mani tue??? Ahooo e macche mmani soò queste????!!! E tu cchi cazzoo sssei??? Ahooo, ma tu c’hai la barba, …tu sei n’homo!!!!! ….Ahooo, ma io te ammazzo!!!!”.

La critica unanime concorda!! Nulla sarà più lo stesso nella storia del cinema dopo questa scena! "

Michele Ballerini (2003)





attached: some photos tratte dall'ottimo FILM TV.IT , all rights reserved. In particolare dai films "Caccia Al Marito" (1960); "Il Ginecologo della Mutua" (1982); "Dove Vai Se Il Vizietto Non Ce l'Hai" (1980); la locandina di"Maridos En Peligro" (versione spagnola del grande "Mariti In Pericolo"); e una picture della Divina Gloria Guida, per la quale tutti noi ragazzini andavamo al cinema a sognare ( ..e non solo!)

Labels:

52 Comments:

Blogger La Decima Vittima said...

This comment has been removed by a blog administrator.

10:07 AM  
Anonymous Anonymous said...

ce l'hai con gloria guida eh? indigestione di paolini?
hahaha!!
C

7:33 AM  
Anonymous Anonymous said...

Paolini mi sta sulle scatole,..molto meglio Paolantoni, soprattutto quando faceva "il vate" del teatro De Lollis, grandissimo, mi faceva spanzare
Mic

8:09 AM  
Anonymous Anonymous said...

giusto bon dai non ne paliamo piu'!

5:23 AM  
Anonymous Anonymous said...

..giusto, comunque molto interessante quella discussione di "etimologia" con Tony,..comunque grandi POGUES, io li vidi live , era esattamente il 1990 perchè Shane McGowan era totalmente ubriaco e continuava a urlare fra una song e l'altra "Roberto Bagio ,..ChoChò Skilaci" , l'anno dei mondiali
Mich

6:10 AM  
Anonymous Anonymous said...

si parecchio interessante e divertente..sei tu a questo giro che hai virato sull'argomento. si parlava dell'album e te ne esci con la storia del Bacioc!

anch'io vidi una volta sola i pogues, potrebbe essere lo stesso anno..
in quel concerto il Nostro eroe, molto ubriaco (una novita'), si limitava ad iniziare il pezzo e dopo alcuni versi si allontanava, lasciando spider (il flautista) a supplire, per poi tornare trullo trullo a riprendere a cantare che so magari solo il finale..
Morale della favola: alla notte e' stato ricoverato alle Molinette (ospedale di torino)per una non meglio precisata "colica". tutto vero.

un paio di anni fa al traffic festival si e' esibito con capossela. idem.

C.

6:32 AM  
Anonymous Anonymous said...

tipico dello Shane,..tra l'altro era nei NIPS( or NIPPLE ERECTORS) ottima band
Mic

6:53 AM  
Anonymous Anonymous said...

li conosco! erano su un volume di "This is Mod!" e prodotti nientemeno che da paul Weller!
C

7:41 AM  
Anonymous Anonymous said...

...sì,esatto, infatti erano piuttosto "poppish"
mich.

8:08 AM  
Anonymous Anonymous said...

..comunque parlando di "irish folk" io ho un ottimo lp dei PLANXTY ("After The Break"), circa 1979,..c'è una canzone lenta che è fra le mie preferite di tutti i tempi,...grandissimi anche i DUBLINERS
Mic

8:14 AM  
Anonymous Anonymous said...

eh ma malgrado l'inclusione nel calderone mod 79 la voce era gia' bella sguaiata,parlo di Shane..
non conosco i Planxty..pezzo lento? vedi che dietro quella scorza dura sei un romantico alla fine..
C

1:55 AM  
Anonymous Anonymous said...

...infatti, dietro la scorza garage-60s-punk si nasconde in me un Riccardo FOGLI
Mich.

2:14 AM  
Anonymous Anonymous said...

l'avevo capito sai?..ma mi sa che non sei "un"..SEI Riccardo fogli!

4:05 AM  
Anonymous Anonymous said...

...e delle SORELLE BANDIERA che dire??..quelli erano Uomini!
Mich

4:53 AM  
Anonymous Anonymous said...

Grandissime! fatti piu' in la...!!
avevano altre hit? non ricordo..
qualche anno fa ne era morto/a uno/a

5:13 AM  
Anonymous Anonymous said...

