Monday, July 09, 2007

SATANIK PHOTOHISTOIRE pour ADULTES version francaise


Et Tout droit de la collection priveé de URSUS de la band psychedélique des années 80 NO STRANGE voilà une jaquette de SATANIK : PHOTOHISTOIRE POUR ADULTES .

In Francia nei 60s usciva anche la versione francese del fumetto SATANIK dei grandi MAGNUS - BUNKER ma aveva lo stesso formato della SATANIK ( e di KRIMINAL) ed. italiana.
In questo caso si tratta invece di un corposo (200 pages , 350 photos) fotoromanzo noir affine al nostrano KILLING.

Labels:

39 Comments:

Anonymous Anonymous said...

Un altro pezzo da novanta,nel campo dei fotoromanzi noir,era GENIUS:quest'ultimo aveva il costumo più simile a quello di Diabolik(cioè uguale!)mentre Killing era la riproduzione fotografica di Kriminal(lo si vede qui in versione francese!)la cosa strepitosa di questi giornalini è che venivano vietati ai minori,mentre le nudità non andavano oltre qualche modesto bikini o al massimo una sottoveste succinta...già negli anni 70,invece,si cominciava a vedere qualcosa di più spinto,fino ad arrivare ai primi 80 al fotoromanzo porno vero e proprio,reso storico dal mitico Gabriel Pontello nei panni di SUPERSEX:quello che ad ogni orgasmo lanciava il grido "Ifix tcen tcen!"
URSUS

5:54 AM  
Anonymous Anonymous said...

haha quello lo ricordo anch'io,..gli armadietti a militare erano pieni, ce l'avevano anche i sottufficiali:).....mi ricordo che era in bianco e nero e c'erano spesso delle bagascione bionde sfatte di minimo 75 anni

6:04 AM  
Anonymous Anonymous said...

Beh,non so a quale numero ti riferisci,ma in SUPERSEX c'erano anche fior di attrici hard del periodo fine 70/primi80,sopratutto francesi,superbonazze:Marilyn Jess,Olinka Hardman,Cathy Menard ed altre che fecero,tra l'altro,films storici del porno(mica le cazzate che girano oggi)ti mando alcune immagini,magari...poi c'erano anche molte imitazioni di quart'ordine,lì si che giravano dei cessoni.URSUS

7:53 AM  
Anonymous Anonymous said...

boh allora forse erano imitazionacce quelle che vidi io,..ricordo che le vendevano in quelle buste da" 3 riviste paghi una",...a militare si mandava un ragazzo a prenderle (sempre lo stesso ...alla fine si vergognava haha

8:21 AM  
Anonymous Anonymous said...

Scommetto che era il solito poveraccio che si beccava tutti gli scherzi e gavettoni vari,alì mortacci vostri!!URSUS

12:02 PM  
Anonymous Anonymous said...

no no io non ho mai fatto nonnismo o stronzate simili, anche perchè ho fatto il milite a 27 anni grazie ai rinvii per studi e quindi ero molto tranquillo ,...diciamo più semplicemente che era lui un " gran porco" e ci andava volentieri il baldraccaro!

12:55 PM  
Anonymous Anonymous said...

Ma nonnismo non ne ho visto neanche io,gli unici scherzi che si facevano erano del tutto innocui,roba da ridere...tra l'altro io posso dire di essermi divertito abbastanza perchè l'ho passato negli anni 79/80,nel triangolo Udine-Codroipo-Tarvisio e di conseguenza andavo a trovare spesso i "complottisti" di Pordenone,inoltre i pochi cinema che c'erano nei dintorni programmavano le chicche dell'epoca:Carotenuto,Banfi,Vitali e compagnia...lì ho imparato ad apprezzarli(c'erano anche i vecchi porno,però,con le attrici che ti dicevo!)la pop-culture arriva da lontano,mica balle!
URSUS

2:14 PM  
Anonymous Anonymous said...

ah yeah è vero anche qui molti ragazzi fecero il militare nell'udinese, negli 80s era zona strategica per la "cold war",...grande Kermit, i SEX eran nel 1° volume di Proiettili, tra l'altro gran pezzo "devo"-iano ,...by the way devo recensire il suo nuovo singolo , cerco di farlo al più presto
M.

12:11 AM  
Anonymous Anonymous said...

Ho visto dei filmati di Miss xox dove suona ancora del punk rock un pò di maniera,più una cover dei Joy Division in italiano...non è che mi abbiano convinto molto,per quello che ricordo io era un tipo costantemente all'avanguardia,però sono felice che sia ancora attivo in qualche modo.
URSUS

4:16 AM  
Anonymous Anonymous said...

..secondo me è un genio , il brano degli ANDY WARHOL BANANA TECHNICOLOR è tra i miei 3 preferiti del mio disco "Proiettili Punk Waves",...metterò l'altro ("The Future") nel prossimo ,...Pordenone è sempre stata la scena che m'ha affascinato di più perchè sembravan degli "alieni" con quei nomi fantascientifici e che cambiavano in continuazione ,...una sorta di dada/sf movies anni 50 /devo /revillos, in più non erano retorici come certe bands successive ....non so , magari questa specificità derivava dal fatto che vivevano proprio al confine tra due mondi (cold war) o forse dal terremoto del 76
Mich.

