Thursday, August 23, 2007

10 Years Of BAD AFRO: 10 Anni (e più) di Bollente Garage-Punk dalla Scandinavia" plus DRAGONTEARS "2000 MICROGRAMS FROM HOME (by PASQUALE BOFFOLI)
















Voilà un breve special del Pasquale sui 10 anni (à peu près) di una delle etichette più valide e lungimiranti nell'ambito del r'n'r più autentico & senza compromessi come piace a noi,la danese BAD AFRO records. Allegata una discografia "historica" essenziale e la recensione di una delle brand new issues della label di LARS KROGH, c'est à dire l'ultimo disco dei DRAGONTEARS di Copenhagen, side-band di LORENZO WOODROSE dei BABY WOODROSE , including members degli ultra-psichedelici ON TRIAL.

Michele

I N T R O 1996 / 2006

L'anno scorso Mr.Lars Krogh e c. hanno festeggiato con una serie di fantastici concerti dieci anni di attività della Bad Afro Records, l'etichetta danese da lui fondata nel 1996, che più di ogni altra (Low Impact, Feedback Boogie ...) dalla lontana Scandinavia ha generato -nel giro di boa del nuovo millennio- un'autentica fiammata neo-garage europea (ma anche punk e rock&roll) che ha portato per un magico attimo un genere eternamente 'di nicchia'ai clamori delle cronache.
Due a mio parere in questa decade i dischi della Bad Afro che più hanno eccitato fans e critica e venduto in modo rispettabile -se confrontato al target medio non certo esaltante di questa 'estetica' rock .
Money For Soul (2003) dei favolosi Baby Woodrose, autentici 'timeless' fuoriclasse, raccolta visionaria ed ineguagliata di acidi anthems garage-punk di purissima estrazione sixties e This Condition Is Incurable (2001) degli svedesi Maggots, capitanati dal veterano Mans P.Mansson, eroe -coi Wylde Mammoths e Crimson Shadows- della primissima ondata garage scandinava anni '80: un album di garage punk aggressivo e moderno, molto più rockistico nel senso rollingstoniano del termine, che paga sentiti tributi ai precursori DMZ e Flamin' Groovies.
Ma nel corso di questi dieci anni, grazie ad una fede incrollabile ed ad un lavoro certosino e costante di ammodernamento del patrimonio garage e punk più grezzo e primordiale degli anni '60 anni la Bad Afro ci ha fatto conoscere ed ha svezzato tantissimi talenti : Flaming Sideburns, On Trial, Defectors, Sweatmaster, Royal Beat Conspiracy, Chronics, Festermen, Burnouts, Silver, Slideshaker, anche grazie ad una folta produzione di 7" Singles su vinile.
La forza d'urto di cui sopra forse si é affievolita negli ultimi due, tre anni ma nella prima parte del 2007 la Bad Afro ha fatto uscire tre dischi favolosi e molto diversi anche se legati da un comune 'credo' nel sound rock più incontaminato da fake waves inconsistenti e passeggere.
Andiamo ad esaminarli.

www.badafro.dk

PASQUALE BOFFOLI



2 0 0 7

THE DRAGONTEARS : 2000 MICROGRAMS FROM HOME


Uscito nel marzo del 2007 e curato in tutto e per tutto da Lorenzo Woodrose, leader (guitar/vocals,organ) dei Baby Woodrose questo disco ne rappresenta l'incarnazione più profondamente 'psichedelica', oltre che il ritorno della band nell'ovile della Bad Afro dopo la parentesi di Love Comes Down, peraltro ottimo disco, inciso per la Playground Music. .
Dragontears quindi come ennesimo side-project (dopo gli antichi/deceduti Disconnecred Flowers, Pandemonium e Spids Nogenhat) di Guf Lorenzen che vede partecipi -con coloriti pseudonimi: The Moody Guru, Fuzz Daddy, The Hobbit- anche attuali membri degli splendidi e crepuscolari On Trial (Lorenzo ne fece parte agli inizi), alle prese con misteriosi aggeggi sonori come swoops, bubbles, audio hallucinations ,accanto ai più tradizionali banjo e glockenspiel.
Le intenzioni sperimentali dei Dragontears sono palesi e Lorenzo Woodrose ce ne parla compiaciuto nell'intervista che ci ha concesso (é la seconda volta che ci sentiamo, dopo l'esplosione nel 2003 di Money for Soul!) : si tratta di 40 minuti di musica diluiti in 6 brani legati senza soluzioni di continuità da segmenti visionari ed allucinati nei quali l'inconfondibile impronta epico/acida dei Baby Woodrose appare stemperata in una stagnante liquida psichedelia fatta di chitarre ed organi riverberati e timbriche/strumenti vintage-analogici, un'infida palude sonora nelle cui sabbie mobili la psiche annega morbidamente !
La porzione più emblematica sono indubbiamente i diciotto (!!!) minuti di The Doors Of Prescription, ipnotici e minimali, un allucinato affresco meccanico che lascia riaffiorare tutte le nostre segrete paure: sfuma per poi evocarne l'ectoplasma nella finale , visionaria Heliodrone.
Hobbiten's Drom é ,al contrario, fatata e popolata di elfi.
Microdof e Doubstains si perdono negli anfratti di un garage stupefatto e ridondante; Borderline vive di potenti rifrazioni lisergiche 13th Floor Elevators style, anche se Lorenzo Woodrose nega questa influenza nell'intervista, ma a mio parere, nel suo disarmante umorismo si ritrae solo un pò timidamente davanti a lusinghieri paragoni.
2000 Micrograms From Home é solo un esperimento (il nuovo lavoro di Baby Woodrose, Chasing Rainbows ,già incalza, in uscita ad ottobre 2007) a quanto dice Lorenzo, ma sfonda molte porte percettive (oltre che i limiti del garage tradizionale )ed ha la capacità di trasportare quasi in una dimensione sensoriale parallela.
Vorresti che quei 40 minuti si autorigenerassero ancora ed ancora conducendoti per mano in un trip infinito!

