Tuesday, July 17, 2007

Autres info sur AMADEO le maitre à penser de la POP ARTX y de la Disco Musique






Rintracciare informazioni su AMADEO è piuttosto difficile I'm seeing.Posso solo dire che le Grand AMADEO venne prodotto dai famosi producers belgi degli anni '70-80 MARCEL DE KEUKELEIRE e JEAN VAN LOO( responsabili tra l'altro di altri grandi successi planetari tipo PATRICK HERNANDEZ "Born To Be Alive" or "Brazilia Carnaval" dei CHOCOLATE BOYS (vedi copertina in alto) o "Et Surtout Ne M'Oublie Pas" dei CRAZY HORSE). DE KEUKELEIRE e VAN ROO avevano fondato, nella piccola cittadina di MOUSCRON ,una casa discografica "artigianale" che sfornò , nel corso degli anni , alcuni dischi che ebbero risultati di vendita eccezionali, con svariati milioni di copie vendute in tutto il mondo.


Come suggeriva Joyello , "Moving Like A Superstar" uscì anche su singolo (con sul retro "33rd Floor")(sopra le immagini, including quella del 12" vers. inglese).
Nell'omonimo LP del '78 compariva poi anche "Satisfaction" che successivamente venne inserita in una compilation chiamata "Hot Disco Nighs" , dove apparivano altre pearls tipo "Super Lady" dei KAT MANDU. Cercheremo magari di reperire altre info prossimamente.

Intanto, sempre in ambito di curiosità franco-belges voilà un disco dedicato all'asso del mitico SAINT-ETIENNE anni '70(club nel quale giocava aussi Michel PLATINI pre-JUVE) , vale a dire l'ala DOMINIQUE ROCHETEAU.
Trattasi del 45 giri del 1976 di MONTY ET LES SUPPORTERS intitolato "Le Petit Rocheteau /Fete A' Saint Etienne".

Su ROCHETEAU ricordo una cosa .
Attorno al 1976 uscì in Italia un album PANINI chiamato "Euro Football"( o qualcosa del genere) dedicato a giocatori e clubs europei(c'erano i vari OLEG BLOCHIN, JOE JORDAN(pre-MILAN) , Kevin KEEGAN ,Bobby LATCHFORD , il bomber rumeno DUDU GEORGESCU, ERwin VANDENBERGH del Belgio etc. etc.).
Mi misi a collezionare le figurine e l'ultima che mi mancava per completare l'album era proprio quella di ROCHETEAU con la maglia verde del ST. ETIENNE.

Anyways quell'album era veramente bellissimo, pura e autentica CULTURA POP.

Labels:

38 Comments:

Blogger pibio said...

A proposito di supercult:
girava sul web un link che ti spediva alla chart di bilboad dove potevi scegliere la tua data di nascita e scoprire chi era primo in classifica quel giorno...
ebbene, quel giorno primo nelle charts di mezzo mondo era Carl Douglas, con la sua leggendaria
"Kung Fu Fighting", cazzo!!

11:56 AM  
Anonymous Anonymous said...

"Kung Fu Fighting" ???? grandissima canzone, ce l'ho su una compilation da "supermercato" tipo "Hits of the 70s" o qualcosa del genere,...sullla stessa c'è anche "Love Hurts" dei NAZARETH che ho visto l'altra sera su Blob dedicato al 1977,...dovevate vedere il cantante: assolutamente trasandatissimo ,...la televisione è veramente cambiata,...ora uno così non lo manderebbero neanche in onda, troppo poco "tronista/telefoniniano/canalisiano",...ma la canzone è superba
Mich.

2:26 PM  
Anonymous Anonymous said...

...di "Love Hurts" poi ho una SENSAZIONALE versione del grande GRAM PARSONS (con EMMYLOU HARRIS) nel bellissimo "Grevious Angel", one of my favourite albums ever ,...se non ricordo male la incisero anche gli EVERLY BROTHERS (altra great band)
Mich.

2:47 PM  
Anonymous Anonymous said...

A proposito di Billboard:il giorno esatto non l'ho trovato,però dice che mentre nascevo io in testa alla chart c'era Percy Faith con "A summer place",Jim Reeves e al terzo posto appunto gli Everly brothers con "Cathy's clown"(piacciono molto anche a me e per un motivo particolare!)in Italia so che era il boom di Celentano("24000 baci" al festival di S.Remo)e Mina incideva il primo LP...non mi fate dire l'anno perchè già mi sento troppo vecchio,haimè!
"Kung fu fighting" la ricordo bene,Carl Douglas era vestito proprio come quei lottatori giapponesi che furoreggiavano al cinema,la cosa bestiale è che nel periodo di massimo successo di quel genere(Bruce Lee in testa)le sale dei pronto soccorso erano piene di ragazzotti che si fracassavano,tentando di imitare le scene dei films...ma il più grande di tutti fu FRANCO FRANCHI con la mitica parodia "Ku fu? Dalla Sicilia con furore"
URSUS

3:22 PM  
Anonymous Anonymous said...