..io ricordo solo quella canzone ma era davvero valida da un punto di vista strictly "pop",..soprattutto se raffrontata a certe indecenze da Sanremo-radio hit a rotazione di oggi
M.

5:41 AM  
Anonymous Anonymous said...

fatti in la
fatti in la
fatti in la
fatti in laaa!
fatti piu' in laaa amooree!!!

7:52 AM  
Anonymous Anonymous said...

parlando di pop-cazzate, io mi vergogno veramente ma io , anche se ero un fanatico del 3° lp dei Chesterfield Kings e del primo dei Miracle Workers,..per non parlare degli svedesi folk-rock BACKDOOR MEN ,.. in quegli stessi andavo pazzo per quella teenage idol americana,..quella rossa, TIFFANY,...la sua versione di "I Think We're Alone Now" ( e il video) sono ancora tra i miei preferiti di sempre,...ho beccato tempo fa 2 suoi 45 ma purtroppo non erano il grande "I Think..." ma 2 singoli successivi
Mich

8:31 AM  
Anonymous Anonymous said...

e be' qui mi tiri fuori gli dei dell'olimpo 80!!
Il terzo era "Don't open.." vero? li vidi pure live all'uscita dell'album!! strepitosi!
Idem livre i Miracle Workers (ma non so perche' i Kings mi piacevano di piu)..
Grandi pure i Backdoor Men poi diventati The CREEPS! Avevo il primo, molto R&B hammond e "Blue tomato" tentativo di aprirsi un po piu' al market..che fine han fatto poi?
I Backdoor fecero uno split con gli effervescente elephants..che anni eh?
Hhahahahaha TIFFANY!
La ricordo bene! e che male c'e' poi?
Curiosita: il pezzo che dici l'ho poi trovato ripreso dagli IMMENSI Snuff nel loro primo albo!
Grande!!
Cristiano

2:09 AM  
Anonymous Anonymous said...

yeah, anch'io li vidi live i Chesterfield Kings , mi sembra al Ritz di Novellara , grande band e "Don't Open Til Doomsday" è ancora uno dei miei lp preferiti di tutti i tempi,...esattamente: quello split 45 Effervescent Elephants /Backdoor Men su Claudio Sorge "Lost Trails" ce l'ho,...il primo lp dei CREEPS era fantastico, purtroppo l'avevo solo su cassetta e ora si è rotta....cmq ho cercato: l'original version di "I Think We're Alone Now" era di TOMMY JAMES & THE SHONDELLS (1967),..poi ne fece una cover LENE LOVICH nel 1978 ...e, dopo che TIFFANY andò al n.1 in Usa nel 1987,..ne fece una parodia WEIRD "AL" YANKOVIC nel 1988, "I Think I'm A Clone Now",..comunque soon faccio un post su quel gran 45,..Tiffany we loved you
Michele

2:26 AM  
Anonymous Anonymous said...

concordo su Don't open..grandioso!
io il primo non l'avevo mentreil secondo lo presi anni dopo in vinile in bancarella . il terzo invece gia' in cd all'uscita.
Hahahah Yankovic! non me lo ricordavo! era il tipo che faceva le parodie "Like a surgeon" "eat it" no?
Ripeto gli SNUFF una delle mie band di sempre!!

Ma dei fratelli bandiera chi ti piaceva? il vecchio? la bellona coscialunga? hahah
C

3:58 AM  
Anonymous Anonymous said...

mado'..pure Lene Lovich!

3:58 AM  
Anonymous Anonymous said...

haha:) le Sorelle Bandiera erano una più brutta dell'altra,.. mi ricordo bene il vecchio, un personaggio indimenticabile, che soggetto!...è vero, Yankovic fece anche una parodia di "Beat It" del Michael Jackson,...gli SNUFF purtroppo non li conosco e non ho nulla loro
Michele

4:47 AM  
Anonymous Anonymous said...

secondo me hanno in qualche modo (gli snuff)veicolato il punk cosiddetto melodico (pop-core lo definironoalla fine degli 80s)e nella loro carriera han sempre mischiato molto r&b un po di ska (ma poco) e molto black (immaginati le supremes con megawatt e velocita in piu).
te li consiglio.
hanno avuto varie fasi e cambi di line up..della fase piu' "recente"(incidevano x la fat wreck) ti consiglio "Tweet tweet my love".
c