www.myspace.com./dragontears2000
www.badafro.dk

Voto: 8/10

PASQUALE BOFFOLI


Bad Afro Records essential Discography 1996 / 2006



- V/A : Pushing Scandinavian Rock to the Man vol.1 (2000) vol. 2 (2001) vol.3 (2002)

- Flaming Sideburns (Finland): It's Time to Testify (2000)

- Festermen (Finland) : Full Treatment (2000)

- Flaming Sideburns (Finland): Hallelujah Rock'n'rollah (2001)

- The Maggots (Sweden) : This Condition Is Incurable (2001)

- The Burnouts (Denmark): Close ti Breakevil (2001)

- The Chronics (Sweden) : Make You Move ( 2002)

- Royal Beat Conspiracy (Sweden) : Dig It! (2002)

- Sweatmaster (Finland) : Sharp Cut (2002)

- Baby Woodrose (Denmark) : Money For Soul (2003)

- Baby Woodrose (Denmark) : Blows Your Mind! (2003)

- Baby Woodrose (Denmark) : Dropout! (2004)

- Sweatmaster (Finland) : Song With No Words (2004)

- The Defectors (Denmark) : Turn Me On (2004)

- Sweatmaster (Finland) : Tom Tom Bullet (2005)

- On Trial (Denmark): Forever (2006)

- Flaming Sideburns (Finland) : Back to the Grave (2006)

Labels:

94 Comments:

Anonymous isidax said...

prova a vedere su Youtube, cerca GLIINTROVABILI

1:37 AM  
Anonymous Anonymous said...

damn:) grandioso Davide,...peccato che posso solo vederli ma non posso ascoltarmeli ora perchè ho l'audio Windows Media out,acccc..
MICHELE PECORA uber alles
Mic.

1:44 AM  
Blogger Pasquale ' wally ' Boffoli said...

ma di cosa state parlando?
Dell'articolo o di qualche altra cosa?

8:40 AM  
Anonymous Anonymous said...

..no,mi ha segnalato Davide dei video rari italiani 80s pop ,...anyways i MAGGOTS li ascoltai tempo fa ed erano veramente ottimi,...il primo lp dei WYLDE MAMMOTHS era grandioso, idem CRIMSON SHADOWS
Mic.

8:50 AM  
Blogger Pasquale ' wally ' Boffoli said...

te lo chiedo perché uno quando vede dei commenti ad un suo pezzo si aspetta che riguardino il suo pezzo....
non mi giudicare (te) male...o pesante!
Se invece trovo Michele Pecora etc.....

7:50 AM  
Anonymous Anonymous said...

..figurati Pasquale,ma visto che Davide m'ha dato una preziosa dritta su mythologies varie anni 80 dovevo pur rispondere e ringraziarlo,...anyways W gli INMATES e i GREEN ON RED...e -parodiando il fine dicitore e poèta belliano (da BELLI GIOACCHINO)GIampié Galeazz- "... a PAOLA TEDESCO FACCE N'AUTOGGGRAFO che je lo porto a su santità in der cupolone e pò se famo n'abbacchio ar ponentino io , te e GIORGIO MARTINO (...e anche MIRANDA MARTINO e er VIANELLA)"
(ps: sorry per il nonsense-pastiche multisenso-proteiforme-maccheronico-folenghiano but we love ALBERTO SAVINIO et Carlo E. GADDA )
Mic.

9:35 AM  
Anonymous Anonymous said...

cmq, tornando serio ,...ho apprezzato il tuo special anche perchè molte delle bands che hai citato non le ho mai ascoltate e quindi si allargano gli orizzonti cognitivi , il che è sempre un bene
Mic.

9:46 AM  
Anonymous Anonymous said...

Mich,vacci piano con il lambrusco!
URSUS

2:05 PM  
Anonymous Anonymous said...

...yeah in effetti avevo mischiato sacro e profano,..PAOLA TEDESCO e gli INMATES, l'estetica del pastiche folenghiano e GIORGIO MARTINO (indimenticabile conduttore di "Eurogol")....ma, pur se scritto in allegria post-pranzo, il nonsense aveva un suo senso...voleva dire, tra le righe, che ce ne sbattiamo delle etichettature e mischiamo High e Low Culture ad libitum ,...ALVARO VITALI e il culo di NADIA CASSINI, dopotutto, sono più democratici(demotici) della musica di Philip Glass e/o delle ruberie o dei nepotismi dei politicantastri dei (presunti) partiti democratici....
Mi.

5:09 PM  
Anonymous Anonymous said...

Mich, hai mischiato qualcos'altro..lambrusco con che??
ha ragione,sempre, Ursusdursus
C

2:31 AM  
Anonymous Anonymous said...

ECCOMI!!
Chi mi cercava?
MichelePecora

2:33 AM  
Anonymous Anonymous said...

Effetti del "gnocchi-based"..
prosit!

2:34 AM  
Anonymous Anonymous said...

..anyways, sempre meglio lo stile gaddiano/dadaista che ho mimato in quel post gastronomico dominicale che quello degli inviati/e di Studio Aperto, non so se avete presente.....but, per tornare a cose più serie,...grandioso, date un'occhiata qui,ho rintracciato ROBIN TRIPP et co. sigla

http://www.youtube.com/watch?v=wOnxMf6_uAg

Mi.