"Ku Fu..." non l'ho mai visto ma i titoli parodici di CICCIO e FRANCO eran fantastici,...per quanto riguarda il mese/anno in cui sono nato io voilà la top ten USA :
USA ~ Top Singles ~
Positions / Title / Artist
01. Windy - Association
02. Little Bit Of Soul - Music Explosion
03. Cant Take My Eyes Off You - Frankie Valli
04. San Francisco (Be Sure To Wear Flowers In Your Hair) - Scott McKenzie
05. Up Up & Away - Fifth Dimension
06. Light My Fire - Doors
07. Come On Down To My Boat - Every Mother's Son
08. Don't Sleep In The Subway - Petula Clarke
09. Whiter Shade of Pale – Procol Harum
10. I Was Made To Love Her - Stevie Wonder

e quella UK :UK ~ Top Singles ~
Positions / Title / Artist
01. Whiter Shade of Pale – Procol Harum
02. Alternate Title - Monkees
03. There Goes My Everything - Englbert Humperdink
04. She'd Rather Be With Me - Turtles
05. It Must Be Him (Seul Sur Son Etoile) - Vikki Carr
06. All You Need Is Love - Beatles
07. Carrie-Anne – The Hollies
08. See Emily Play - Pink Floyd
09. If I Was A Rich Man - Topol
10. San Francisco (Be Sure To Wear Flowers In Your Hair) - Scott McKenzie

..damn, incredibile, che grandi canzoni!!!,...vogliamo mettere con la classifica attuale??
Mich.

2:33 AM  
Anonymous Anonymous said...

Il 1967 fu un anno FONDAMENTALE!
Che epoca! URSUS

3:08 AM  
Anonymous Anonymous said...

..damnn visto che roba?...mi ricordo di aver visto tempo fa il vecchio video di "San francisco", c'era una hippie bionda tipo "donna angelicata",..non so se fosse la versione di Mc KENZIE o un'altra
m.

3:36 AM  
Anonymous Joyello said...

Beato te, Pibio... Quando c'era in classifica KUNG FU FIGHTIN, io sono andato a comprarlo alla Discheria Rinascita... col motorino.
:-)

5:45 AM  
Anonymous Anonymous said...

"San Francisco" di Scott McKenzie,grande classico!Il video ha cui ti riferisci forse è quello da Monterey pop dove c'è presente MICHELLE GILLIAM dei Mamas&papas,una delle cantanti più belle della storia...nella mia classifica personale sta ai primi posti con Jane Birkin e Sylvie Vartan,tra le italiane ci metterei Mita Medici e Patty Pravo dei tempi d'oro.
URSUS

8:42 AM  
Blogger pibio said...

Ah bè, una volta passati i 25 anni...abbiamo tutti la stessa età!!
(interessante teoria di un mio amico, tutt'ora inconfutata...)

9:10 AM  
Anonymous Anonymous said...

Carl Douglas hit era del 1974 right? l'anno di Haiti e Zaire al mundial,me le ricordo quelle 2 squadre anche se ero un moccioso delle elementari....yeah Ursus penso che il video sia proprio quello, davvero una visione celestial-floreal-traslucente,ci mancava solo si mettesse a sorvolare un campo di fragole con una ghirlanda di fiori sulle spalle tipo Lucy In The Sky e l'effetto era raggiunto..davvero fantastica Michelle Gilliam
Mi.

9:15 AM  
Anonymous Anonymous said...

..teoria molto interessante, sono d'accordo anche se io direi dai 28-30 anni in su
Mich

9:25 AM  
Anonymous Anonymous said...

Per me son tutte cazzate...ognuno ha l'età che si sente(banalità,ma è così!)
Io sto quasi a mezzo secolo eppure mi pare di averne ancora 15 o 16...
sindrome di Peter Pan?Può darsi,ma preferisco così piuttosto che certi "ventenni" che paiono già dei manichini,con certe facce truci che nemmeno a novant'anni,mio zio che ne ha 95 sembra ancora un ragazzino ed ha avuto almeno 4 mogli diverse,credo che tuttora sia innamorato.
URSUS

10:23 AM  
Anonymous Anonymous said...