5:26 AM  
Blogger Michel said...

capisco , grandissime SUPREMES , una delle mie bands preferite,..ho anche il mitico 45 giri di DIANA ROSS " Upside Down" ,..tra l'altro donna di una bellezza superlativa

5:33 AM  
Anonymous Anonymous said...

quello ce l'ho anch'io!!
Diana un esempio di come si puo' migliorare con l'eta'.
cioe' non so adesso ma negli anni 70-80 era MOLTO meglio che nei 60s (almeno a perer mio)
C

6:33 AM  
Blogger Michel said...

esatto, negli anni 80 era assolutamente "charmante",puro fascino ..l'avesse vista l'Aldone Biscardi gli diventavano i capelli verdi e andava a suonare nei DAMNED!

6:39 AM  
Anonymous Anonymous said...

hahahaha!!! Aldone in versione "Sensible"!!
Tu scherzi ma secondo me cesarone cadeo qualche chanche ce l'avrebbe avuta..solo che se li beccava Berry il pugile eran cazzi..

C

6:46 AM  
Anonymous Anonymous said...

Cesarone Cadeo è un grande, mi fa spanzare dal ridere,..ma è nato prima lui o Ettore Andenna?
Mi.

7:17 AM  
Anonymous Anonymous said...

cesarone primo in tutto anche all'anagrafe!
mich hai visto il ritorno di cochi e renato di nuovo ensemble?
c

8:01 AM  
Anonymous Anonymous said...

purtroppo no, ma m'ha detto mia madre che sono stati bravissimi,..c'era anche il grande Ensùn Jannacci vero?
Mich.

8:15 AM  
Anonymous Anonymous said...

guarda..e' stato emozionante.non esagero.
loro col vecchio schema2: cochi un po snob, "inteletuale" (ricordi Il Poeta e Il Contadino?), Renato impacciato,caricaturesco (la gallina non e' un animale Inteligenteee..).
E certo che cera Ensun! sempre uguale..strepitoso nell Banda dell'Ortica (io me ne vado da sta banda di pistola..)
Aspetto proseguo..
C

2:13 AM  
Anonymous Anonymous said...

Enzo Jannacci è un geniaccio , credo di avere un suo lp collection degli anni '70
Mic.

4:24 AM  
Blogger tony-face said...

a proposito dei Creeps.
Cercavo Robert Jelinek per fargli cantare un pezzo sul mio album solista.
eccolo oggi: http://www.webbtidningar.se/mind/artikel_lang.asp?Art_id=573

ci ho rinunciato...

7:19 AM  
Anonymous Anonymous said...

damnn!!!!!!!!:), sembra acconciato come il cantante di quel gruppo grunge del c..o, come si chiamavano,.... gli Stone Temple Pilots ,...però era una gran scelta perchè aveva una voce r'n'b formidabile, quel disco era un capolavoro, quelli erano Dischi!
Michel

7:49 AM  
Anonymous Anonymous said...

hi Michele, nice work

2:50 AM  
Blogger Michel said...

thank you :) ,..mm quel cazzo di post di "decima vittima" sembrava spam, l'ho eliminato per sicurezza,..Cristiano make me know per i comments se ora è tutto ok,..

3:29 AM  
Anonymous Anonymous said...

hello Mick
you do good job!

3:40 AM  
Blogger Michel said...

..thanx Marta,always gentle..for fortune you don't told I do good... blowjob (haha)

3:42 AM  
Anonymous Anonymous said...

siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

5:06 AM  
Anonymous Anonymous said...

secondo me non era spa il primo comment!! l'avevo aperto ed era un blog vero

5:07 AM  
Anonymous Anonymous said...

veramente???...oops allora mi scuso moltissimo con l'autore del messaggio e lo ringrazio,...io avevo provato a cliccare ma non mi indirizzava su nessun blog , perciò ho pensato fosse uno di quei tipici commenti di complimenti tipo "spam " americane,...scusami D.V. e grazie per l'apprezzamento
Mich.

5:41 AM  
Anonymous Anonymous said...

scuse dovute anche da parte mia che ho creato l"affaire" filtro.
Cristiano

6:33 AM  
Anonymous Anonymous said...