2:42 AM  
Anonymous Anonymous said...

CAAAAAAZZZZAAAAROOOLAAAA!!!!

2:50 AM  
Anonymous Anonymous said...

..woww ,fantastico anche questo, GEORGE & MILDRED FIVE OPENING ACTS", con le sigle

http://www.youtube.com/watch?v=lCtJpWB30po

Mi.

2:51 AM  
Anonymous Anonymous said...

Visto che si parla diRock scandinavo volevo dirti Mich che ieri (senza lambrusco) mi e' apparso Gianrico tedeschi nella pubblicita delle caramelle SPERLARI!!
Possibile?

C

( ti ricordi la barzelletta vintage del Cynar?
Si diceva che ci fosse una Ferrari in palio x chi a forza di bere Cynar cagava un carciofo!)

5:42 AM  
Anonymous Anonymous said...

wowww eccolo!!, mi ero dimenticato il nome del prodotto reclamizzato dall'eccezionale GIANRICO ed in effetti was LE CARAMELLE SPERLARI,...gracias
(ps quella del CYNAR-carciofo non la ricordo)
Mi.

5:50 AM  
Anonymous Anonymous said...

Beh adesso la sai..

6:01 AM  
Anonymous Anonymous said...

yeah, great, anyways per bands scandinave io amavo molto il primo lp dei WATERMELON MEN "Past, Present & Future", erano un pò in stile BARRACUDAS di "Mean Time"
Mi.

6:06 AM  
Anonymous Anonymous said...

Quel disco ce l'avevo registrato anch'io..Non male davvero.
Sempre a proposito di rock scandinavo te la ricordi la sigla di quel programma di cartoni animati cantata da lucio dalla? come si chiamava il programma??
la canzone era "che modo sara' cheha bisogno di chiamare superman....."
C

7:55 AM  
Anonymous Anonymous said...

oops quella di Dalla proprio non me la ricordo
Mi.

9:01 AM  
Blogger Pasquale ' wally ' Boffoli said...

ragazzi...intendo i vari anonymous... devo dire che siete davvero 'psichedelici'!
Di recente anch'io mi faccio come Michele più di vino che di gatorade e quindi capisco!
Quando leggo i vostri scambi 'patafisici' perdo davvero contatto con la realtà ed entro in una dimensione parallela ....nella quale Pecora convive con la Bad Afro, Dragontears con Miranda Martino...Galeazzi con gli Inmates..i Green on Red con Paola Tedesco (mi ha fatto per inciso sempre impazzire!)...
che dire...!
Strawberry Fields...nothing is real!

9:47 AM  
Blogger pibio said...

questa Bad Afro è una label super-fica!!
tratta roba fantastica e sono ben organizzati.
inoltre penso che "2000 micrograms from home" sia uno dei titoli più belli di tutti i tempi.

1:47 PM  
Anonymous Anonymous said...

.. la tecnica dell'allineamento di vari oggetti "discordanti" è propria di varie correnti letterarie,non l'ho inventata io:)...però in effetti quando diedi il nome al sito POPARTX era proprio perchè volevo trattare qui di tutti gli aspetti della popular culture che mi interessavano/appassionavano, including gli "oggetti di consumo " (cinema trash, Vitali Alvaro vestito da Pierino, Gloria Guida che discotecheggia) che per anni erano stati snobbati da certa critica supponente italiana devota a varie parrocchie ideologiche e non più che all'arte in sè ,....pensate che un capolavoro assoluto come "Il Sorpasso" di DINO RISI è stato (in Italia) riabilitato solo di recente dalla critica "autorevole", ma scherziamo???...in definitiva per me un disco dei ROLLING STONES o di GLORIA GUIDA ha lo stesso valore "affettivo" se non artistico
Mich.

2:45 PM  
Anonymous Anonymous said...

..cmq ragazz, per la serie "sparamole grosse" vi segnalo un'ultra-flamboyant and delightful video direttamente from the 1980s JAPANESE POP (or J-POP) ,...tale REBECCA "Vanity Angel" , era una sorta di DEBBIE GIBSON japanese, ultra-cool
Mich.

1:05 AM  
Anonymous Anonymous said...

Pibio si e' ricomposto dopo lo scoppio.
welcome back.
Mich, quella sigla Ursus se la ricorda di sicuro.

Devo dire, per rimanere in tema, che a me le "Bbbombe di Ravezzani" mancano un po..
Altro che "bbombe"..o erano notizie che si sapevano gia da secoli o erano bufale.
Genio.

C

1:34 AM  
Anonymous Anonymous said...

Interessantela questione della PATAFISICA.
Mene interessai anni fa.
La scienza delle soluzioni immaginarie.
Quadrare diagonando.

Cristiano

1:46 AM  
Anonymous Anonymous said...

haha le "Bombe di Ravezzani" un cult,..altri cult erano quei personaggi-giornalisti che ruotavano attorno al Bishcardone dei tempi d'oro in Rai,...quelli che eran tutti ultras della Roma tipo il Grande DE CESARI, un altro che si chiamava MELIDONI etc. ,...per non tacere dell'Immenso GIUAN BRERA che si presentava in trasmissione con il sigaro e un cicchetto di whisky

ps: comunque una sigla/canzone indimenticabile , sempre del Biscardi, era quella cantata dal Grande GIGI PROIETTI (l'unico erede di GASSMAN e c.),...quella dove diceva nel testo "Bishcardò che non sei Aldro!",...fantastica davvero
Mich.