..w la sindrome di Peter Pan , l'unica maniera per opporsi al rincoglionimento e conformismo generalizzati,....ieri sera vedevo una pubblicità (di telefonini)dove dei tipi facevano ginnastica collettiva sulla riva del mare usando i telefonini che venivano presentati visualmente come fossero una prolunga naturale del corpo umano,...qui siamo veramente alla reificazione più totale
Mi.

12:13 AM  
Anonymous Anonymous said...

..comunque anche "EL BIMBO" dei CHOCOLATE BOYS deve essere una delizia uahuah! ,....peccato però non ci siano più in circolazione magliette tipo quella indossata dall'AMADEO nazionale,..quella con la scritta "Super Disco!"
Mi.

1:11 AM  
Anonymous Anonymous said...

Adesso che mi viene in mente:"El bimbo" era un pezzo molto famoso nei 70,c'era anche una versione di Rosanna Fratello che cantava "Il bimbo crescerà,che cosa ne sarà di lui???" poi il resto non me lo ricordo,probabilmente quella è una versione carioca.
URSUS

8:36 AM  
Anonymous Anonymous said...

..yes probabile, anyways la musica brasiliana degli anni 60-70 è grandiosa, c'erano anche validissime beat bands come OS MUTANTES e molte altre, anche molti gruppi prog/psychedeliche
Mich.

8:48 AM  
Anonymous Anonymous said...

e gli uruguagi LOS DELFINES?
di loro ho sentito una versione micidiale di I NEED YOU dei KINKS (in spagnolo, ovviamente) su una delle leggendarie compi casalinghe del Fulvio (il bassista dei Rookies).
fenomenali...

pibio

1:39 PM  
Anonymous Anonymous said...

Ottime bands,ne ho sentite anch'io parecchie...oltretutto amo moltisimo le canzoni di Milton Nascimiento,detto il Dylan brasilero:un grande!
Parlavo di MITA MEDICI,qualcuno non ha per caso il film "Pronto,c'è una certa Giuliana per te"(1968)lo cerco da anni,in tv non l'hanno più dato...ne ho un'altro dello stesso anno(lei era stupenda)titolo "Colpo di sole",con Lano Buzzanca al top della forma.
URSUS

1:49 PM  
Anonymous Anonymous said...

..gajardi i ROOKIES!!...damn LOS DELFINES non li ho mai sentiti, ..io ho una compilation di gruppi del Perù , "Back To Peru",..ma dove si trovano quelle compilations di Fulvio???.....
purtroppo Ursus io di quei films di MITA MEDICI non ho nada,..anyways attendons les photos de Torino Beat

ps: anyways la più perversa "dark lady" di tutte era BARBARA STANWYCK in "Double Indemnity" ,..fantastica,...I love noir film of the 1940s
Mic.

11:28 PM  
Anonymous Anonymous said...

Il cui vero nome era Ruby Stevens:si,lì siamo un pò di anni addietro,ed il genere femminile era sul classico un pò fatale,molto conturbante...la Medici era un pò più "lolita" spregiudicata ye ye,che prendeva in giro giovincelli e uomini maturi(in "colpo di sole" massacra un povero professore)oggi potrebbe essere una specie di icona del gay-pride,tipo "Saffo"
URSUS

2:11 AM  
Anonymous Anonymous said...

yeah RUBY STEVENS, in Double Indemnity (tratto dal libro di James CAIN che ho letto, fantastico!) interpreta una delle peggiori canaglie e adulteresses mai viste, una grandissima interpretazione, soon faccio un bel post sul noir,...un altro capolavoro assoluto è "The Killers" (1946) di ROBERT SIODMAK con una perfidissima ma divina AVA GARDNER che pronuncia la fatidica frase "io sono un veleno, per me stessa e per gli altri", assolutamente grandissima
Mi.

2:57 AM  
Anonymous Anonymous said...

..ho visto il link che m'hai mandato delle varie OLinka etc ,..grandissima tal Agnese FELLINI che interpretò il "capolavoro" del cinema impegnato "Belle F...ette per Vecchi depravati" haha
M.

3:45 AM  
Anonymous Anonymous said...