4:52 AM  
Anonymous Anonymous said...

C'era poi un aspetto fondamentale:l'asfissiante cappa di decenni di dominazione catto-demokristiana da un lato e il degenerare di certi fenomeni in terrorismo,lottarmatismo e quant'altro che contraddisinguevano gli ultimi anni 70...sono stati anni grandiosi per un verso e per l'altro verso viziati da un eccesso di ideologizzazione,per cui quei punks e post-punks non potevano far altro che rifiutare la politika,nonchè rifiutare l'eroina che scorreva a fiumi(Pordenone,piccola cittadina,era al secondo posto in Italia per il consumo di droga pesante)da qui nascevano anche le provocazioni che soltanto certi stupidi ottusangoli potevano definire "naziste"..."Atoms for energy" per conto mio fu una provocazione geniale!
URSUS

9:08 AM  
Blogger Michel said...

yeah "Atoms For Energy" è una grandissima canzone! ...infatti , allora la scena era molto ottusa,...quella era una semplice provocazione dadaista ma ottusi ,gregari e i soliti personaggi che vogliono "egemonizzare" la musica pop in Italia e sottometterla ai loro schemi non vollero capire l'ironia

3:08 AM  
Anonymous Anonymous said...

Solo per fare un nome:Bertoncelli,critico musicale che non ha mai preso in mano uno strumento,intriso di esterofilia fino al midollo(già Guccini lo aveva capito ne "L'avvelenata")...mi dovetti scontrare pure io con un muro di gomma,quando cercai di far capire alla gente che il beat italiano,ad esempio,non era stato solo una ridicola carnevalata,come lo dipingevano,oppure un esercizio scolastico di covers ripetute paro paro.
Il beat italiano aveva lo stesso valore di quello francese,tedesco,olandese ecc...un fenomeno di riflesso,d'accordo,ma che produsse delle caratteristiche del tutto autonome e diede il via ad una grande rivoluzione culturale e di costume...mentre per certi kritici con la puzza al naso esisteva solo il virtuosismo fine a se stesso,coglioni!URSUS

4:42 AM  
Anonymous Anonymous said...

W il great complotto...
quanto a voi due siete sempre i soliti maiali....
hahahahaha!!!

9:48 AM  
Anonymous Anonymous said...

..hehe,no no, si discettava di certe riviste anni 60-70 in quanto aspetto comunque della "cultura popolare" del periodo ,..d'altronde anche il cosiddetto cinema "sexy trash" italico dei seventies è stato ampliamente rivalutato dai grandi (italo-americani) JOe Dante e Quentin Tarantino, dio li benedica....e d'altronde come ha ribadito anche il Tony Face nel suo libro, citando il Grande Fantocci rag. Ugo..."La Corazzata Potemkin è una cagata pazzesca!!!!"
Mi.

9:59 AM  
Anonymous Anonymous said...

Bentornato a Cristiano,ci sei mancato molto(se no con chi mi divertivo a sparare cazzate?)tutto sommato ti perdono pure se sei gobbo,eh!eh!
URSUS

12:46 PM  
Anonymous Anonymous said...

..ma siamo sicuri che la Juve riuscirà a rimanere in A quest'anno???...o farà la fine di certe neo-promosse negli anni scorsi?? haha
M

1:02 PM  
Anonymous Anonymous said...

Sulla juve non dico nulla,perchè voglio essere buono...direi molte cose invece sulla "corazzata potemkin" e in genere su tutte le mitologie fasulle che da sempre dividono la cultura tra serie A e serie B...con i NO STRANI,molti anni fa scrissi un pezzo che era "Troppa cultura" riferendomi proprio a quei finti intellettuali che ci assillavano dall'alto delle loro cattedre di m...a ...oggi forse scriverei altre cose,perchè sono cambiati i tempi,ma in sostanza continuano a non piacermi i bacchettoni che misurano tutto con il metro del pregiudizio...oltre alla commedia eroticomica anche un certo porno degli anni 70 è stato rivalutato e ci sono parecchi libri scritti sulla materia,tra i films belli mi vengono in mente quelli di Radley Metzger:uno dei primi è "Camille 2000" del 1969,che è ancora molto soft(ma girato a Roma e con una colonna sonora molto psyche di Piero Piccioni)e "Misty Beethoven"(1975)che invece è bello hard,ma stranissimo,surreale,particolare...URSUS

3:18 PM  
Anonymous Anonymous said...

yeah infatti, il brano "Troppa Cultura" ce l'ho su una vecchia tape dal titolo "TORINOise" ,...by the way ho visto l'altra sera mentre cenavo uno spezzone d'èpoque con LOLA FALANA, fantastica
Mi.

1:52 AM  
Anonymous Anonymous said...