1:47 AM  
Anonymous Anonymous said...

La sigla di LUCIO DALLA era dal programma "Gli eroi di cartone" e si chiamava "Fumetto"...quel programma andava in onda tra gli ultimi 60 e i primi 70,per cui il sottoscritto se l'è proprio consumato con gli occhi...tenete conto che ai tempi i cartoni in tv non erano molti,sempre alla "Tivù dei ragazzi" pomeridiana c'erano quellidi Hanna e Barbera ("Braccobaldo show" con il mitico Magilla gorilla!),il club di Topolino di Walt Disney...ma la mia passione era "Oggi i cartoni animati" che andava in onda verso l'ora di pranzo,con il fantastico GUSTAVO degli studi Pannonia di Budapest (cercate GUSTAVUS su youtube,vale la pena!) URSUS

2:59 AM  
Anonymous Anonymous said...

wowww grandissimo GUSTAVUS e i cartoons ungheresi della PANNONIA,...ricordo che nei primi 80 registrai su una vhs ormai andata a puttane PURTROPPO una fiaba sempre della PANNONIA, era di tipo medievale con un feudatario che rifiutava tutte le proposte di impalmarselo , solo chi avesse risposto correttamente a vari indovinelli da lui decantati l'avrebbe sposato,...insomma una storia alla BRANDUARDI , fantasiose le atmosfere-disegni ricordo
Mi.

3:26 AM  
Anonymous Anonymous said...

Si,ricordo quella serie!Era dedicata alle leggende cavalleresche delle antiche terre ungheresi...quegli studios tra gli anni 60 e 70 crearono moltissime animazioni di grande livello,sul web c'è un sito dedicato alla Pannonia,ma scritto in magiaro,tempo fa conoscevo una coppia di giovani di Budapest ma non li vedo da più di dieci anni,ormai le uniche presenze ungheresi in Italia sono le attrici del porno (Cicciolina aprì la strada per prima) URSUS

4:32 AM  
Blogger pibio said...

intanto sto ancora cercando un bel titolo per l'imminente primo dei miei Temponauts.
mi vengono in mente solo titolini un po' infrolliti, però.

5:00 AM  
Anonymous Anonymous said...

esatto, proprio quella serie,...su u tube potete vedere alcuni brevi commercials pubblicitari ungheresi anni 80
Mi.

5:12 AM  
Anonymous Anonymous said...

Grande Ursus! Anch'io ricordo la trasmissinoe "Eroi di cartone", andava in onda al pomeriggio..pero' la sigla di Dalla credo si chiamasse "che mondo sara'"..va beh.
Gustavo era fortissimo!! Un must x l'ora di pranzo..piu' avanti c'erano sempreall'ora di pranzo i Flinstones,ma questa e' un'altra storia.
Mich ho un vago ricordo di quella storia alla Branduardi (haha).
ma esisteva uncartone credo sempre dell'est dove protagoniste erano delle galline??

Pibio: e' un bel dilemma. Io sostengo che il TITOLO di un album sia FONDAMENTALE! Come il primo brano o la track list.
Hai scadenze?

C

5:14 AM  
Blogger Pasquale ' wally ' Boffoli said...

Michele...sono d'accordo su IL SORPASSO e su tante altre tue esternazioni...e che un disco di Gloria Guida ed uno degli Stones abbiano lo stesso valore 'affettivo'!
Ma ' artistico': beh! qui mi trovi molto perplesso....
Un paradosso non può inficiare l'oggettiva differenza contenutistica ed espressiva tra du cose tanto distanti tra loro!

5:19 AM  
Anonymous Anonymous said...

cioe', Mich, in parole povere:
"chi puo' puote, e chi non puote se lo scuote!!"..
Gianburrasca

5:26 AM  
Anonymous Anonymous said...

..infatti Pasquale, ho scritto in fretta,intendevo "lo stesso valore affettivo(SEPPUR non artistico),...i ROLLING STONES sono la mia favourite band of all the times, lì non ci piove,..però ,a parte questo ,diciamo che le vecchie categorie estetiche degli anni 50-70: vale a dire, per semplificare, Arte contro Pop Insignificante ,sono a mio avviso ormai obsolete come han dimostrato certi teorici del post-modern,..nei primi anni 60, secondo quelle teorie, gli stessi Beatles erano stati visti come semplice "jungle beat" in opposizione alla "musica seria" e si era parlato con spregio di "menace of beatlism" riguardo all'isteria delle teenagers per i Beatles, ...negli anni 70 poi si è passato il limite da parte di certa critica fintamente pro-musica-di valore-cantautoriale-folk-autentica-volkisch etc.,...alla lunga ci hanno rotto le palle quei barbuti pontificatori dei 70s
Michele

5:45 AM  
Anonymous Anonymous said...

Ci han rotto lepalle le barbe edi capelli lunghi in generale!!
RAUUSSSSSS!!!!

6:24 AM  
Anonymous Anonymous said...

"Che mondo sarà che ha bisogno di chiamare Superman,che mondo sarà ha l'aspetto di un motore ma non va...ecco perchè siam tutti qui davanti a te,Charlie Brown!" quello era il testo,ma il titolo vero era "Fumetto" e se non erro compare sul secondo LP "Terra di Gaibola"(1969)lì però ci sono delle differenze tra originale in vinile,ristampe in CD ecc...di Dalla ho sottomano solo il primo(titolo:"1999" eccezionale!)per cui al momento non posso controllare URSUS

7:09 AM  
Anonymous Anonymous said...

hai ragionissima Ursus, ho controllato anch'io. Il titolo e' FUMETTO.
Bellissimo 1999!! Ricordo che lo comprai successivamente alla tua proposta in Piper Club di 1999 o LSD, adesso non ricordo..la paura viene di notte la paura viene di notte..come un mantra..NOOO scherzo!
C

7:49 AM  
Anonymous Anonymous said...