Sul sito EGAFD trovi informazioni su qualsisi di queste starlette dell'hard,lì han fatto veramente un lavoro colossale...i filmetti di quel genere che giravano tra i '70 e gli '80 erano ancora fatti con un certo gusto,con l'avvento del digitale invece si è appiattito tutto,la maggior parte di quelli che oggi girano hard sono coppie o singoli improvvisati che non hanno nessuna velleità "artistica" e il risultato sono video noiosissimi e ripetitivi,c'era un certo Salieri(e pochi altri)che faceva ancora delle cose professionali,ma dopo un pò cadono tutti sul banale...io ho scelto il campo dei cartoni anche perchè ti permette di spaziare liberamente e con IRONIA in un campo che altrimenti soffre di apatia(del resto il suo pubblico è anch'esso molto apatico)URSUS

4:13 AM  
Anonymous Anonymous said...

Ho fatto la rima,ma IRONIA è il contrario di APATIA...sul "mio" forum ho messo delle cosine su "cult movies" e "cartoonists" che dovrebbero interessarvi!
URSUS

4:44 AM  
Anonymous Anonymous said...

..hai una culturafumettistica veramente enciclopedica,...nei prox gg. posto la scheda su GRAZIA NIDASIO,...
Mi.

8:06 AM  
Anonymous Anonymous said...

Quelli sono i comics che leggevo già fin da piccolo,per cui andando avanti col tempo mi sono documentato...una volta era più arduo trovare notizie,adesso col web basta un minimo di ricerca ed è fatta...se avessi avuto così tanti mezzi all'epoca del mio libro "MANIFESTO BEAT" sarebbe stato molto meglio,invece solo per la stesura ho impiegato più di due anni.URSUS

8:54 AM  
Anonymous Anonymous said...

..yeah ricordo anch'io che all'epoca mi scrivevo le note biografiche e le discografie delle bands che mi piacevano su dei quadernoni,...la cosa era estremamente disagevole,...ora è tutto più semplice,...un ottimo fumetto che però ebbe vita breve era JUDAS (della ed. BONELLI) , mi pare ne uscirono solo 16 numeri , dovrei averli tutti,...idem MAXMAGNUS dei grandi BUNKER-MAGNUS
Mich.

1:09 AM  
Anonymous Anonymous said...

MAXMAGNUS uscì dapprima come piccoli episodi a 2 pagine su EUREKA,dal 1967 fino al 1970,poi furono ristampati su volume e solo qualche anno dopo uscì il volumetto tascabile,ma con disegni di Paolo Piffarerio perchè Magnus si era già separato dal socio virando verso altri personaggi(NECRON,LO SCONOSCIUTO,LA COMPAGNIA DELLA FORCA ecc.)URSUS

1:47 AM  
Blogger Michel said...

yes è vero, allora anche ALAN FORD era disegnato da PAOLO PIFFARERIO, erano i tempi in cui apparirono fantastici personaggi tipo IL GRANDE CESARE,....sia de LO SCONOSCIUTO che di NECRON dovrei avere 4 o 5 albi cartonati, sempre degli 80s

1:52 AM  
Anonymous Anonymous said...

io tornerei sul grande Kazonga!
Magnifico Rochteau!!
C (incursione domenicale)

9:53 AM  
Anonymous Anonymous said...

..non ci sono dubbi:Rocheteau nell'histoire de l'humanitè ha avuto più rilevanza di Richelieu...
M.

2:47 AM  
Anonymous Anonymous said...

Quindi se Richelieu era cardinale,Rocheteau bisognerebbe farlo almeno papa!ALLELUJA,abemus papa URSUS

8:12 AM  
Anonymous Anonymous said...

Kazonga premier allora!!
C

8:55 AM  
Anonymous Anonymous said...

OK,dal mortadella al Kazonga perlomeno c'è una evoluzione!
Darwin insegna...URSUS

3:08 PM  
Anonymous Anonymous said...

kazonga!
kazonga!
kazonga!

9:04 AM  
Anonymous Anonymous said...

Non l'ho ancora trovato,porca vakk,sono sommerso dai fumetti(i giornali musicali non li leggo più da una vita,per cui su quello taccio!)ho tanta robetta del genere,ma temo che sia non-pubblicabile,se non a rischio di censura.URSUS

3:12 PM  
Anonymous Anonymous said...

Comunque un altro CULTO per noi adolescenti di allora erano le rivistine porno-comiche degli anni 70,tipo "La mezzora"," 3/4 d'ora","Quattro risate" e "MENELIK":proprio rileggendo in quest'ultimo mi sono ricordato che la prima versione di SUPERSEX ,dal 1972, non era francese ma italianissima,con un tipo sconosciuto un pò stile Mario Tessuto...ti invio qualcosa ma... anche lì spero siano pubblicabili(io cerco di inviarti le cose meno toste) leggiti i testi di SUPERSEX che sono da scompisciarsi!
URSUS

6:38 AM  

Post a Comment

<< Home

Blogarama - The Blog Directory links