Mario Carotenuto:semplicemente mitico!C'è poi quell'episodio de "Il tifoso,l'arbitro e il calciatore" con Pippo Franco(canappione)dove fa il titolare del bar "forza lupi" che mi fa impazzire!L'altro episodio è con Vitali e Cannavale!La moglie di Vitali era Carmen Russo,molto prima delle cagate dell'isola e con tette naturali al 100%,niente silicone ai tempi! URSUS

1:18 PM  
Anonymous Anonymous said...

haha è vero,..in quel film il Marione è straordinario,..quando s'incazza come una iena perchè suo figlio si finge tifoso della Lazio per compiacere il suo principale, ...grandissimo anche in "Mariti In Pericolo" (1960 circa) quando fa il tacchino con la sua segretaria,...un Grande
Mich.

10:45 PM  
Anonymous Anonymous said...

Anche Pippo Franco era una leggenda,ai tempi...da giovanissimo suonava in un gruppo da balera(lo vedete in "Vacanze ad Ischia" che accompagna Mina),nel 1967 incise un singolo trash-beat:"Davanti alla foto di Bob Dylan"...nel 1969 con Bobby Solo nel film musicarello "Zingara"...nei primi 70 con il pezzo mitico "Licantropia"...ma sono divertentissimi anche i filmetti come "Tutti a scuola"(con Jak Lacayenna grandissimo!)"Scherzi da prete"(l'eresia ciociara,un cult!)"Ciao marziano","Il casinista","L'imbranato"(questi ultimi 2 con il grande BOMBOLO)da riscoprire sicuramente. URSUS

7:44 AM  
Anonymous Anonymous said...

beh questa del Pippo Franco + Boldi meriterebbe un articlo a parte,...damn, ricordo "Ciao Marziano",...c'era anche quel tipo da "salotto" anni 80, una specie visagista per signore bene o esperto di moda,..come si chiamava??? Gil CAGNE'??

10:32 PM  
Anonymous Anonymous said...

Sai che non ce l'ho presente...bisogna che vada a rivedermi il film...è che ne trovo continuamente,spulciando tra le bancarelle...e ne ho sempre di nuovi(si fa per dire "nuovi"...)da vedere,oggi ho rivisto "LIquirizia",una pellicola del 1979 che mi rammentavo...c'è un Ricky Gianco in versione rocker strepitoso!E poi la mia passione:Barbara Bouchet!Eh,quella mi è sempre piaciuta! URSUS

12:41 PM  
Anonymous Anonymous said...

..damn, Barbara Bouchet era Divina, soprattutto nel grandissimo noir di Fernando Di Leo "Milano Calibro 9" (from GIORGIO SCERBANENCO ,soundtrack degli OSANNA),...nella parte della dark lady di malaffare che fa perdere la testa (e la vita) all'anti-eroe Ugo Piazza aka Gastone Moschin, masterpiece
Mich.

1:16 PM  
Anonymous Anonymous said...

Moschin un altro grandissimo attore,come in questi poliziotteschi abbastanza noir,così anche nei ruoli brillanti (non per niente faceva parte del cast dei mitici "Amici miei")...anche "Don Camillo e i giovani d'oggi",che era l'ultimo della serie ispirata al Guareschi,intendiamoci:Cervi e Fernandel erano inarrivabili,ma anche quello era piacevolissimo...lì tra l'altro c'è un'altra mia passione di adolescente:Carole Andrè,più nota per aver interpretato la perla di Labuan nel "Sandokan" televisivo con Kabir Bedi. URSUS

4:22 PM  
Anonymous Anonymous said...

grandissima Carole André , anch'io perdevo la testa per lei,aveva occhi bellissimi ...in quello sceneggiato troneggiava incontrastato nella "parte del cattivo" l'Immenso ADOLFO CELI,...cmq , in quanto a sensualità, grandissima anche CARLA GRAVINA ne "L'Anticristo" del 1974
mic.

2:34 AM  
Anonymous Anonymous said...

In generale,comunque,io dico sempre che le attrici e le starlette del passato erano più sexy proprio perchè erano naturali,ed ognuna con la propria personalità!Ora ci sono moltissime belle ragazze,ma per via della chirurgia estetica e di vari trucchi tendono a somigliarsi tutte,la parola d'ordine del presente è OMOLOGAZIONE e a me non piace proprio! URSUS

2:55 AM  

Post a Comment

<< Home

Blogarama - The Blog Directory links