...Pibio magari potresti mettere un titolo in giapponese,...oppure qualcosa tipo Temp-Hegelism o "Arcobaleno di Diamanti" che fa molto psichedelico o "L'Utopie de P.K. Dick" o che cazzo ne so, qualcosa tipo "Apache Kimono" che suona bene
Mich.

11:30 PM  
Blogger pibio said...

@ Mich: eh, proverò a percorrere a percorrere questa pista.

@Cris: credo di avere circa una settimana di tempo, poi si va in stampa.

1:36 AM  
Anonymous Anonymous said...

Prendi un verso di un pezzo ed estrapolalo..
C

1:41 AM  
Anonymous Anonymous said...

GLORIA GUIDA sings:
"La conversazione rimane sospesa
lasciata in attesa di un altra occasione
con una esplosione la danza è ripresa un gesto di intesa la mia dimensione
tuffarsi,poi salire,poi cadere senza fine
scivolare ad occhi chiusi su un tappeto di emozioni
E LA MUSICA E',LA MUSICA C'E'
LA MUSICA QUI,LA MUSICA SI
LA MUSICA E',C'E',FA,BOH,SI
LA MUSICA E' QUI
Ballare,ballare,scordare il mortorio è il mio repertorio di cose da fare
lasciarsi portare è liberatorio
la torre d'avorio sta già per crollare
guardarsi e decantarsi per contatti e sensazioni
E LA MUSICA E'....ecc...

Questa è da "L'infermiera di notte" ma non si conosce titolo,mentre l'altra da "La liceale seduce i professori" si chiama

COME VUOI CON CHI VUOI
"Facile restarsene fuori
fare i duri e dire di no
facile restare a guardare
per quello che ne so
starsene da parte vuol dire
vivere soltanto a metà
meglio far l'amore e andare alla ricerca della felicità
quando vuoi,come vuoi,dove vuoi,con chi vuoi...
dico che piuttosto che niente
meglio tutto e subito qui
meglio un si o un no prepotente
che un mezzo e mezzo lì
meglio un rischio di fregatura che una crisi di identità
pur di respirare un'emozione pura senza se e senza ma
dove vuoi ecc....

musiche di Gianni Ferrio
URSUS

11:31 AM  
Blogger Pasquale ' wally ' Boffoli said...

Mah ! Michele, apprezzo molto le tue disquisizioni, ma permettimi (permettetemi) di continuare a non essere d'accordo !
Insisto anche perché credo sia un argomento interessante da approfondire senza polemiche sterili !
Io sono sempre stato un anarchico populista, nel senso majakovskiano del termine (non sono un laureato come te ma mi sono coltivato dopo il liceo classico in privato, senza tormentoni di esami e voti!!!).
Sono sempre stato dell'idea che non ci debba essere (come dici tu!) l'Arte Colta della borghesia illuminata contrapposta alla Pop-Culture degli strati più proletari(come si diceva appunto negli anni '70) !
Ho sempre sognato che anche questi ultimi potessero disquisire di Stones, Garage, Punk....etc...
ma purtroppo la realtà é ben diversa e con gli anni ho dovuto arrendermi all'evidenza che la mia era un'utopia!
Con tutto il rispetto per le teorie post-moderne cui fai riferimento...qui le cose stanno così: oggi i ragazzini e le ragazzine vanno dietro a Gigi D'Alessio e la sua più recente scoperta nonché compagna, a Tiziano Ferro, a Laura Pausini.
Che dovrei fare secondo te o per aderire alle teorie dei post-modernisti: farmi piacere questi obbrobri o metterli sullo stesso piano della musica che amo!
I conti non mi tornano
Probabilmente sono un dinosauro che aderisce ancora alle vecchie categorie estetiche '50-'70...

11:54 AM  
Anonymous Anonymous said...

yeahhhhh, grandissima, come direbbe JOHN LYDON:this is RELIGION,...l'érmetisme di MALLARME' ce fa 'na pippa!,..STRAORDINARIE LYRICS , soprattutto la prima (il tit. era "La Musica E'" I think) merita un post a sè stante e : COME DIREBBE IL POETA:
LA MUSICA E',C'E',FA,BOH,SI YEAHHHH, ...L'UOmo che ha scritto questi testi è l'Unico erede del FUTURISMO!
Mic.

12:01 PM  
Anonymous Anonymous said...

...beninteso Pasquale, anche a me il pop attuale che dici tu fa cacc...,...io mi riferivo al pop anni 70-80 che, dopo anni ho imparato IN PARTE a ri-apprezzare,....OVVIAMENTE quando avevo 16 anni odiavo DURAN DURAN , SPANDAU BALLET , disco music etc e devo dire che per certe cose sbagliavo per cocciutaggine,...riascoltando adesso certe cose della disco music devo riconoscere che obiettivamente erano assolutamente valide (per esempio gli EARTH, WIND & FIRE facevano canzoni stupende,..o "Rock Your Baby" di GEORGE MCRAE è splendida o i BEE GEES del periodo disco han fatto canzoni bellissime,...certamente MOLTO PIU' VALIDE di certi gruppi industrial o punk che allora esaltavamo per snobismo o perchè sembravano "cool" per i nomi strani o perchè "contro il sistema" o tutte ste menate poi rivelatesi FROTTOLE
Mic.

12:14 PM  
Anonymous Anonymous said...