"Torinoise" uscì nel 1981 abbinata alla fanzine ANSIA,gestita da tale Vittorio Castellani(detto NASTY)che oggi scrive e tratta conferenze sulla cucina multietnica...Lola Falana era mitica nel film "Stasera mi butto"(con Franchi e Ingrassia e G.Giannini)e "Quando dico che ti amo"(con Tony Renis e la bellissima Alida Chelli)entrambi del 1967,pochi anni fa è mancato il suo ex compagno,il grande Rocky Roberts,da non dimenticare URSUS

8:07 AM  
Anonymous Anonymous said...

grandissimo ROCKY ROBERTS , ho una sua collection in lp,...quei film musicali anni 60 erano fantastici , ricordo al momento "Io Bacio, Tu Baci" con MINA e GIANNI MECCIA ,."Riderà/Cuore Matto" (diretto da Bruno CORBUCCI) con LITTLE TONY e un altro "mielosissimo" con MAL e SILVIA DIONISIO (mi pare si chiamasse "Pensiero D'Amore", ho anche il 45) ,..ma ce n'eran moltissimi ,...fantastici anche quelli con CATERINA CASELLI
M.

2:08 PM  
Anonymous Anonymous said...

Red Ronnie ha ristampato in DVD "I ragazzi di bandiera gialla" che è molto interessante,con brani dei Primitives,Sorrows,Lucio Dalla "psyche" e protagonisti Gianni Pettenati e Marisa Sannia(all'epoca la passione di mio fratello,effettivamente era bella!)anche se la pellicola era un pò consumata vale la pena di averlo,vi si riconosce in mezzo ai tanti pure un giovanissimo Renato Zero(!!) URSUS

2:55 AM  
Anonymous Anonymous said...

ciao finocchi!!
un saluto di passaggio..!!
Juve juve..vedrete nelle sfide dirette e nei derby!!
Vi massacriamo!!!!
C

8:52 AM  
Anonymous Anonymous said...

Di calcio non parlo più,un pò per scaramanzia e un pò perchè mi ha stufato!
Ci sono due cose per cui sul web si litiga sempre:il calcio e la politica,quindi evito ambedue!URSUS

2:15 AM  
Anonymous Anonymous said...

ma noo..qui si scherza ,principalmente..
(sono sani sfotto')
C

8:00 AM  
Anonymous Anonymous said...

Tra di noi si,ma purtroppo è pieno di cretini che le cose le prendono troppo sul serio,ma so benissimo che non è il nostro caso...URSUS

8:19 AM  
Anonymous Anonymous said...

Noi cretini ma non x il calcio..
C

6:06 AM  
Anonymous Anonymous said...

8=====D

6:08 AM  
Anonymous Anonymous said...

Cos'è??Una formula chimica?
URSUS

9:18 AM  
Anonymous Anonymous said...

Esatto...la formula del nitrato di sto cxxxo !
C

7:19 AM  
Anonymous Anonymous said...

Ah,bene!Glie la segnalo a Fumagalli,magari a "Sexy bar" ci fa una lezione di chimica fallica
URSUS

4:20 AM  
Anonymous Anonymous said...

hahaha!! grande!!

5:33 AM  
Anonymous Anonymous said...

Ma vai sempre al Sexy Bar,U ?
C

7:51 AM  
Anonymous Anonymous said...

NO,sono stato ospite qualche anno fa in veste di fumettista,poi hanno cominciato a chiedermi GRANO per la pubblicità e non ho più frequentato...comunque lui e la sorella sono simpatici,ogni tanto ci scriviamo...lì ho conosciuto qualche pornodiva,la migliore che ho visto mi pare Sexy Luna,che non è neanche stupida,poi c'è una spogliarellista di Torino che chiamano Fenix,molto carina...URSUS

1:41 PM  
Anonymous Anonymous said...

ziufa!

2:23 AM  
Anonymous Anonymous said...

E' bella "Boia Flinstone!" l'espressione che usano i cabarettisti turineis Marco e Mauro,li ho conosciuti e sono simpaticissimi! URSUS

3:06 PM  
Anonymous Anonymous said...

non li conosco..
belli anche ZIOFANALE e PORCAMARTINA, potrebbero essere due personaggi da fumetti..
C

5:17 AM  
Anonymous Anonymous said...

Marco e Mauro si vedono ogni tanto su Telecupole,Retesette et similia...la Pentagramma (con cui anni fa collaborava anche la Toast)ha stampato alcuni dei loro lavori teatrali,il più divertente che ho visto è "Vietato traversare i binari",pieno di espressioni dialettali un pò imbastardite,io li trovo fortissimi...se poi vogliamo ripercorrere un pò di storia,comunque,è sempre bene partire dal mitico Erminio Macario,le sue commedie degli anni 60/70 erano fantastiche,la mia preferita era "Stazione di servizio"...anche lì ristampa Pentagramma (grande signor Quaglia,che ha mixato i primi due No strange!) URSUS

11:43 AM  
Blogger the Arakna said...

Ciao! vi invito sul blog del documentario su KILLING:
www.theKingOfCrime.blogspot.com

7:39 AM  

Post a Comment

<< Home

Blogarama - The Blog Directory links