..io non conosco la discografia della PAUSINI però rimane innegabile che ha una voce straordinaria,...per concludere sul pop: il QUARTETTO CETRA era un gruppo pop ma ha realizzato CANZONI assolutamente FANTASTICHE,...quando ascolto "QUEL DISCO DEI PLATTERS" mi commuovo
Mich.

12:23 PM  
Anonymous Anonymous said...

Sul termine "pop" si potrebbe disquisire per secoli e probabilmente non si arriverebbe a capo di nulla,io però capisco anche le parole scritte da Boffoli:in effetti il mondo evocato dalle garage-bands,sempre ai limiti della ribellione (magari senza causa) è molto lontano dalle reminiscenze di uno come me, che negli anni 70 discuteva di Marx e Bakunin ma che poi al cinema si divertiva con Banfi e con la Guida...sapessi quanti sermoni mi sono sorbito già allora da certi miei compagni ed amici,ricordo addirittura che qualcuno un giorno mi accuso di social-fascismo perchè leggevo fumetti di SUPER EROI!(allora considerati di destra)adesso che le cose si vedono in tutt'altro modo sono soddisfatto,certo per altri aspetti l'epoca attuale mi fa incazzare ma perlomeno si è buttata giù un pò di zavorra moralista...comunque è pur vero che tra gli Stones e Gloria Guida il paragone è molto azzardato,però se dovessi naufragare nella famosa isola deserta insieme ai dischi di psycho e beat tutti gli albi di Jacovitti li salverei sicuramente,assieme al Batman di Frank Miller e i primi 50 di Alan Ford(se poi sull'isola ci fosse pure una indigena come Monica Zanchi...e chi si muove più di lì!!)URSUS

1:41 PM  
Anonymous Anonymous said...

Ursus come Robinson Crusoe,che trip!
Joe

4:29 PM  
Anonymous Anonymous said...

io sull'isola sarei andato (ai tempi) con LILLY CARATI (buonanima) e x i momenti di svago (pallone) coi gemelli W. e R. Van de Kerkof..gli unici ed autentici Joe Cocker del calcio mondiale.

C (anarco-ciellino)

1:56 AM  
Anonymous Anonymous said...

anche TAHAMATA non era male
Mi.

3:29 AM  
Anonymous Anonymous said...

Ma chi ha detto che Lilli Carati è morta???A me risulta che dopo alcuni porno si chiuse in una comunità per disintossicarsi,ma da allora non se ne sa nulla,però nessuno ha mai parlato di morte!
Mi piaceva quando faceva la commedia eroticomica,poi dopo nel porno si vedeva che non era molto in forma,colpa dell'eroina bastarda!
Altre attrici bellissime passate dal classico al porno erano Karin Schubert,bionda teutonica...e Paola Senatore,che di porno ha girato solo "No stop sempre buio in sala" ma anche lei rendeva meglio nel comico,fantastica in coppia con Montagnani! URSUS

3:39 AM  
Anonymous Anonymous said...

PAOLA SENATORE in effetti aveva molto charme,..e TINI' CANSINO Che fine ha fatto??
Mic.

3:45 AM  
Anonymous Anonymous said...

mah, Ursus, mi sembrava di ricordare che non fosse piu' fra noi..cazzo verifico subito!!
io ,molto piu' innocente,la ricordo sulle copertine un po "birichine"del Guerin Sportivo con la giacca della tuta (un po aperta) della Roma!!
facce sogna'.
Adesso verifico..
C

4:05 AM  
Anonymous Anonymous said...

Ri-cazzo Ursus, hai ragione..!
MI SCUSO CON TUTTI E SOPRATTUTTO CON L'INTERESSATA.
Cristiano

4:10 AM  
Anonymous Anonymous said...

Mich, cerca su google "lilly carati" (con la y)..ce'la copertina del GUERIN!!!!
Magia..
C

4:13 AM  
Anonymous Anonymous said...

yeah vista ,..erano i tempi(più o meno) di RUBENS BURIANI, di UGOLOTTI, di DOMENICO MAGGIORA e di CICCIO CORDOVA e di GINULFI secondo portiere ( o SUPERCHI) e del "magistero" dell'impareggiabile NILS LIEDHOLM....but LILLY era mejo indubbiamente
Mich.

5:14 AM  
Anonymous Anonymous said...

..mm mi sono sbagliato, molti di quei nomi giocavano un pò prima nella Roma, la rosa Roma 1978-79 era questa:

La rosa:
Portieri: Conti P., Tancredi
Difensori: Chinellato, Spinosi, De Nadai, Santarini, Peccenini
Centocampisti: Maggiora, Di Bartolomei, De Sisti, Rocca, Lattuca, Allievi
Attaccanti: Pruzzo, Ugolotti , Scarnecchia, Giovannelli

ps: questi giocatori me li ricordo tutti, a parte LATTUCA (l'allenatore era il leggendario sardo (ora mantovano d'adozione) GUSTAVO GIAGNONI)
Mich.

5:20 AM  
Anonymous Anonymous said...

beh ..che rosa! anch'io li ricordo praticamente tutti..
E il mitico Giagnoni con quellas specie di colbacco e il giaccone col collettone!
W Lilly!!
C

5:24 AM  
Anonymous Anonymous said...

haha è vero, ora ricordo, GIAGNONI aveva sempre un colbacco allucinante d'inverno
MI.

5:29 AM  
Anonymous Anonymous said...

E quando non lo portava anche la sua capigliatura era abbastanza "compatta"!

5:40 AM  
Anonymous Anonymous said...

Tinì Cansino era la prosperosa del "Drive in" e protagonista del mitico "Arrapaho" con gli Squallor! La vidi pochi anni fa in una trasmissione,credo che sia una comune madre di famiglia sposata con qualche danaroso,ma non ricordo altro... URSUS

10:21 AM  
Blogger Pasquale ' wally ' Boffoli said...

ragazzziiii

12:36 AM  
Anonymous Anonymous said...

siiiii???!!!??
(i Ragazziii)

1:22 AM  
Blogger Michel said...

haha con i nostri accostamenti tra TINI CANSINO e i NEW RIDERS OF THE PURPLE SAGE sconcertiamo un pò il Pasqualone,...c'mon nun te incazzà , come diceva il Pibio siamo dei cazzari:)...anyways penso che da nessuna parte come su questo c..o di sito si parli con eguale cultura-passione di CHESTERFIELD KINGS, TRACI LORDS,LONG RYDERS,MAGGOTS, "CALDI AMORI DI UNA VENTIQUATTRENNE E DE SU ZIO MIGNOTTARO DE QUARTA CATEGORIA" ,LE SORELLE BANDIERA, SANTORRE DI SANTAROSA, ALEKSANDR PUSKIN , PUBLIO VIRGILIO MARONE e ROLAND BARTHES tutti assieme,...in short:come nella più pura estetica RABELAISiana e GADDIANA tragico e commedia si fondono...ALTO BISHCARTI facce sognà!

1:40 AM  
Anonymous Anonymous said...

denghiu!
Joe

2:02 AM  
Blogger Pasquale ' wally ' Boffoli said...

caro Michel io non mi sono mai incazzato!
Ti sbagli di grosso!
Dico solo come la penso...del resto mi pare di capire che l'omologazione ti sta leggermente sul cazzo, quindi non vedo perché si debba fare dell'omologazione in questo sito...o sbaglio?
Come scrivi in effetto Tini Cansino ed i NROTPS non c'entrano tra loro proprio una minchia...
e così tante altre cose....
ma voi tanto farneticate e goliardate che un nesso ce lo trovate!
Non dico queste cose incazzato ma lucidamente e tranquillamente: i vostri giochini a volte mi affascinano e mi divertono...a volte trovo che ve la meniate in una sorta di STRACULT virtuale eccessivo!

2:24 AM  
Blogger Michel said...

infatti, l'omologazione mi sta estremamente sul cazzo e quindi tutte le opinioni son ben accette e non ho nessunissima intenzione di polemizzare on te, ci mancherebbe ....cmq io trovo molto bello e salutare che in anni di omologazione assolutizzante delle menti, di campagne a tappeto per la vendita selvaggia di cellulari, di elites (?) politiche estremamente inadeguate etc. etc. ci sia ancora chi ripesca dai meandri della cultura popolare perle come il GIANRICO TEDESCHI delle CARAMELLE SPERLARI,...l'infanzia è il momento più bello e spensierato , quindi preserviamola,...e tra l'altro quella era sicuramente un'Italia migliore di quella attuale del nulla pneumatico (vedi certa tv d'oggi) e ciò sia detto senza retorica ma perchè è la pura verità

2:36 AM  
Anonymous Anonymous said...

L'essenza e' questa,cari compagni:
PAROLE IN LIBERTA, LIBERA ASSOCIAZIONE DI IDEE, DENGHIU, MANTRA,ANARCOCOMUNISMO DEL NUOVO MILLENNIO, IDEE MERAVIGLIOSE IN TESTA,BERNACCA CHE TIRA LEORECCHIE AL GIOVANE ED EMOTIVO COLLEGA, URSUS SEMPRE UN BELL'UOMO,SORELLA MALDESTRA E TEORIA DELLA RICOMPOSIZIONE, PASTEGGIARE "GNOCCHI-BASED", MENARSELA CON VEEMENZA,PENSARE SOTTO L'EFFETTO DEL LAMBRUSCO CHE LILLY CARATI SIA MORTA,ORGANIZZARE MERENDE IN VAL TIDONE..
Insomma, da fare ce n'e'..
C
(stilita teoreta epicureo calvo)

3:39 AM  
Anonymous Anonymous said...

e senza dimenticare il SOCRATE maieutico (o era SOCRATES O DOTOR ??) quando sentenziava "So di Non Sapere" imperciocchè alludendo caustico in tal esternazione che sapeva più di chi non si poneva il problema
Michel

3:46 AM  
Anonymous Anonymous said...

Questo e' parlar chiaro.
Athenagora

4:28 AM  
Anonymous Anonymous said...

D'altronde in quest'era modernamente mediatica se anche GESU' ha una pagina su myspace (guardate!)pensate forse che noi non ci si possa chiedere perche'Giuseppe Damiani,ala destra, lo chiamavano Oscar?
C

4:32 AM  
Anonymous Anonymous said...

haha beh queste sono questioni filosofiche essenziali
Mic.

4:36 AM  
Anonymous Anonymous said...

Rimanendo in tema musicale "Scuola di canterbury" (soft machie, matching mole etc) mi sovveniva un famoso verso di Fred Bongusto : "spaghetti pollo insalatina (o in gelatina?) e una tazzina di caffe'a malapena riesco a mandar giu..parapa..a detroit..".
And I wonder: cioe' ti scofani un primo, un secondo con contorno,pure il caffe..che altro vorresti,Fred?
All'epoca di "profeta non saro" "Europa " di santana girava un altro branno di Bongusto "pietra su pietra" dal testo profondo..
C

6:03 AM  
Anonymous Anonymous said...

Se Lilly Carati,per scaramanzia,non PUO' ravanarsi le palle (ovviamente!) cosa starà facendo contro la sfiga che gli ha lanciato Cris?? Mistero...propongo una petizione per riesumare Lilly e strappare Michela Miti dalle grinfie di quell'intellettuale marcio,chi ci sta?? URSUS

9:03 AM  
Anonymous Anonymous said...

OTTIMA IDEA URSUSDURSUS!!!
Della Miti si era gia detto , adesso voglio la CARATI subito qui!!
E anche Ramba!!!
C

6:28 AM  
Anonymous Anonymous said...

Quale RAMBA??Perchè all'epoca ce ne erano due:una faceva il porno con Moana e sorella,di quello hard tosto,mentre quella che chiamavano anche MALU' faceva la trasmissione serale con Dario Salvatori(sui canali locali)ma come pellicole girava solo soft...ambedue comunque erano gestite da Riccardo Schicchi,patron delle luci rosse in Italia URSUS

9:04 AM  
Anonymous Anonymous said...

ramba nera, caro ursus
c

1:37 AM  
Anonymous Anonymous said...

Rambe nere non ne ho mai viste,c'era negli anni 70 EMANUELLE nera,la mitica Laura Gemser che se non erro proveniva dal Madagascar,vi consiglio "La via della prostituzione" in coppia con la bellissima Ely Galleani e "suor Emanuelle" dove fa la monaca che educa Monica Zanchi(ancora lei!)URSUS

5:29 AM  
Anonymous Anonymous said...

vecchia reminiscenza di unvhs:"le super scatenate" con Lilly carati e "ramba" nera..boh!
C

5:52 AM  
Anonymous Anonymous said...

Errata corrige:LAURA GEMSER era originaria di Giava (Indonesia),la serie di Emanuelle nera conta ben nove pellicole girate tra il 1975 e il 1980 URSUS

11:24 AM  
Anonymous Anonymous said...

è vero, era indonesiana,..io ho visto solo un suo film in tv but era mostruosamente mutilato dalla censura del caz.. , un insulto alla libertà,..intanto stasera ridanno il primo "FANTOZZI" (1975)del mitico LUCIANO SALCE,..è un pò d'anni che non rivedo il Fantocci e mi sa che me lo sguardazzo
Mich.

4:26 AM  
Anonymous Anonymous said...

Ricordo quando vidi "Fantozzi" al cinema,ne rimasi colpito perchè quel film nel campo della comicità suonava ai tempi molto innovativo e irriverente,pochi giorni dopo invece lessi che la stampa di sinistra lo stroncava come "fenomeno pacchiano e qualunquista" e non capivo bene se lo scemo ero io o la gran parte della critica "intellettuale"...Luciano Salce è stato anche un ottimo attore,va rivisto per esempio in "Totò nella luna" nei panni di uno scienziato/spia al servizio della Germania est,wunderbar! URSUS

4:41 AM  
Anonymous Anonymous said...

sì sì , ricordo anch'io lo snobismo con cui la critica di "regime culturale" anni 70 considerava Fantozzi,..ho un libro del 1976 intitolato "Cinema ContemporaneO" ,..dove, nel saggio dedicato all'Italia, c'erano giudizi piuttosto snobistici su tutto il cinema "popolare",..quando ho un attimo me lo riguardo e ne copio /cito qui alcuni
Mich.

4:47 AM  
Anonymous Anonymous said...

ursus grande il testo della canzoncina degli extraterrestri!
ma non la trovo piu..
bello il finale!
C

5:38 AM  
Anonymous Anonymous said...

Quel testo l'ho declamato anche sul mio forum
www.peccatoriginale.tv
adesso sto pubblicando i miei fumetti,a giorni arrivano i cartoni!!!
URSUS

9:51 AM  
Anonymous Anonymous said...

visto Fantozzi!!
Sempre irraggiungibile! Con fantozzi alla festa che tenta di baciare la Silvani non riuscendoci,e la moglie che vede e piange e la bambina che le tira i coriandoli festosa.."cattiveria" allo stato puro.
C

2:03 AM  
Anonymous Anonymous said...

non l'ho potuto vedere,...però ricordo quelle scene,..perfidia allo stato puro,...c'era anche quella del ristorante giapponese con la Silvani??

Mich

2:18 AM  
Anonymous Anonymous said...

Si,credo che oggi fare una scena così farebbe straincazzare i gestori di ristoranti SUSHI,allora non ce n'erano(perlomeno a TO)negli 80 sono poi arrivati quelli cinesi che però sono tutt'altra cosa...a proposito:la cucina cinese a me piace(conoscendo i posti,ovviamente)ma non ho mai provato quella giapponese,voi conoscete? URSUS

2:30 AM  
Anonymous Anonymous said...

neanch'io ho mai provato quella giapponese,..ma la cinese mi piace un casino,..è la mia cucina preferita dopo quella italiana,...ad es. il pollo con le mandorle o il pollo al curry o il pollo al bambù etc.
Mich.

2:33 AM  
Anonymous Anonymous said...

Ne parlavo ieri sera con mia sorella che invece e' amnte del giapponese (sushi compreso).
Io non l'ho mai provata ma non impazzisco x il pesce crudo,come idea..
pero' bisognas provare sempre.
Una sera mi faro' invitare,lei e' esperta e sapra consigliarmi..
C

6:03 AM  
Anonymous Anonymous said...

Noi due dobbiamo sempre vederci,vero Cris?Casomai proverei anch'io una serata in stile sol levante URSUS

10:23 AM  
Anonymous Anonymous said...

quello che stavo cercando, grazie

1:49 PM  

Post a Comment

<< Home

Blogarama - The Blog Directory links